MotoGP, Alex Marquez: “Dovizioso attende notizie di Marc? Non ne capisco il motivo”

“So che Marc sta lavorando duramente per recuperare ed essere al via della prossima stagione stagione con la Honda. Quanto a me cercherò di essere competitivio fin dal primo turno di prove"

Share


Due cadute consecutive. Alex Marquez affila le armi in vista del secondo appuntamento di Valencia, dove l’obiettivo è senza dubbio quello di rimediare ai recenti ritiri. Lo sa bene lo spagnolo, intenzionato a chiudere al meglio questa prima stagione da rookie nella classe regina.

“Abbiamo molte cose da migliorare in vista del finale di stagione – ha esordito Alex – devo cercare di avere più fiducia con la moto e al tempo stesso con il giro secco in qualifica. Di sicuro la Honda è una moto con un grande potenziale e Nakagami lo ha dimostrato recentemente. Tutto ciò mi rende fiducioso, consapevole del fatto che sono pronto a fare un bel weekend”.

Dopo i due errore consecutivi dunque Alex ha un obiettivo principale.

“Senza dubbio quello di finire la gara, questa è la priorità. Sono un rookie e cerco sempre di imparare e migliorare. Da Aragon ad oggi ho imparato e voglio farlo sempre di più. Di sicuro gli errori possono capitare, come ad esempio domenica scorsa, quando non ho frenato prima e mi sono poi ritrovato a terra. Dentro di me non vedo però l’ora di ripartire e fare una bella gara”.

L’ultima battuta riguarda Dovizioso e il fatto che da come si dice stia aspettando di capire la situazione legata alla salute di Marc. Chissà mai possa scapparci una chiamata da parte di Honda.

“Dovizioso sta aspettando di capire le condizioni di Marc? Sinceramente non saprei e non ne capisco il motivo. So che Marc sta lavorando duramente per recuperare ed essere al via della prossima stagione stagione con la Honda”.

Lo spagnolo tagli quindi corto sulla questione, tornando a parlare del weekend di gara. 

"Sarà un fine settimana interessante, dove cercherò di essere competitivo fin dal primo turno. La scelta delle gomme sarà fondamentale, soprattutto in ottica gara la domenica. Personalmente arrivo a questo GP fiducioso, dato che a Valencia la moto è sempre stata competitiva e sono convinto possa esserlo anche in questa occasione". 

Share

Articoli che potrebbero interessarti