SBK, Niki Tuuli è il regalo di Natale per MV Agusta

Il finlandese prenderà il posto di Raffaele De Rosa nel 2021, mentre nelle prossime settimane verrà annunciato il nome del secondo pilota 

Share


Ormai ci siamo, tra poche ore sarà Natale e quindi è tempo di iniziare a prepararsi a scartare i regali. In casa MV Agusta ecco il primo presente in vista delle festività. Stiamo parlando di Niki Tuuli. Nato a Myrskylä, il 26 novembre 1995,  il finlandesse entrerà a far parte della squadra di Andrea Quadranti, prendendo il posto di Raffaele De Rosa.

Dopo essersi aggiudicato la Yamaha Cup nel 2012,  il finlandese ha disputato l’Europeo Stock 600, dove resta sino al 2015, conquistando una vittoria e cinque podi.

Nel 2016 e nel 2017 Niki corre invece nel WorldSSP e ottiene una vittoria, cinque podi ed una pole position. Nel 2018 cambia paddock e disputa il mondiale Moto2, mentre nei due anni successi gareggia nel CEV Moto2 e nel campionato mondiale MotoE, dove conquista 2 vittorie e 2 podi.

Nel 2021 il giovane pilota finlandese tornerà in quel campionato mondiale nel quale si era messo in bella evidenza nel 2016 e nel 2017, determinato a far bene, sfruttando tutto il potenziale della MV Agusta F3 675 e della squadra di Andrea Quadranti

Tuuli non sarà l’unico pilota di MV Agusta Corse Clienti nel 2021 e a breve verrà comunicato lo schieramento completo della squadra del Team Principal Andrea Quadranti, che ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare Niki quale primo pilota del nostro team per la prossima stagione, e mi fa piacere che abbia accettato di far parte del nostro progetto. Il prossimo anno sarà l’ultimo anno di corse per la 675 e quindi vogliamo ottenere i migliori risultati possibili. Non abbiamo ancora definito quante moto schiereremo nel 2021, ma mi aspetto di poterlo annunciare all’inizio del nuovo anno. Colgo anche l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto fin ad ora, e che continueranno a farlo malgrado questi momenti che sono difficili per tutti”.

Niki Tuuli: “Prima di tutto voglio ringraziare tutte le persone che mi seguono e che mi permettono di continuare a fare quello che preferisco: correre in moto. Sono orgoglioso di far parte di questa squadra e di guidare una MV Agusta, per la prima volta nella mia vita. Non la conosco molto bene ma la squadra ha una lunga esperienza nel paddock della Supersport ed ha portato per anni questa moto ai massimi livelli. Mi piace molto il sound della MV. Non vedo l’ora di guidarla e di conoscere lei e la mia nuova squadra e sono certo che insieme potremo conquistare ottimi risultati”.

Articoli che potrebbero interessarti