Brembo compra le pastiglie freno, acquisisce la danese SBS Friction

Con l’operazione, il Gruppo integrerà le pastiglie freno nel portafoglio prodotti per le  due ruote, rafforzando la propria leadership in un settore strategico 

Share


Brembo ha siglato un accordo per l’acquisizione del 100 per cento del capitale di SBS  Friction A/S, azienda danese, che sviluppa e produce pastiglie freno in materiali sinterizzati e organici per motociclette, particolarmente innovativi ed eco-friendly. 

L’operazione permetterà di integrare un componente strategico come la pastiglia freno  nell’attuale gamma di prodotti Brembo, con un’attenzione particolare all’ambiente e  rafforzando ulteriormente la sua leadership nel settore delle motociclette.  

Questa acquisizione è in linea con la nuova missione di Brembo di diventare un autorevole  “solution provider”, per rispondere ai nuovi paradigmi della mobilità sostenibile e offrire la  migliore esperienza di guida. 

Siamo particolarmente contenti di accogliere Sbs Friction nel nostro Gruppo”, ha dichiarato  Alberto Bombassei, Presidente di Brembo. “Nonostante un contesto di mercato  particolarmente complesso, la propensione naturale di Brembo ad investire in innovazione non si ferma. L’acquisizione rappresenta un tassello importante della nostra strategia:  consente di integrare competenze ancora più specifiche in un ambito chiave e di rafforzare  ulteriormente la nostra offerta di prodotti “made in Brembo” a beneficio dei nostri clienti.” 

"Brembo è un partner molto affidabile, che da sempre apprezza il know-how tecnologico di  Sbs Friction e il suo posizionamento sul mercato”, ha dichiarato Peter Eriksenjensen,  Presidente di SBS Group. “Siamo lieti di far parte di Brembo, un solido gruppo industriale,  che supporterà lo sviluppo dell'azienda. L’operazione è una buona soluzione per SBS  Group, Sbs Friction, i collaboratori e la città di Svendborg". 

L’operazione prevede un corrispettivo di 224 milioni di Corone Danesi, pari a circa 30 milioni  di Euro, che sarà pagato utilizzando la liquidità disponibile, ed è soggetto agli usuali  meccanismi di aggiustamento previsti per operazioni simili. Il valore della transazione  (enterprise value) è pari a 300 milioni di Corone Danesi, corrispondenti a circa 40,3 milioni  di Euro. Il perfezionamento dell’accordo è previsto nel primo trimestre 2021.

Sui mercati, dove Brembo è quotata, piace l'acquisizione da parte di Brembo (vicina ai massimi del 2020) della danese SBS Friction. Il deal è piccolo (30 milioni per un'azienda che fattura 2.5 mld di euro), ma rientra nella strategia per evolvere nel medio termine verso il modello di ''solution provider'' e permette a Brembo di integrare nella gamma di prodotti un componente strategico come la pastiglia freno. Inoltre, secondo gli analisti, questa operazione offre opportunita'' di cross selling presso i clienti di Brembo (attualmente il segmento moto rappresenta il 10% del fatturato del gruppo italiano). Da chiarire se questa mossa implichi la volontà di entrare nel segmento delle pastiglie freno anche per gli altri segmenti (auto e camion). Banca Akros invece evidenzia che con questo deal l'azienda italiana mette piede nell'interessante settore dei freni per le moto, una nicchia di business giudicata appunto interessante e che garantisce ricavi ricorrenti e buoni margini. Intesa Sanpaolo infine giudica l'operazione positivamente in quanto aumenta il profilo green del gruppo e allarga il portafoglio prodotti di Brembo. Inoltre, secondo le stime degli analisti, SBS ha una solida redditività, nell''ordine del 21%/22%.

Share

Articoli che potrebbero interessarti