MotoGP, Zarco esalta la Ducati: 1° in FP2 a Portimao. Rossi in crisi, cade ed è 21°

Johann regala la vetta della classifica alla Ducati che vede anche Dovizioso 7° ed in Q2. Vinales chiude alle spalle del francese, mentre Aleix Espargarò regala il 3° tempo all'Aprilia. Rossi in enorme difficoltà: penutlimo a 1,8 secondi da Zarco

Share


ORE 16:25 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP a Portimao, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock di Portimao. Stay Tuned!

ORE 16:18 - Tutti i piloti sono stati in grado di migliorare i tempi segnati stamattina, ma il migliore è senza dubbio un ottimo Johann Zarco, che ha limato il record di Portimao fino al limite di 1'39'417, quasi un secondo in meno rispetto a quello segnato da Rea in qualifica con la sua Kawasaki in SBK. La prima fila virtuale è stata completata da Vinales e da un grandissimo Aleix Espargarò, in grado di portare la RS-GP in terza posizione davanti a Fabio Quartararo.

Il francese non sembra teso come era invcee apparso a Jerez, ma di certo non è il pilota che ad inizio stagione dominava ogni singola sessione. In seconda fila virtuale con lui ci sono Brad Binder e Joan Mir, che da campione del mondo vuole offrire spettacolo nell'ultimo GP della stagione. 

Dovizioso strappa il settimo tempo e l'accesso momentaneo alla Q2, precedendo Pol Espargarò e Jack Miller. Decimo e ultimo dei qualificati alla Q2 è Franco Morbidelli, che ha messo in mostra un passo davvero incisivo salvo poi non graffiare come i migliori sul giro secco. Fuori dalla top ten e quindi al momento condannati alla Q1 ci sono Nakagami 13°, Bagnaia 15° e Alex Rins 17°. Ma la prestazione che in assoluto appare la più negativa è quella di Valentino Rossi.

Anche nel pomeriggio infatti il distacco di Rossi si è attestato in 1,8 secondi, che lo relegano adesso in 21a posizione. Un vero disastro questo inizio di fine settimana per Rossi, che sarà qui per l'ultima volta un pilota del team ufficiale Yamaha. 

ORE 16:10 - Bandiera a scacchi sulla FP2 MotoGP ed è Zarco a conquistare il miglior tempo davanti a Vinales e Pol Espargarò. 

ORE 16:08 - Morbidelli sta migliorando tantissimo, mentre Vinales lotta per tornare in vetta e sale al 2° posto. Mir è invece 6°, mentre Morbidelli è 8°. La classifica cambia costantemente. 

ORE 16:08 - Questa la classifica quando mancano appena due minuti al termine della FP2. Zarco è tornato leader mentre al secondo posto è risalito Aleix Espargarò con un'Aprilia magnifica. 

ORE 16:07 - Vinales strappa il tempo a Zarco, che però sta facendo degli ottimi settori. Vera girandola di nomi in questa fase della FP2, davvero entusiasmante!

ORE 16:05 - Zarco lima ancora il riferimento e va in prima posizione! Due Ducati stanno guidando la classifica in questo momento. Rossi ancora 20°, mentre anche Bagnaia sta spingendo per avvicinarsi al top. 

ORE 16:04 - Jack Miller arriva al limite del 1'39'8 e strappa il miglior tempo davanti a Vinales, Nakagami e Mir. Questa la classifica.

ORE 16:03 - Lotta sul filo dei millesimi tra Miller e Nakagami! Entrambi velocissimi nei primi settori, sio giocano il miglior tempo. 

ORE 16:02 - Questa la lista dei 10 piloti che al momento sono qualificati alla Q2. Quasi tutti hanno migliorato in questa FP2 i tempi di stamattina, mentre non si cono ancora riusciti i due piloti Aprilia, entrambi in Q2 grazie al tempo segnato stamattina. 

ORE 16:00 - Vinales resta l'unico sotto il muro di 1'40, ma iniziano a fioccare caschi rossi nei primi settori da parte dei piloti che hanno montato gomme nuove. 

ORE 15:58 - Oliveira sale al secondo posto alle spalle di Vinales, molti piloti sono fermi ai box per cambiare le gomme. Sta per scattare la vera caccia al cronometro, saranno 10 minuti di fuoco a Portimao. 

