Tu sei qui

Prova su strada nuova Peugeot 5008

Il 5008 è un SUV compatto, affianca il 3008 offrendo lo stesso stile, la stessa alta tecnologia, con una maggior capacità di carico e due posti in più.

Auto - Test: Prova su strada nuova Peugeot 5008

Share


di Aldo Ballerini

La 5008 non è solo una 3008 (assieme alla quale la abbiamo provata e qui trovate dettagli e video) più grande ma una vettura destinata a un pubblico diverso, che necessita di maggior capacità di carico, eventualmente due posti in più. Cambiano leggermente le dimensioni (non troppo, sono meno di 20 cm in più di lunghezza) ma il 5008 resta tra i SUV più compatti della categoria, con 7 posti a bordo: ci sono tre sedili nella seconda fila, ampiamente regolabili e due nella terza. La capacità di carico nella configurazione a 5 posti è di 780 litri, si arriva a 1.940 litri se si abbattono i sedili posteriori; se si abbatte anche l'anteriore il piano arriva a 3,20 metri.

Stile e colori

Lo stile, oggi completamente rinnovato, dettagli compresi, è lo stesso della versione più compatta. Per la descrizione completa rimandiamo quindi all'articolo sulla 3008, qui ricordiamo il frontale ridisegnato, i nuovi fanali Full LED, le nuove colorazioni blu e rame, l'opzione Black Pack per distinguersi ancor di più.

Sul 5008 ci sono anche le stesse recenti tecnologie e i più avanzati sistemi di assistenza alla guida. Ritroviamo anche gli interni, con l'immancabile i-Cockpit e il nuovo display touch da 10"; manca però una cosa: la motorizzazione ibrida. Questo per poter destinare più spazio possibile a bordo (quello che sarebbe occupato dall'impianto a propulsione elettrica, motori e batterie).

Visto che siamo in tema di motorizzazioni esauriamo l'argomento. La 5008 è disponibile nelle versioni benzina, PureTech 3 cilindri da 1,2 litri, 130 CV oppure a 4 cilindri da 1,6 litri, 180 CV; due le versioni diesel BlueHDi, la 4 cilindri da 1,5 litri, 130 CV e la 4 cilindri da 2 litri, 180 CV. Tutte sono offerte con il cambio manuale a 6 rapporti oppure con l'EAT8, automatico 8 rapporti.

Gli aiuti alla guida di ultima generazione

La versione base ha un ampio pacchetto di aiuti alla guida, tra cui citiamo la frenata di emergenza automatica e il riconoscimento esteso della segnaletica stradale, che si possono ampliare in modo notevole installando altre funzioni avanzate. Tra queste ci sono sistema di posizionamento in carreggiata (non solo mantenimento quindi), il cruise control adattivo con la funzione Stop & Go e il sistema di monitoraggio attivo dell’angolo cieco (con la correzione della traiettoria che evita la collisione).

In esclusiva per il segmento c'è anche il sistema Night Visioni: una videocamera a infrarossi rileva la presenza di pedoni o animali fino a 200 m davanti alla vettura (oltre la portata dei proiettori), mostra l'immagine sul cruscotto e avvisa l'eventuale pericolo con un segnale di allerta.

C'è poi la frenata automatica di emergenza di ultima generazione, che rileva pedoni e ciclisti, di giorno e di notte, con avviso del rischio di collisione. Consigliato, infine, il sistema di assistenza attiva al parcheggio.

La guida

In questa breve presa i contatto, svoltasi in città, abbiamo potuto saggiare al più le doti di comfort del nuovo SUV Peugeot. Già salire a bordo è un piacere: il posto guida è eccezionalmente pensato, curato e realizzato; i sedili sono comodissimi; la strumentazione è di alta qualità, con schermi ampi, colorati, ad alta definizione. Ci sono ovviamente mille funzioni e occorre un po' di tempo a cercarle tutte, ma si è aiutati dalla facilità dei comandi e dei menù.

Poi c'è l'i-Cockpit, sempre gustosissimo, anche se occorre fare l'abitudine e trovare la giusta altezza per leggere tutte le informazioni; gustoso il volantino sagomato, splendidamente rifinito , così compatto dà una bella sensazione di sportività e facilita le manovre in città.

Siamo appena scesi dalla 3008 Hybrid4, con il cambio automatico a 8 marce, e ci ritroviamo all'estremo, sulla 5008 con il BlueHDi 1,5 litri, 130 CV. Estremo perché il motore diesel è più rumoroso (sebbene leggermente) ma soprattutto perché c'è il cambio manuale.

Sarà l'abitudine ma c'è una bella differenza tra le due versioni, sia perché il motore diesel si avverte di più dell'ibrido - sebbene sia molto ben isolato - sia perché le manovre manuali richiedono più impegno (anche se non ce ne rendiamo conto), e comunque, anche se ci impegniamo a guidare il più dolce e fluido possibile, è molto difficile arrivare al comfort del cambio automatico. Quindi è caldamente consigliato.

Tre allestimenti

Il nuovo SUV Peugeot 5008 si può già ordinare e arriverà a gennaio 2021: si parte da 31.750 euro per il motore a benzina PureTech 130 con cambio manuale; con 2000 euro il cambio automatico (oppure la versione Diesel). Ci sono tre allestimenti base, Active, Allure e GT, che possono essere ulteriormente arricchiti con pacchetti dedicati.

Articoli che potrebbero interessarti