MotoGP, Miller fa volare la Ducati a Portimao: 1° in FP3, Dovizioso 4°. Disastro Rossi, 20°

L'australiano regala il primo tempo ed il record di Portimao alla Ducati, veloce anche con Dovizioso. Oliveira e Rins 2° e 3°, mentre finiscono fuori dalla Q2 sia Morbidelli 11° che Rossi, 20° e molto lontano

Share


ORE 11:55 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP a Portimao, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per le 15:10, quando scatterà la Q1 e la nostra seconda LIVE di giornata. Stay Tuned!

ORE 11:48  - Jack Miller chiude in testa la FP3 di Portimao, segnando anche il nuovo record dello splendido tracciato portoghese e dimostrando che la Ducati si trova parecchio a proprio agio sull'ottovolante adagiato sulle colline dell'Algarve.  A completare la prima fila virtuale ci sono Miguel Oliveira, a lungo il più veloce e costante, e Alex Rins. Lo spagnolo della Suzuki è stato protagonista di un autentico colpo di reni sul finale, che gli ha permesso di scalare la classifica. 

Nella seconda fila virtuale ci sono altre due Ducati, con Dovizioso e Zarco che chiudono a sandwich Taka Nagakami, in 5a posizione: Settimo Fabio Quartararo, che si trova a precedere Pol Espargarò e Maverick Vinales in 8a e 9a posizione. Chiude al top ten e la lista dei piloti qualificati alla Q2 un ottimo Stefan Bradl, molto incisivo fin dai primi turni a Portimao. 

Manca clamorosamente l'accesso alla Q2 Franco Morbidelli, che in Portogallo lotta per conquistare la piazza d'onore nel campionato alle spalle di Mir. Alle sue spalle c'è Aleix Espargarò, che sembrava poter rientrare nella lista dei qualificati alla Q2, salvo poi ritrovarsi escluso per pochi decimi.  Anche Joan Mir è condannato a passare attraverso la Q1 e con lui ci saranno anche Bagnaia e Rossi. 

Valentino sta soffrendo tantissimo ed anche se è riuscito a migliorare parecchio i tempi di ieri, al momento è solo 20° ad oltre 1,5 secondi dai tempi di Miller. Un vero smacco per il campione di Tavullia che a Portimao correrà il suo ultimo Gran Premio da pilota ufficiale Yamaha. 

ORE 11:47 - Questa la classifica combinata delle FP.

ORE 11:45 - Simpatica scena a fine sessione, con Rins fermo a bordo pista che chiede un passaggio!

ORE 11:41 - Miller sorprende tutti e chiude con il miglior tempo ed ovviamente il nuovo record di Portimao! Questa la classifica:

ORE 11:40 - Rins risponde ad Oliveira e si prende la prima posizione, ma Oliveira sta ancora migliorando. Lotta bellissima! Anche Dovizioso molto veloce. 

ORE 11:38 - Miguel Oliveira segna il miglior tempo! Gran riferimento per il portoghese che ferma il cronometro 1'39'372, nuovo record di Portimao. 

ORE 11:37 - Iniziano a fioccare i caschi rossi! Nakagami attacca, ma anche Mir sta migliorando. E' lotta sul filo dei centesimi per entrare nei 10 della Q2. 

ORE 11:35 - Zarco sta rispondendo a Miller, replicando i riferimenti dell'australiano nei primi settori. Ma commette un errore e dovrà rilanciarsi. Tre minuti al termine della sessione. 

ORE 11:33 - Mancano poco più di sei minuti alla bandiera a scacchi in questa sessione e Miller resta leader della combinata. Questo l'elenco dei 10 qualificati alla Q2 in questo momento. Hanno migliorato i tempi di ieri solo Miller, Quartararo e Oliveira. 

ORE 11:32 - Rins sta migliorando, ma per adesso è ancora fuori dalla Q2 e questa situazione potrebbe pesare tantissimo sulle sue quotazioni per la lotta al secondo posto in classifica generale. Chiude 11°.

ORE 11:31 - Questa la classifica al momento, con tanti piloti che sono scesi sotto il muro del 1'40.

ORE 11:29 - Pol Espargarò sta attaccando ed i primi due settori sono in linea per fare il miglior tempo. Le KTM sono in ottima forma a Portimao. Soffre ancora Rossi, che è 17° e non riesce a migliorarsi. 

ORE 11:27 - Jack Miller rompe gli indugi e fa a fermare il cronometro in 1'39'414, nuovo record del tracciato di Portimao! L'australiano adesso è in testa nel combinato. Anche Oliveira gira forte e va in 2a posizione avvicinando il limite segnato da Miller. 

ORE 11:26 - Spettacolo per Oliveira! Il portoghese ha già vinto un GP quest'anno in Austria e si sta candidando con forza per essere uno dei contendenti per la vittoria anche qui. 

ORE 11:25 - Nakagami al secondo passaggio si migliora e sfonda il muro del 1'40 per primo in questa sessione. Si sta migliorando anche Dovizioso. 

ORE 11:23 - Nakagami scalza Oliveira andando a lambire il limite del 1'40 basso. Il giapponese è il primo a tentare una sorta di time attack. Questa la classifica.

ORE 11:20 - Continua ad essere molto incisivo Aleix Espargarò, ora 2° in sella alla sua Aprilia alle spalle di Oliveira. La guida aggressiva dello spagnolo si sposa perfettamente con le esigenze dell'autodromo dell'Algarve ed anche la RS-GP si esprime molto bene sui lunghi curvoni veloci, dimostrando di avere un ottimo telaio, come da tradizione Aprilia. 

