SBK, Tito Rabat con la Ducati del team Barni nel 2021 in Superbike

Il pilota spagnolo, fuori dalla MotoGP, sarà il portacolori della squadra bergamasca nella prossima stagione delle derivate in sella alla Panigale V4

Share


Tito Rabat riparte dalla Superbike nel 2021. Una notizia che vi avevamo anticipato da tempo! Dopo la conclusione dell’esperienza in MotoGP con Avintia, il cui testimone è stato raccolto da Luca Marini, lo spagnolo ha deciso di accettare la sfida con il team Barni. Per l’occasione Barnabò gli affiderà la Panigale V4 con cui l’iberico vorrà mettere i bastoni tra le ruote ai protagonisti della serie nel 2021.

Non manca quindi l’aspettativa nei confronti dell’ex campione Moto2: “Dopo molti anni in MotoGP avrò la possibilità di iniziare una nuova avventura nel WorldSBK e voglio mostrare tutto il mio potenziale in questo Campionato – ha dichiarato - so che avrò a disposizione una grande moto e una buona squadra, di conseguenza voglio ringraziare il Barni Racing Team e la Ducati. Non vedo l'ora di portarla in pista, e lavorerò sodo per essere pronto per la prima gara”.

La sua soddisfazione fa eco a quella di Barnabò: “Sono molto contento dell'accordo con Tito perché quando ho parlato con lui ho visto il nostro stesso approccio al lavoro, ovvero grande impegno e determinazione nel cercare di raggiungere obiettivi ambiziosi. Tutto il nostro team è pronto a fare del suo meglio per metterlo nelle migliori condizioni per raggiungere buoni risultati".

Infine una battuta da parte di Paolo Ciabatti: "Siamo molto contenti dell’accordo raggiunto tra Marco Barnabò e Tito Rabat. Il Barni Racing Team è ormai una realtà consolidata come struttura satellite Ducati in Superbike da molti anni e siamo sicuri che nel 2021 metterà Tito nelle migliori condizioni per esprimere tutto il suo talento. Da parte sua Rabat arriva nel mondiale SBK motivato ad ottenere dei risultati importanti e siamo sicuri che potrà contare sul massimo supporto di Barni per raggiungerli".

Articoli che potrebbero interessarti