MOTO GUZZI: svelate le grandi novità 2021 per la gamma V85, foto e dettagli

Aggiornate la V85  TT e la Travel,  passano ad euro 5 , ma con performance migliorate, più coppia ai bassi e medi. Sul fronte elettronica,  ci sono ora cinque riding mode (+2), ma troviamo anche nuove grafiche e nuovi cerchi per pneumatici tubeless

Share


Il 2021 rappresenta un momento importante per Moto Guzzi che compie i suoi primi cento anni. Un secolo di tradizione, passione, grandi successi commerciali e sportivi; cento anni di magnifiche motociclette costruite da sempre a Mandello del Lario, combinando le migliori tecnologie e la più preziosa manifattura italiana. Dal 1921 questi sono i valori di Moto Guzzi.

Nel rispetto di una tradizione così forte è nata V85 TT, dedicata ai viaggi avventurosi, da sempre eredità di Moto Guzzi, nella loro concezione più pura e originaria, che richiama alla mente l’immagine forte delle competizioni nei deserti, come la Parigi-Dakar, la famosa corsa africana che visse il suo momento migliore a cavallo degli anni ’80.

I concetti fondamentali alla base del progetto di V85 TT sono l’essenzialità, la facilità e la praticità, tipici delle moto da enduro di quel decennio con le quali si poteva fare tutto, dal commuting quotidiano al viaggio avventuroso, valori che si stanno perdendo in un mercato sempre più omologato, nel quale le proposte privilegiano dimensioni e pesi importanti. Moto Guzzi V85 TT ha raggiunto l’ambizioso obiettivo di abbinare uno stile fondato sul recupero di quei valori, con le dotazioni di una moderna enduro da viaggio. Per questo motivo si è meritata il titolo di prima e unica classic enduro sul mercato.

Dopo il successo di critica e di pubblico ottenuto fin dall’esordio da V85 TT, Moto Guzzi per il 2021 presenta una versione aggiornata della sua best seller, nata sulla base delle richieste dei Guzzisti. Le migliorie riguardano innanzitutto il motore. Lo schema costruttivo rimane quello esclusivo di tutte le Moto Guzzi di attuale produzione: un bicilindrico a V trasversale di 90° raffreddato ad aria, con distribuzione ad aste e bilancieri a due valvole per cilindro (quelle di aspirazione sono in titanio), orgoglio e tradizione dell’Aquila di Mandello. L’unità è ora più ricca di coppia ai bassi e medi regimi grazie ad una legge di alzata delle camme della distribuzione ad aste e bilancieri ottimizzata e a un conseguente adeguamento dell’elettronica di controllo del motore. Sono nuovi i cerchi a raggi che ospitano ora pneumatici tubeless: insieme garantiscono un risparmio di peso di circa 1,5 kg, riducendo le masse non sospese con benefici sulla già eccellente dinamica di guida. Per quanto riguarda i sistemi elettronici di aiuto alla guida, due nuovi Riding Mode (Sport, adatto alla guida più sportiva e Custom, personalizzabile) si affiancano ai tre già esistenti (Strada, Pioggia, Off-road) per la gestione del controllo di trazione, dell’ABS e della prontezza di risposta del comando del gas Ride-by-Wire. Di serie anche il cruise control e la strumentazione TFT a colori. Tramite Moto Guzzi MIA, la piattaforma multimediale di Moto Guzzi presente come optional nel ricco catalogo di accessori dedicato, si può collegare lo smartphone al veicolo estendendo le funzioni della strumentazione. 

Nuove sono anche le tre varianti grafiche in cui è disponibile V85 TT: Nero Etna, Giallo Mojave e Rosso Uluru.

V85 TT Travel recepisce tutti gli aggiornamenti tecnici di V85 TT; a distinguerla come in precedenza è l’allestimento completo che la rende pronta per il viaggio e che comprende il parabrezza Touring, le valigie laterali della serie Urban dalla elevata capienza e ridotto ingombro laterale, la coppia di faretti supplementari a LED e il set di manopole riscaldabili regolabili, oltre alla piattaforma multimediale Moto Guzzi MIA.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti