Katalis Spacebar, un richiamo al vecchio mito Honda Motocompo

"Barra spaziatrice", ecco l'ultima invenzione in tema elettrico, di una azienda con sede in Indonesia

Share


Ve lo ricordate il vecchio Honda Motocompo? L'Honda NCZ 50 Motocompo era un mini scooter pieghevole prodotto dal costruttore giapponese tra il 1981 e il 1983. All'epoca era bruttino, oggi è... inguardabile. Oggi un buon esemplare può superare i 2.000 euro. Sì, ok, è brutto, questo l'abbiamo capito. La domanda è: perché la Katalis, con sede in Indonesia, ha voluto realizzare una replica elettrica per il 2021? Già nel 2020, la Katalis aveva lanciato due scooter elettrici, l'EV 500 e l'EV 1000. Oggi, arriva la Spacebar, realizzata in collaborazione con la Kamengski (azienda di design).

A guardarla, il nome non è certo sbagliato: Spacebar, ovvero... "Barra spaziatrice". Anch'esso è pieghevole, quindi può essere agevolmente trasportato nel bagagliaio dell'auto, proprio come quello scooter degli anni '80. Il corpo, come potete vedere nelle immagini, è di forma rettangolare ed è interamente realizzato in alluminio. Va però detto che le grafiche realizzate da Katalis e Kamengski, piacciono. Adesivi e decals sono azzeccati (almeno quelli!).

Chi ha disegnato questa... Barra Spaziatrice? Un certo Julian Palpa, sotto approvazione di Kamengski stesso. Vedremo mai la realizzazione? Tutto ancora in discussione. Sarebbe interessante sapere quanti EV 500 ed EV 1000 hanno venduto. In ogni caso, parliamo di un mezzo realizzato per piccoli spostamenti urbani, o magari anche per consegne a domicilio di piccoli oggetti. Certo, ha attirato la nostra attenzione, quindi non ci stupirebbe sapere che la Katalis abbia scelto di produrlo.

Articoli che potrebbero interessarti