SBK, Scheib profeta in patria: trionfa con la BMW in Cile

Maximilian ha centrato il successo nell’ultima tappa delle derivate andata in scena all'Autodromo di Codegua

Share


L’ultima immagine risale allo scorso settembre, in occasione del round di Barcellona della Superbike. Poi la caduta e il lungo infortunio. L’incidente rimediato in Catalogna ha infatti rappresentato il capolinea di Maximilian Scheib con la Kawasaki del team Orelac.

Già, perché in vista delle ultime due tappe 2020 del Mondiale, Calero ha deciso di affidarsi a Pinsach e Morai, mentre per il 2021 su Isaac Vinales. Tornato in Cile, Scheib ha quindi iniziato il proprio percorso di recupero e lo scorso weekend si è presentato al via della GP3 Chile, ultima tappa del Campionato nazionale, andata in scena all'Autodromo de Codegua.

Maximialian, presente come wildcard con una BMW S1000RR, ha recitato la parte di protagonista, facendo bottino pieno. Già, perché dopo essersi imposto nelle prove e in qualifica, ecco arrivare il successo in gara davanti a Marin con tanto di giro veloce.

La corsa di casa doveva essere l’occasione per togliere un po’ di ruggine dopo i tanti mesi di stop e l’esperimento è perfettamente riuscito. Adesso non resta che capire quali saranno i suoi piani per il 2021. Si parla di Mondiale Superbike, nonostante le possibilità siano vicine al nulla, più percorribile l’avventura spagnola nell’ESBK.

Articoli che potrebbero interessarti