Red Bull Rookies Cup, 4 italiani fra i 26 piloti al via della nuova stagione

E' stata diramata la entry list ufficiale del 2021. Saranno Bertelle, Lunetta, Farioli e Mihaila a tenere alto il tricolore nella nuova stagione. Saranno in pista tanti altri giovani talenti, provenienti da ogni parte del mondo

Share


Nel corso della giornata odierna è stata diramata la entry list ufficiale della nuova stagione riservata alle giovani promesse della Red Bull Rookies Cup. Nonostante il campionato si sia concluso una settimana fa sul tracciato di Valencia, con la conquista del titolo da parte dello spagnolo Pedro Acosta, la testa di piloti e addetti ai lavori è già rivolta al 2021. Saranno ben 26 i piloti al via della nuova stagione, 17 dei quali visti per l'appunto nel corso del 2020 a cui si aggiungeranno altre nove aspiranti promesse al debutto nella categoria con quattro italiani.

Nata nel 2007 grazie al supporto tecnico della KTM e con il patrocinio del colosso Red Bull, col passare degli anni è presto diventata una realtà di contorno al Motomondiale che ha visto trionfare piloti del calibro di Johann Zarco, Lorenzo Baldassarri, Jorge Martin, Jake Gagne e Can Oncu. Nel 2021, troveremo alla partenza ben quattro compatrioti: a Matteo Bertelle e Luca Lunetta (entrambi protagonisti quest'anno nella Red Bull Rookies Cup) si aggiungono Filippo Farioli, classe 2005 in arrivo dalla European Talent Cup, e Demis Mihaila. Farioli, allo stesso tempo, correrà anche nel contesto del CEV Moto3. Per quanto concerne l'italo-rumeno Mihaila, egli è reduce da una stagione positiva nel CIV PreMoto3 coronata con la doppietta nella finalissima di Vallelunga.

La Red Bull Rookies Cup si conferma terra di arrivi dei piloti da ogni parte del globo e anche il prossimo anno non sarà da meno. Nutrita la comparsa spagnola (come di consuetudine..), in pista ci saranno: Daniel e David Muñoz, Alex Millan, Ivan Ortolà, Marcos Uriarte, Daniel Holgado e David Alonso, quest’ultimo campione della European Talent Cup 2020 con il rinomato Team Aspar.

Sono stati selezionati baluardi anche dalla British e Asia Talent Cup, oltre che dalla neonata Northern Talent Cup. Tra i vari segnaliamo Eddie O'Shea, campione britannico 2019, e l'ungherese Soma Görbe, vincitore del campionato del Nord Europa. Tra i piloti extraeuropei troviamo anche il brasiliano Diogo Moreira, reduce dall'esperienza nel CEV Moto3 con la Honda del Team Estrella Galicia. Folta presenza asiatica in griglia, a partire dal confermato Mario Suryo Aji, indonesiano sotto l'ala del Team Asia nel CEV Moto3, atteso ad un definitivo salto di qualità nel 2021. Nella lista, inoltre, troviamo la presenza del thailandese Tatchakorn Buarsi, il giapponese Sho Nishimari e le due novità australiane Harrison Voight e Cormac Buchanan (campione in Nuova Zelanda della SuperSport 150cc).

LA ENTRY LIST 2021:

Harrison Voight (Australia)
Freddie Heinrich (Germania)
Jakob Rosenthaler (Austria)
Soma Görbe (Ungheria)
Eddie O’Shea (Gran Bretagna)
Cormac Buchanan (Nuova Zelanda)
Filippo Farioli (Italia)
Demis Mihaila (Italia)
Diogo Moreira (Brasile)
Tatchakorn Buasri (Thailandia)
Daniel Muñoz (Spagna)
Sho Nishimura (Giappone)
Scott Ogden (Gran Bretagna)
Alex Millan (Spagna)
Iván Ortolá (Spagna)
Matteo Bertelle (Italia)
Mario Suryo Aji (Indonesia)
Bartholomé Perrin (Francia)
Gabin Planques (Francia)
Noah Dettwiler (Svizzera)
Luca Lunetta (Italia)
David Muñoz (Spagna)
David Alonso (Colombia)
Marcos Uriarte (Spagna)
Collin Veijer (Paesi Bassi)
Daniel Holgado (Spagna)

Articoli che potrebbero interessarti