MotoGP, Valentino Rossi: "Contento di tornare in moto, mi sono divertito"

"Le FP3 sono state un buon turno per me". Vinales: "l'importante oggi sarà migliorare la moto, domani dovrò superare molti piloti"

Share


Valentino Rossi, questa mattina, ha potuto fina"lmente riabracciare la sua M1 e, con un giorno di ritardo, ha iniziato il GP di Europa a Valencia. Ad attenderlo in pista ha trovato l’acqua, ma il Dottore non sembra comunque avere accumulato molta ruggine dopo due gare di stop e ha chiuso le FP3 con l’8° tempo.

"Sono molto felice di essere tornato in moto - le parole di Valentino - Nel mio primo turno di prove ho avuto buone sensazioni e mi sono divertito. Il mio passo in queste condizioni non era male. Purtroppo non ho avuto la possibilità di competere con i tempi sul giro di ieri, fatti registrare in condizioni di asciutto, per entrare nella top 10. Comunque, è stata una buona sessione”.

Meglio ancora è andato il suo compagno Vinales, 2° nelle libere di questa mattina, ma anche lui sarà in Q1 perché è stato impossibile migliorare i tempi di ieri. La cosa però non è un grande problema per lo spagnolo, che a prescindere dal suo risultato in qualifica dovrà partire domani dalla corsia box per avere punzonato il suo 6° motore.

Le FP3 sono state bagnate, poi più asciutte, un po' mezzo e mezzo - ha commentato Maverick - Le sensazioni sono state buone, potevo girare abbastanza veloce. Abbiamo capito ancora un po' di cose sulla moto, ma in ogni caso dovrò prendere parte alle Q1e cercherò di dare il massimo. Stiamo cercando di capire come possiamo avere la migliore moto possibile per la gara di domani, perché dovrò riuscire a superare molti piloti. Questo è il punto più importante per oggi. Lavoreremo molto duramente per migliorare la moto".

Share

Articoli che potrebbero interessarti