ORE 15:56 - Maverick Vinales è il primo pilota a scendere sotto il muro del 1'40! Ecco il nuovo record di Portimao. Fa impressione il battito cardiaco di Vinales, come sempre lentissimo nonostante lo sforzo fisico enorme richiesto dalle moderne MotoGP. 

ORE 15:54 - Ormai il limite del 1'40 sta per cadere. Mancano 15 minuti alla fine di questo turno ed è probabile che questo limite sia passato già oggi. Vinales intanto spinge per avvicinarsi alla vetta. 

ORE 15:53 - Questa la classifica, che continua a cambiare costantemente. Adesso è Morbidelli a dettare il ritmo davanti a Bradl e Crutchlow. 

ORE 15:51 - Caduta per Valentino Rossi alla 4. COntinua ad essere davvero complicato il fine settimana di Portimao per il pilota Yamaha. 

ORE 15:49 - Altra zampata di Stefan Bradl, che si prende la prima posizione battendo il riferimento di Oliveira. Dovizioso intanto è velocissimo nei primi due settori. 

ORE 15:46 - Morbidelli risponde a Pol Espagarò e si riprende la seconda posizione. Anche Dovizioso adesso è abbastanza incisivo e si sta avvicinando. Savadori è risalito intanto in 12a posizione utilizzando gomme dure, quindi sta dimostrando di avere un ottimo ritmo. 

ORE 15:44 - Pol Espargarò è molto incisivo e sale in seconda posizione alle spalle di Oliveira. Due KTM davanti a tutti in questa FP2. Rossi cerca di migliorare il proprio tempo, ma resta abbastanza lontano. 

ORE 15:43 - Ecco le immagini della caduta di Nakagami, che sta per rientrare in pista. 

ORE 15:40 - Passo in avanti per Morbidelli, che sale in 2a posizione alle spalle di Oliveira a meno di un decimo dal portoghese. Rossi si migliora leggermente, ma resta 17°. 

ORE 15:38 - Il giapponese è già nei box. Qualche dolore alla mano sinistra per Nakagami, che però sembra già pronto a risalire in sella. 

ORE 15:37 - Caduta per Taka Nakagami, che per fortuna non ha riportato nessuna conseguenza nella sua caduta. Il giapponese sta già andando verso i box per prendere la seconda moto. 

ORE 15:35 - Poco meno di 35 minuti al termine della Fp2 a Portimao. Questa la classiifca, con Oliveira che resta leader. 

ORE 15:32 - Tutti i piloti in pista stanno girando su una media all'anteriore ed una dura al posteriore. Sicuramente verso fine turno si scatenerà la caccia al tempo e tutti monteranno gomme nuove. Resta da capire se le morbide possano essere la scelta migliore per il time attack oppure no. Oggi pomeriggio intanto Savadori non è incisivo come era riuscito a fare stamattina ed al momento è 19°, anche se il tempo segnato stamattina gli permette ancora di essere qualificato in Q2. 

ORE 15:30 - Strappo di Nakagami che sale in seconda posizione alle spalle di un Oliveira che per il momento è inamovibile dalla vetta della classifica. 

ORE 15:28 - Continua a puntare il cielo con il muso della sua KTM Miguel Oliveira, che nonostante lo stile spettacolare, riesce anche ad essere molto concreto ed è ancora padrone del miglior tempo. Alle sue spalle Quartararo in questo momento. 

ORE 15:26 - Questa la classifica, con Rossi che finalmente ha fatto un netto passo in avanti. Incassa ancora poco più di un secondo, ma almeno sta dando segni di ripresa. 

ORE 15:24 -  Ecco lo spettacolo di Portimao tutto in questo slowmotion!

ORE 15:23 - Oliveira attacca e strappa il miglior tempo a Bradl. Il portoghese si avvicina al riferimento della mattina, fermando il cronometro in 1'40'270. 

ORE 15:21 - Mancano circa 50 minuti al termine della sessione e Bradl resta leader su un Morbidelli che ha infilato un run molto incisivo. Rossi invece continua a soffrire, sembra non riuscire a digerire il tracciato di Portimao. Adesso è 20° a 1'7 secondi da Bradl. 

ORE 15:19 - Lo scenario di Portimao è davvero incomparabile. Vedere i piloti della MotoGP che lottano per mantenere l'anteriore delle proprie moto a terra sui tantissimi scollinamenti è pura poesia del Motorsport. 

ORE 15:17 - Osservando la scelta di gomme che hanno fatto i piloti in questio turno fino a questo momento, si nota che tantissimi hanno optato per una dura al posteriore. Taramasso aveva anticipato stamattina il fatto che questa potesse essere la scelta migliore una volta che la pista fosse stata 'gommata' dai primi turni in pista. Cosa puntualmente avvenuta. 

ORE 15:15 - Morbidelli sta girando su un ottimo passo, costantemente sotto il 1'41. Il pilota del team Petronas si sta confermando l'uomo più in forma tra i piloti Yamaha in questa fase finale della stagione. Quartararo non sembra per niente digerire la pista di Portimao allo stesso modo. 

ORE 15:13 - Queste le immagini della caduta di Rins, che è già rientrato in pista con la seconda moto. 

ORE 15:12 - Intanto Franco Morbidelli sale in vetta alla classifica, ma viene subito scalzato da Bradl, ancora molto incisivo. Queste le posizioni in FP2 al momento. 

ORE 15:10 - Michelin intanto informa che la temperatura sull'asfalto è di 32° mentre ci sono 25° di temperatura dell'aria. Condizioni semplicemente perfette, i tempi sono destinati a crollare a breve. 

ORE 15:09 - I piloti hanno preso maggiore confidenza con la pista di Portimao rispetto a stamattina e i tempi sono già molto interessanti dopo appena 10 minuti di turno. Nakagami è in testa davanti a Zarco, entrambi sotto il muro del 1'41. 

ORE 15:08 - Aleix Espargarò lima il proprio riferimento e va in prima posizione scendendo sotto il muro del 1'41 per primo in questa sessione. In questo momento è davanti a Brad Binder. 

ORE 15:06 - Primo errore della giornata. E' Alex Rins a cadere con la sua Suzuki, per fortuna a bassa velocità e senza nessuna conseguenza. Lo spagnolo è risalito in sella per raggiungere velocemente il box.

ORE 15:04 - Al pronti via è Zarco a segnare il giro più veloce davanti a Mir e ad un Aleix Espargarò che conferma di avere ottime sensazioni in sella alla sua Aprilia a Portimao. 

ORE 15:03 - Da notare che anche questa FP2 avrà una durata di 70 minuti, ovvero 25 minuti in più rispetto ai turno tradizionali. Invece di far fare una sessione in pista giovedì, si è scelto di aumentare la durata dei turni durante il fine settimana di gara per far conoscere bene la pista ai piloti. 

ORE 15:02 - Semaforo verde in pitlane con tutti i piloti che entrano in pista per la FP2. Il sole splende nel cielo di Portimao, per fortuna il meteo sta regalando delle bellissime giornate in queste ultime due gare della stagione nonostante siamo a fine novembre. 

ORE 15:00 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP a Portimao. Stamattina Oliveira è stato in grado di battere il record segnato da Jonathan Rea con la Kawasaki in SBK, ma oggi quel record è destinato ad essere ulteriormente limato. In tanti oggi cercheranno di conquistare un posto in Q2, cercando di allontanare lo spettro di dover lottare solo domani in FP3 per entrare nelll'ultima fase delle qualifiche. 

La prima sessione di libere MotoGP a Portimao è andata in porto e Miguel Oliveira, unico pilota portoghese in pista, ha fatto gli onori di casa conquistando il miglior tempo di una FP1 che è durata più del normale per consentire a piloti e squadre di acclimatarsi perfettamente sul tracciato dell'Algarve. Il pilota di Tech3 ha avuto la meglio di Vinales e dell'Aprilia di Aleix Espargarò. 

Aprilia si gode anche la 4a prestazione cronometrica di Lorenzo Savadori, ad onor del vero unico pilota ad aver montato una gomma morbida. L'italiano sa di avre una onesta chance di mostrare di meritarsi un posto in squadra per il 2021 ed in Portogallo ha intenzione di giocarsi al meglio le proprie carte.

La FP1 è stata un autentico disastro per la Ducati, che non ha piazzato neanche una moto in top ten con Dovizioso pilota meglio piazzato tra quelli in sella alle moto di Borgo Panigale e solo 12°. E' andata male anche a Valentino Rossi, che ha chiuso 19° e deve dare vita ad una seconda sessione su ritmi decisamente diversi. Stamattina ha incassato quasi due secondi da Oliveira.  

La nostra diretta della FP2 MotoGP scatterà alle 15:00

Questa la classifica della FP1:

FP1 MOTOGP PORTIMAO

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti