MotoGP, Rossi faccia a faccia con Marini: “L'allievo può superare il maestro”

VIDEO - L'INTERVISTA DOPPIA: Luca: “Al Ranch vado più forte di Vale, ma lui fa ancora paura. È il preferito di mamma Stefania”

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il passo da motociclista a inviato stile Iene è più facile di quanto si pensi. Già, perché Luca Marini e Valentino Rossi sono stati i protagonisti di una intervista doppia realizzata da Dainese dove i due fratelli si incalzano a vicenda a colpi di domande.

Il tema di cui si parla prevalentemente è il Ranch, che negli anni ha visto tanti piloti in azione per prepararsi in vista del Motomondiale. Un’idea nata da Valentino quella di seguire da vicino i talenti del domani: “L’idea del Ranch è nata nel 2011 insieme a mio papà Graziano – ha ricordato – inizialmente è  nata come gioco, non pensavo di divertirmi così tanto a seguire i giovani, mi spiace molto questa cosa. Stare con loro mi dà grinta, è come ricaricare le batterie. Tutto ciò mi ha fatto crescere come pilota e persona, anche perché impari molto a confrontarti con i piloti del Motomondiale"

Avere a disposizione una pista come quella di Tavullia non è cosa da poco per un giovane: “Allenarsi al Ranch è molto utile per poi preparare le gare, perché sulla pista sterrata si guida con poco grip, di conseguenza è un allenamento molto importante per controllare la moto e bilanciare il corpo. Ci andiamo una volta a settimana e a fine allenamento riguardiamo le immagini e ci stuzzichiamo tra noi piloti”.

Tra gli avversari con cui confrontarsi c’è anche suo fratello: “Ultimamente Luca va più forte di me, delle volte mi frega” e Marini conferma: “Sono io il più veloce di lui, ma Vale fa paura”.

Il Dottore ha poi ammesso: "gli allievi a volte possono superare il maestro" e nelle sue parole c'è anche un pizzico di soddifazione per il lavoro svolto con i più giovani.

Sta di fatto che al Ranch non ci sono nemici, anzi: “Il ranch è per l’80% una famiglia, mentre per il resto una scuola”. In questi anni non sono mancate le soddisfazione da parte del 46 nel vedere crescere le nuove leve: “Quando Luca ha vinto in Malesia nel 2018 per me è stata la più grande soddisfazione degli sforzi portati avanti con l’Academy”.

Non manca poi una battuta da parte di Luca: “La prima volta che ho sfidato Vale è stato forse alla cava, lui è il mio idolo e al tempo stesso il preferito dalla mamma. Il piatto forte di mamma Stefania? I cappelletti in brodo”. Valentino ha invece un’altra idea: “Le patate col pollo”.   

    

Articoli che potrebbero interessarti