SBK, Christophe Ponsson torna nel Mondiale Superbike con la Yamaha R1

Il pilota francese, dopo la recente esperienza in sella all'Aprilia, ha scelto di ripartire con la moto giapponese del team Gil Motor Sport

Share


Bentornato Christophe Ponsson! Verrebbe proprio da dire così. Già, perché la stagione 2021 sarà quella del ritorno del pilota francese nel Mondiale SBK. Dopo che l’avventura con Aprilia si è conclusa prima del tempo, il transalpino ha colto al volo l’opportunità offerta dal team Gil Motor Sport.

Ponsson si presenterà quindi ai blocchi di partenza in sella alla Yamaha R1: “Sono molto entusiasta di correre nel Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike con Yamaha – ha commentato – mi sono divertito molto nel corso delle tre stagioni nel campionato spagnolo superbike in cui ho guidato la Yamaha R1. Mi sono sempre sentito a mio agio in sella alla Yamaha R1, abbiamo fatto dei passi avanti e ho conquistato i miei migliori risultati. Sono convinto che con il team Gil Motor Sport-Yamaha formeremo un pacchetto ideale. Non vedo l’ora di provare nel test di gennaio 2021 per la prima volta la Yamaha R1 Superbike e di iniziare a lavorare con il team”.

Non manca poi la soddisfazione da parte del team manager Andre Arimondo: “Grazie alla grande esperienza acquisita nel World Supersport, il team Gil Motor Sport ha deciso di partecipare al Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2021. Intorno al nostro pilota Christophe Ponsson abbiamo dato vita a un team esperto che ha tutti i requisiti in termini di esperienza per far bene nel WorldSBK. Avevamo bisogno di costruire un legame solido con un costruttore ed è stato chiaro molto velocemente che Yamaha sarebbe stato quello giusto dato che il nostro pilota Christophe Ponsson per tre stagioni nel campionato spagnolo Superbike ha guidato una Yamaha YZF-R1. Per il 2021 abbiamo acquistato due Yamaha YZF-R1 clienti e avremo il sostegno di quattro tecnici esperti supervisionati dal nostro capomeccanico Lucio Gomes. A metà gennaio il team Gil Motor Sport – Yamaha sarà in pista per i primi test con la sua Yamaha YZF-R1”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti