SBK, CIV SS600, Gianluca Sconza con il Team Speed Action nel 2021

Il giovane 17enne tornerà a correre nel campionato italiano a distanza di un anno e lo farà con la Yamaha YZF-R6 del Team Speed Action

Share


Il 2020 si è rivelato particolarmente problematico per diverse squadre motociclistiche, costrette a tirare le somme da un punto di vista finanziario ed a rivedere i propri piani a causa della pandemia da COVID-19. Ne sa qualcosa Gianluca Sconza, reduce da una stagione di stop forzato in seguito al ritiro del Team Benro Racing dal Mondiale, che, malgrado la tanta amarezza, nel 2021 ripartirà dal CIV SuperSport 600 con il Team Speed Action.

Un anno nero

Quest'anno l'originario di Battipaglia avrebbe dovuto partecipare alle gare europee del World SS600 difendendo i colori del Team Benro Racing al fianco di Tom Toparis. Nonostante il duro lavoro per allestire la nuova avventura, l'inaspettato virus ha ben presto complicato le intenzioni della compagine capitanata da Sraar Van Rens. Dopo alcune conversazioni, la squadra olandese aveva optato per non proseguire il proprio impegno. Una decisione non semplice da digerire, che ha costretto il povero Gianluca Sconza a restare a piedi per l'intero 2020.

Ritorno nel CIV

Seppur lontano dai circuiti, il classe 2003 ha proseguito la preparazione non-stop in vista del 2021. La tanto attesa chiamata non si è fatta attendere: la prossima stagione lo vedremo al via del CIV SS600. Per Sconza si tratterà di un ritorno al passato, dato che ha corso nel Campionato Italiano Velocità sotto l'ala dei Pata Talenti Azzurri FMI dal 2016 fino alla prima metà del 2019: dalla PreMoto3, passando per la Moto3 e terminando con la breve parentesi in SS300.

Sebbene la giovanissima età, il campano annovera 31 partenze nel tricolore nell'arco della sua carriera, ma si trova sempre alla ricerca del podio numero uno. Un dato bizzaro, il quale si presenta come un vero tabù. Gianluca Sconza avrà l'opportunità di sfatarlo in sella alla YZF-R6 del Team Speed Action (formazione dai trascorsi nel National Trophy 600) e l'occasione di mettere a frutto l'esperienza maturata nel Mondiale di categoria nella seconda parte del 2019 con il Team GEMAR-Ciociaria Corse.

Share

Articoli che potrebbero interessarti