MotoGP, Vinales: "ho finito i motori, sarò costretto a restare a lungo nel box"

"Ho già girato poco ad Aragon per non fare troppi Km ai due motori che mi restano, ma purtroppo questa strategia mi ha penalizzato. A Valencia sarò costretto a fare lo stesso"

Share


A 19 punti dalla vetta del mondiale Maverick Vinales è ancora in lizza per il titolo ma a Valencia come ad Aragon il pilota della Yamaha sarà costretto a centellinare le sue uscite in pista. Il motivo: gli ultimi due suoi motori sono al limite del chilometraggio.

"Sono sul filo del rasoio, in difficoltà con i motori - ha detto il top gun della Yamaha - Ad Aragon ho fatto solo pochi giri nelle prove, proprio per evitare di sfruttarli. Così però non ho potuto fare l'assetto perfetto della moto nella seconda gara, quando la pista e l'asfalto erano decisamente differenti rispetto alla prima gara".

Come è noto la Yamaha è stata peraltro penalizzata per aver contravvenuto al regolamento proprio in tema della sostituzione delle valvole difettose, anche se non sono stati forniti particolari in proposito.

"Abbiamo pagato molto questa strategia facendo una brutta gara - ha ripreso Vinales - ma proveremo a fare la stessa cosa a Valencia, girando poco nelle prove libere e tentando di fare un assetto nel poco tempo in cui sarò in pista. Passerò molto tempo ai box, com'è già successo ad Aragon", ha concluso il compagno di squadra di Rossi.

Veramente un brutto momento per la casa che in questo mondiale ha vinto più di tutte: ben sei Gran Premi.

Articoli che potrebbero interessarti