Incidenti stradali 2020: il bilancio della Polizia Stradale

Nell'anno appena concluso si registrano un -30,5% di incidenti stradali, ma soprattutto un -28,3% delle vittime. Ovviamente il fenomeno è legato alla pandemia in corso, ecco i dati della PolStrada

Share


Si chiude un anno, ed è subito tempo di bilanci. La Polizia di Stato ha resi noti i numeri relativi alle attività della Polizia Stradale e, finalmente, sono decisamente in calo. Bisogna dirlo, l’attività operativa del 2020, sia relativa al rilevamento degli incidenti stradali sia in esecuzione di servizi speciali, ha risentito della emergenza sanitaria legata al Coronavirus. In ogni caso, questo ha portato ad una diminuizione degli incidenti, e di conseguenza degli infortuni. Alla data del 27 dicembre 2020 la PolStradale ha registrato ben 1.439.339 controlli, suddivisi tra viabilità autostradale ed ordinaria, mentre i controlli presso le aree di servizio sono stati 150.793. Le sanzioni registrate sono state 19.141.

Incidenti a -30,5%

Il periodo preso in esame, è stato dal 1 gennaio al 27 dicembre 2020 e si è registrato una forte diminuzione di incidenti, pari ad un -30,5%. Parliamo infatti di 51.103 incidenti contro i 73.496 del 2019. Interessanti anche gli altri dati: i sinistri mortali sono stati 1.079 mentre le vittime 1.158. Sono dunque diminuiti rispettivamente del 26,9% e 28,3%. Quanto agli incidenti con lesioni (20.676) e le persone ferite (29.858) sono diminuite rispettivamente del 34,6% e del 38,3%. Analizziamo altri dati. La Polizia Stradale ha effettuato 479.897 pattuglie di vigilanza stradale e contestato la bellezza di 1.596.686 infrazioni al Codice della Strada. Nello specifico, le violazioni accertate per eccesso di velocità sono state 560.264. Le patenti di guida ritirate sono state 25.368 mentre le carte di circolazione 34.223. I punti patente decurtati? 2.498.401, non male...

Alcool e droga, non ci siamo

Non mancano i dati relativi a guida in stato di ebbrezza e sotto sostanze stupefacenti. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 621.809, di cui 8.744 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica mentre quelli denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono stati 850. Dall’inizio dell’anno al 20 dicembre scorso (ultimo dato disponibile), nelle notti dei fine settimana, la polizia stradale ha impiegato nei posti di controllo 7.400 pattuglie, rilevando 29 incidenti mortali che hanno cagionato 30 vittime (33 in meno dello scorso anno). I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 37.697, il 5% dei quali (pari a 1.871, di cui 1.603 uomini e 268 donne) è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico (nel 2019 la percentuale era stata del 5,6%). Le persone denunciate per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti sono state, invece, 48. I veicoli sequestrati per la confisca 36. C'è ancora da migliorare...

Share

Articoli che potrebbero interessarti