Tech3 rinnova con Dorna e KTM e resta in MotoGP fino al 2026

Hervé Poncharal: "dobbiamo ancora negoziare il contratto, ma c'è un accordo verbale e a me basta. Voglio finire la mia carriera con KTM"

Share


È tempo di contratti, non per i piloti ma per le squadre della MotoGP che stanno discutendo con Dorna per il prolungamento quinquennale del nuovo accordo fino al 2026. Nei giorni scorsi la squadra di Fausto Gresini ha confermato il rinnovo e lo stesso ha fatto Tech3.

Dopo un lunga storia con Yamaha, il team francese si è legato lo scorso anno a KTM e questo collaborazione ha già dato ai suoi frutti, grazie alle due vittorie ottenute con Miguel Oliveira in questa stagione.

Per questo motivo Hervé Poncharal, patron del team, continuerà con la Casa austriaca anche in futuro.

Sabato sera, a cena in Portogallo, ero seduto accanto a Stefan Pierer e mi ha detto: dobbiamo preparare il nuovo contratto per la MotoGP - ha raccontato a Speedweek - Gli ho risposto di sì, allora mi ha chiesto cosa ne pensassi di un contratto a lungo termine. Gli ho detto: non mi dispiace, cinque anni sarebbe fantastico. Allora si è rivolto a Pit Beirer e gli ha detto: hai sentito? Prepariamo un contratto di cinque anni.

Una stretta di mano ha così sancito l’accordo, che logicamente verrà discusso e formalizzato nei prossimi mesi. La certezza è che Tech3 rimarrà in MotoGP ancora a lungo e con KTM.

Sono rimasto scioccato, positivamente, quando l’ho sentito - ha continuato Poncharal - Ovviamente c’è ancora il contratto da negoziare ma l’impegno verbale mi basta. Quando Stefan Pierer mi dice che lo faremo, allora so che succederà. Un accordo di 5 anni sarebbe meraviglioso per me, perché vorrei terminare la mia carriera con KTM. È tutta la vita che cerco un partner così e non voglio perdere questa occasione”.

Articoli che potrebbero interessarti