Moto2, Valencia: pole a sorpresa di Vierge, 3° Lowes, 7° Marini

In seconda posizione c'è Roberts, mentre quinto Bezzecchi, qualifica amara per Bastianini, che partirà dalla 15^ posizione sullo schieramento

Share


A Valencia tutti si aspettavano Sam Lowes, invece ci ha pensato Xavi Vierge a rovinare la festa al portacolori Marc VDS. Già, perché all’ultimo tentativo disponibile, l’alfiere Petronas ha conquistato la prima pole di questa stagione.

Il tempo di 1’38”936 gli consegna infatti la prima casella sullo schieramento in vista della gara di domani, in programma alle ore 12.20. Una zampata vincente, che ha stravolto quello che sembrava essere un copione già scritto. A Lowes resta quindi un pizzico di rammarico, anche se può consolarsi con il terzo crono a soli 183 millesimi dalla vetta. Tra i due ci sarà invece Roberts, che ha preceduto il britannico per soli due millesimi.

Quella di Valencia non è stata certo una qualifica semplice, in particolare per le condizioni della pista, che lentamente è andata ad asciugarsi. A quel punto era fondamentale fare la scelta giusta con le gomme su un asfalto che era un rebus a tutti gli effetti.

Se Vierge sorride, i nostri portacolori in lotta per il titolo masticano amaro. Ne sa qualcosa Luca Marini. Nonostante il passaggio dalla Q1 alla Q2, l’alfiere dello Sky Racing Team VR46 si è dovuto consolare con il settimo crono a oltre un secondo e mezzo dalla pole. È andata addirittura peggio a Enea Bastianini, che partirà  15°, avendo incassato oltre tre secondi (+3.741) dopo un salvataggio alla Marquez per evitare la caduta.

Per il pilota Italtrans si preannuncia quindi una domenica tutta alla rincorsa dovendo partire dalla quinta fila insieme a Luthi e Bendsneyder.

Tornando ai piani alti della classe, in quinta posizione spicca Marco Bezzecchi, il migliore degli italiani alle spalle di Luthi, mentre sesto Jorge Martin. Nei primi dieci c’è anche spazio per Baldassarri (8°, +1.674)  e Bulega (10°, +2.545) seguito da Di Giannantonio, mentre 18° Corsi.

Niente Q2 per Manzi, così come Dalla Porta.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti