Tu sei qui

Royal Enfield Meteor 350: arriva in Italia in tre versioni

Presentata la Royal Enfield Meteor, cruiser dallo stile classico ma dalla tecnologia moderna, dotato del monocilindrico da 350 cc.

Moto - News: Royal Enfield Meteor 350: arriva in Italia in tre versioni

Share


Non servono tanti cilindri e il doppio dei cilindri della Royal Enfield Meteor, la monocilindrica da 350 cc realizzata dal costruttore anglo-indiano è nata per viaggiare, essere maneggevole e vivere le due ruote senza troppe sofisticazioni, ma con la tecnologia più moderna a disposizione.

Tra modernità e classicità

Se ne è parlato molto, è già stata presentata in India, suo mercato di riferimento nonché luogo di produzione (e proprietà). Arriva anche nel mercato italiano la Royal Enfield Meteor, cruiser alimentata con il nuovo motore da 350 cc.

Presentata dal management e dal reparto tecnico di Royal Enfield, la Meteor 350 è progettata per essere una moto facile da guidare, maneggevole, che non si concentra sull'erogazione della potenza ma del piacere di guida.

È pensata ai motociclisti di tutti i tipi, dai pendolari ai viaggiatori del fine settimana, da chi desidera provare moto accessibili ai motociclisti di ritorno o ai giovani, studenti e non

La Royal Enfield Meteor 350 succede alla Thunderbird 350 e con la sua introduzione amplia la sua gamma di prodotti con un nuovo modello 350 e, allo stesso tempo, rappresenta una pietra miliare nella sua storia.

Il nome Meteor infatti deriva da un modello storico datato 1952 e molto acclamato al tempo, sulla quale l'allora casa inglese ha costruito la sua reputazione nel corso degli anni.

Progettata e sviluppata dai team di designer e ingegneri dei due centri tecnici a Chennai (Tamil Nadu) e a Bruntingthorpe (Inghilterra), la Meteor 350 è una cruiser che combina stile classico, qualità e cura della meccanica, con accessori e finiture che hanno raggiunto nuovi livelli per garantire sul mercato un mezzo moderno e al top della gamma, mantenendo il DNA essenziale di Royal Enfield.

Com'è

Come per la versione presentata per il mercato orientale, anche la Meteor dedicata a quello europeo ha un nuovo motore monocilindrico raffreddato ad aria di 349 cc ad iniezione elettronica, accreditato di 20,5 CV a 6.100 giri e di 27 Nm a 4.000, con un cambio a 5 marce.

Gli intervalli di manutenzione sono previsti ogni 10.000 km.

Il telaio è un tubolare d'acciaio convenzionale con una forcella telescopica da 41 mm e 130 millimetri di escursione, mentre al posteriore si sono due ammortizzatore regolabili nel precarico.

I cerchi misurano 19 e 17 pollici e montano un impianto frenante con ABS a doppio canale, fornito da Bybre (della galassia Brembo), composto rispettivamente da un disco da 300 mm e 270 mm e gli pneumatici Metzeler Roadtec dalla misura di 100/90 e 140/70.

Il serbatoio da 20 litri garantisce una buona percorrenza, sempre a seconda dello stile di guida di ognuno, il peso a secco della Meteor 350 è di 191 kg e l'altezza della sella da terra è di 765 mm, che valori che la rendono maneggevole e facile da controllare.

Modernità

I gruppi ottici alogeni, con i fari a LED limitati alle luci diurne, possono far pensare che il contenuto della Royal Enfield Meteor 350 sia quello di una moto classica anche nell'equipaggiamento e non solo nell'aspetto.

Invece, è una moto al passo coi tempi, dotata di una strumentazione che combina un mix di display analogici e LC con un sistema di navigazione e una presa di ricarica USB come dotazione standard.

La Meteor viene inoltre fornita con il Royal Enfield Tripper con navigazione Turn-by-turn, un comodo sistema di navigazione passo-passo che si collega all'app Royal Enfield, al quale è stato dedicato molto tempo e impegno per rendere la navigazione semplice e fortemente intuitiva con l'integrazione nativa di Google Maps.

Rispondendo a una nostra domanda, Royal Enfield ha fatto sapere che la piattaforma Tripping verrà adottata anche sulle bicilindriche e sulla Himalayan.

Il pilota può controllare le informazioni stradali necessarie senza essere distratto, grazie ai dati essenziali.

Tre versioni

La R. E. Meteor 350 è disponibile in tre versioni: Fireball, Stellar e Supernova.

La Meteor 350 Fireball, disponibile con serbatoio in vivido monocolore rosso o giallo e finitura del cerchio abbinata, prevede una colorazione nera per alcune parti della ciclistica e per il motore, rifinito con fresatura delle alette del cilindro.

La versione Stellar, con l'attualissimo serbatoio rosso, blu o nero opaco e fiancatine in tinta, è dotata di manubrio e scarico cromati e di un comodo schienale per il passeggero.

La Supernova è la versione top di gamma, caratterizzata da una livrea bicolore blu o marrone e fiancatine in tinta, completata da cerchi lavorati a macchina, una selezione di selle premium e parabrezza.

Disponibilità, colori e prezzi

L'arrivo nei concessionari europei della Royal Enfield Meteor 350 è previsto per la primavera 2021, in sette colorazioni e tre versioni: Fireball, Stellar e Supernova.

I prezzi saranno rispettivamente di 4.099 euro, 4.189 euro e 4.279 euro.

Royal Enfield ha previsto numerosi accessori per personalizzare la sua cruiser, sia per quanto riguarda la comodità in sella che la praticità per i viaggi.

Articoli che potrebbero interessarti