ORE 11:18 - Valentino Rossi non sembra aver risolto ancora i problemi di ieri. Al momento è 16° e sta incassando 1,1 secondi da Oliveira. Rossi continua a non trovare l'assetto per le propria M1 su una pista complessa come quella di Portimao. 

ORE 11:17 - A costo di essere ripetitivi, non possiamo evitare di postare le immagini dei piloti che escono dalla curva 8 con la moto che punta il cielo. Lo spettacolo di Portimao continua ad essere incredibile. 

ORE 11:15 - Oliveira si mette in testa alla classifica limando ancora il proprio riferimento. La temperatura sta salendo e tra poco i tempi arriveranno ai limiti visti ieri. 

ORE 11:13 - Le immagini dell'errore di Espargarò rendono meglio l'idea del numero che ha fatto lo spagnolo!

ORE 11:11 - Numero da circo per Pol Espargarò! Esce con entrambe le ruote della sua KTM sull'erba, la intraversa ma riesce miracolosamente a controllarla per poi rientrare in pista. Lo spagnolo ha davvero tirato fuori un gran jolly! Lo screen non rende giustizia, Pol stava andando fortissimo in quel punto

ORE 11:09 - Miguel Oliveira è l'unico portoghese in pista e sta continuando a ben figurare nel proprio Gran Premio di casa. Il pilota del Tech3 adesso è 3° alle spalle di Nakagami e Bradl. Quasi tutti i piloti stanno girando con una media all'anteriore ed una dura al posteriore. 

ORE 11:08 - Nakagami strappa il miglior tempo a Bradl, che si conferma in forma a Portimao. Il giapponese di LCR ha fermato il cronometro in 1'40'485. Il divario rispetto ai migliori tempi di ieri è sceso a circa un secondo. 

ORE 11:06 - Ecco le immagini dell'errore di Bagnaia.

ORE 11:04 - Piccola divagazione fuori pista per Pecco Bagnaia, che fa un lungo alla staccata della prima curva. Il pilota Ducati rientra però velocemente in pista. 

ORE 11:02 - Fabio Quartararo si mette subito a girare su un buon ritmo, ma i tempi per adesso sono circa 1,5 secondi più lenti rispetto a quanto visto ieri al termine della FP2. 

ORE 11:00 - Secondo quanto segnalato da Michelin, la temperatura dell'aria è di 20° mentre sull'asfalto ci sono al momento 24°, ovvero circa 8° in meno di quanto visto ieri in FP2. Però a pista è maggiormente gommata, quindi i tempi potrebbero lo stesso calare parecchio. 

ORE 10:58 - Alex Rins è tra i piloti che devono fare il più concreto passo in avanti rispetto a ieri. Si sta giocando il secondo posto nel mondiale, ma ieri ha chiuso solo 17° ed è anche stato vittima di una caduta, per fortuna senza conseguenze. 

ORE 10:56 - A differenza di quanto visto ieri nelle prime due sessioni di libere, la FP3 avrà la durata di 45 minuti come sempre. 

ORE 10:55 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP a Portimao. Il meteo è perfetto sul cielo dell'Algarve ed i tempi di ieri potrebbero crollare. Semaforo verde in pitlane, scatta la sessione!

Il venerdì di Portimao ha regalato spettacolo in pista ed un sorriso stampato sul volto degli uomini Ducati, perché il migliore al termine delle prime due sessioni di libere è stato il francese Johann Zarco. Il futuro pilota del Team Pramac è stato in grado di tenere testa ad uno scatenato Maverick Vinales, strappando il miglior tempo ed anche il nuovo record di Portimao, fermando il cronometro in 1'39'417. 

Il terzo pilota più veloce ieri è stato Aleix Espargarò, che ha dimostrato quanto la sua Aprilia gradisca il tracciato portoghese. Per lo spagnolo questa sembra essere una delle migliori chance della stagione per ottenere un risultato di prestigio, una cosa di cui la Casa di Noale avrebe davvero bisogno dopo una stagione complessa come questa. 

Per ora sono qualificati alla Q2 anche Quartararo, Mir, Dovizioso e Morbidelli, menre tra i nomi top esclusi dalla top ten spicca quello di Alex Rins, in piena lotta per il secondo posto in classifica e ieri solo 17°. Lo sapgnolo oggi è chiamato alla prova d'orgoglio per tentare di regalare alla Suzuki una doppietta in campionato che nessuno avrebbe mai potuto pronosticare ad inizio stagione. 

Prova d'orgoglio a cui è chiamato anche Valentino Rossi. Ieri il pilota della Yamaha ha incassato nei due turni distacchi pesantissimi, finendo anche a terra durante la FP2. Rossi ha chiuso 21° a 1,8 secondi da Zarco e stiamo parlando di una situazione oggettivamente inaccettabile per un nove volte campione del mondo. Valentino ha lamentato una cronica mancanza di confidenza con la sua Yamaha, la speranza è che i tecnici possano aver trovato una soluzione che possa aiutarlo stamattina in FP3, perché sarebbe davvero un peccato vedergli correre la sua ultima gara da pilota ufficiale Yamaha in una situazione analoga a quella vista ieri. 

La nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP a Portimao inizierà alle 10:55

Questa la classifica combinata di ieri:

COMBINATA FP MOTOGP

Share

Articoli che potrebbero interessarti