SBK, BSB, 30 piloti al via nel 2021 con tre gare a week-end e tante novità

Nella prossima stagione del BSB saranno presenti non meno di 30 unità con tre gare per ciascuno degli 11 round. Oltre al nuovo format, accederanno allo Showdown 8 piloti

Share


Mancano ancora diversi mesi al via delle ostilità in pista, eppure il BSB British Superbike non si ferma mai. Nel corso della mattinata odierna, il promoter del campionato MotorSport Vision Racing ha diramato un comunicato sulle linee guida della stagione 2021 tra conferme e svariate novità. In puro stile BSB, saranno presenti sullo schieramento di partenza non meno di 30 piloti, un equilibrio frutto di un regolamento tecnico in grado di equiparare le prestazioni tra le varie moto. Allo stesso tempo, come accaduto quest'anno, saranno ben tre le gare per ciascun week-end e lo Showdown verrà riservato ai migliori 8 della classifica e non più ai 6.

Nuovo format

Il 2020 si è rivelato un anno particolarmente convulso, falcidiato dalla pandemia da COVID-19. Malgrado le oggettive difficoltà del caso, MSVR è stato in grado di allestire in poco tempo un calendario composto da "soli" sei appuntamenti con tre gare per ogni singolo evento. Tale programma ha riscosso un notevole successo nella terra d'Albione e, di conseguenza, l'organizzazione capitanata da Stuart Higgs ha deciso di replicare lo stesso identico "modus operandi": con un 2021 che sarà articolato su ben 11 round, si toccherà quota 33 (!) gare stagionali. Un numero esorbitante, non semplice da gestire per i protagonisti del BSB, ma che renderà ancor più affascinante e spettacolare l'anno venturo.

Con più dispute per fine settimana, l'effetto immediato è stato la modifica dell'intero format. Al venerdì spazio a due sessioni di prove libere, la cui combinata determinerà i 12 piloti ammessi di diritto al Q2 delle qualifiche ufficiali. Il sabato, dopo un breve turno di libere, sarà la volta dei decisivi Q1 e Q2, validi ai fini della griglia di Gara 1: i primi tre del Q1 andranno a giocarsi la pole position con i restanti 12 in Q2, per certi versi simile a quanto accade in MotoGP. Con la prima manche ribattezzata "Sprint Race" (seppur con soltanto due giri in meno del normale..) da disputare il pomeriggio del sabato, la domenica tutti in azione per le restanti due gare.

Torna un inedito Showdown

Introdotto nel 2010 con l'intento di tenere aperti i giochi-campionato fino alle ultime contese, lo scorso anno lo Showdown non si è svolto in virtù dei pochi round a disposizione degli usuali protagonisti del BSB. I cosiddetti playoff di fine stagione torneranno in grande stile nel 2021, ma con alcuni cambiamenti. Se fino al 2019 erano riservati ai migliori 6 della classifica piloti al termine degli iniziali 9 appuntamenti, dal prossimo anno non sarà così: in seguito ai primi otto round, vi accederanno i migliori 8 piloti della graduatoria (non 6), i quali verranno promossi a 1000 punti (non più 500). In questo discorso andranno poi aggiunti i podium credits conseguiti fino a quel momento nella Regular Season (5 punti per ogni vittoria, 3 per ogni secondo posto e 1 per ogni terzo posto), con gli 8 baluardi che lotteranno per il titolo nei conclusivi tre appuntamenti (9 gare).

30 unità al via

Non solo ordinamento sportivo, perchè contemporaneamente è stata divulgata una prima bozza inerente l'entry list del BSB 2021. Saranno attesi al via non meno di 30 piloti, un dato che testimonia l'ottimo stato di salute del campionato d'oltremanica da alcuni anni a questa parte. Una griglia provvisoria al gran completo, che annovera la presenza di Case costruttrici quali Ducati, Yamaha, Kawasaki, BMW, Honda e Suzuki. Con squadre già fresche di annunci e rinnovi, manca ancora la conferma degli alfieri dei Team RAF Regular and Reserves Kawasaki, Buildbase Suzuki, Honda Racing UK, Team 64 Motorsports e 777RR Motorsport.

ENTRY LIST PROVVISORIA:

CDH Racing Kawasaki -Josh Owens-65

DB Race Team Kawasaki-Luke Mossey-12

FHO Racing BMW-Peter Hickman-60

FHO Racing BMW-Xavi Forés-6

FS-3 Kawasaki-Rory Skinner-69

FS-3 Kawasaki-Lee Jackson-14

GR Motorsport Kawasaki-Storm Stacey-79

McAMS Yamaha-Jason O’Halloran-22

McAMS Yamaha-Tarran Mackenzie-95

NP Motorcycles Lextek BMW-Lachlan Epis-8

Oxford Products Racing Ducati-Tommy Bridewell-46

Powerslide/Catfoss Suzuki-Bjorn Estment-27

PR Racing BMW-Joe Francis-40

PR Racing BMW-Brad Jones-20

Rich Energy OMG Racing BMW-Kyle Ryde-77

Rich Energy OMG Racing BMW-Bradley Ray-28

Roadhouse Macau by FHO Racing BMW-Brian McCormack-11

Silicone Engineering Kawasaki-Dean Harrison-5

SYNETIQ BMW Motorrad-Andrew Irwin-18

SYNETIQ BMW Motorrad-Danny Buchan-83

TAG Racing Honda-Dan Linfoot-4

VisionTrack PBM Ducati-Josh Brookes-1

VisionTrack PBM Ducati-Christian Iddon-21

Articoli che potrebbero interessarti