Tu sei qui

Honda CRF300 L e CRF300 Rally, le dual purpose versatili e leggere

Honda aggiorna le sue dual purpose, le CRF300L e CRF300 Rally, ora più potenti, più leggere ma sempre adatta in ogni situazione.

Moto - News: Honda CRF300 L e CRF300 Rally, le dual purpose versatili e leggere

Share


Quando si dice dual purpose ci si riferisca a quelle moto diffusissime negli anni 70 e 80 del secolo scorso. Moto capaci di fare il proprio dovere sia sull'asfalto che sullo sterrato. Le Honda CRF300L e CRF300 Rally sono proprio questo genere di moto e la casa giapponese le ha recentemente rinnovate.

Più potenti, più leggere

Dopo la presentazione in Giappone e Thailandia battezzate però 250, ora arrivano per il mercato europeo le Honda CRF300L e CRF300 Rally, con lo stesso motore da 286 cc.

È una unità a corsa lunga con potenza maggiore del 10% mentre la coppia cresce del 18% rispetto i modelli precedenti.

I tecnici Honda sono riusciti a ridurre il peso dei due modelli di 4 kg per un rapporto potenza/peso migliorato del 13%, a tutto vantaggio della maneggevolezza e del divertimento, tanto sull'asfalto quanto nello sterrato.

Tasferimenti più comodi

Entrambe le dual sono equipaggiate con il monocilindrico omologato Euro 5, bialbero a 4 valvole, raffreddato a liquido che eroga una potenza massima di 27,3 CV a 8.500 giri e una coppia
di 26,6 Nm a 6.500 giri (rispetto ai precedenti 24,8 CV e 22,6 Nm del motore di 250
cc), valori che le rendono equilibrate e di facile utilizzo, per una guida leggera in una vasta gamma di situazioni, dalle aree urbane al fuoristrada, coadiuvata anche dalla nuova frizione antisaltellamento

Sono state accorciate le marcie dalla 1a alla 5a e allungata la 6a per un maggior comfort di guida  è più lunga per assecondare trasferimenti rilassati e più confortevoli.

Ciclistica

Il maggior contributo alla riduzione del peso delle CRF300 L e CRF300 Rally arriva dal telaio semi-doppia culla in acciaio, dal forcellone e dalla piastra inferiore di sterzo in
alluminio, con un alleggerimento di 4 kg.

La ciclistica delle dual sport giapponesi è studiata per garantire oltre alla leggerezza anche rigidità, con più flessibilità laterale, per migliorare la sensazione di controllo.

Il reparto sospensioni è lo stesso per entrambe e ha una escursione maggiorata sia all'anteriore che al posteriore: la forcella Showa a steli rovesciati da 43 mm guadagna 10 mm e 20mm per la CRF300L e 10 mm sia davanti che dietro per la CRF300 Rally.

Inoltre può godere anche di una luce a terra incrementata, da 255 a 285 mm per la CRF300 L e da 270 a 275 mm per la CRF300 Rally.

L'impianto frenante e i cerchi sono gli stessi: sulla ruota anteriore da 21 è montato un disco con designa margherita da 296 mm con pinza a 2 pistoncin, mentre nella ruota posteriore da 18 un disco da 220 mm con pinza a pistoncino singolo.

Design

Le Honda CRF300L che la CRF300 Rally non cambiano nella sostanza, restano due moto tuttofare, leggere, facili da guidare, per gli itinerari del week-end, un’escursione fuoristrada o il giro del mondo, proprio come vuole la loro originale formula dual-purpose.

La CRF 250L segue il concetto On-Off Gear, dove On rappresenta la vita quotidiana sull'asfalto cittadino e Off il divertimento del fine settimana o della vacanza anche nel fuoristrada.

Il design si ispira ai modelli di casa protagoniste nel cross da competizione, come la CRF 450R e ha uno stile deciso, enfatizzato dalla colorazine Extreme Red.

La vista frontale viene caratterizzata dal nuovo faro a LED, elemento che conferisce un tocco di modernità a un aspetto classico.

La CRF 250 Rally si caratterizza per la mascherina asimmetrica del concept "The Dakar Replica Weekend Adventurer", che sbuca da un grande parabrezza.

Il frontale è caratterizzato dai due fari a LED a doppia lente asimmetrici, ereditato dalla CRF450 Rally che partecipa al Rally Dakar, dalla quale eredita anche la colorazione Extreme Red.

Entrambe sono dotate di un pratico vano porta attrezzi con serratura e da un display LCD che facilita la lettura dei valori grazie alla dimensione maggiore delle cifre e comprende indicatore della marcia inserita, autonomia residua, consumi, velocità media e cronometro.

Le dual sport con gli occhi a mandorla sono anche leggere: 142 kg la CRF300 L e 153 kg per la CRF300 Rally.

Disponibilità e prezzi

Le Honda CRF300L che la CRF300 Rally saranno disponibili prossimamente nei concessionari Honda. La casa infatti non ha ancora comunicato la data di arrivo in Italia né i relativi prezzi.

Articoli che potrebbero interessarti