MotoGP, Una inchiesta sui motori Yamaha mette a rischio il mondiale di Quartararo

In realtà sono coinvolti anche Vinales e Morbidelli. Il problema sarebbe il lotto di valvole usate nel GP di Jerez. E' in atto una inchiesta

Share


La Yamaha è sotto inchiesta con l’accusa di aver utilizzato valvole illegali nelle motori della M1 in occasione del primo round dell'anno a Jerez, dove il costruttore ha subito una serie di problemi meccanici e successivamente è stato costretto ad adottare misure correttive.

Lo scrive Simon Patterson di The Race. La diretta conseguenza Iè che il Mondiale MotoGP 2020 potrebbe essere deciso fuori pista in occasione del Gran Premio d'Europa di questo fine settimana. Un eventuale conferma dell’accusa avrebbe infatti un impatto devastante sulle speranze di titolo di Fabio Quartararo, Maverick Vinales e Franco Morbidelli.

Come ricorderete Yamaha scoprì per la prima volta un problema con il componente difettoso prodotto da un partner esterno a Jerez, quando Vinales ruppe un motore durante le prove.

Successivamente ci furono guasti a metà gara a metà gara sia per Rossi che per Morbidelli.

La Yamaha di conseguenza chiese la possibilità di aprire i motori, che gli fu rifiutata se prima non avesse fornito alcune specifiche, cosa che non fece.

In quel momento si pensò che la Yamaha avesse risolto riducendo i giri dei restanti propulsori ed aumentandone di conseguenza la vita.

Ora invece sembra che la questione non fosse in realtà legata all'intero lotto di valvole, ma specificamente a quelle utilizzate nel Gran Premio di Spagna a Jerez, cosa che ha indotto il direttore tecnico della MotoGP a indagare su quanto accaduto.

Oggi si è speculato a Valencia su ciò che potrebbe accadere nel caso in cui la casa di Iwata si trovasse ad aver iniziato l'anno con una componente illegale. La Yamaha, interpellata, ha detto di essere al corrente dell'inchiesta ma non ha voluto commentare.

Se la Yamaha sarà giudicata colpevole, è probabile che qualsiasi punizione arriverà sotto forma di una riduzione di punti che potrebbe fermare la corsa al titolo dei suoi tre piloti. In caso di irregolarità Quartararo, Vinales e Morbidelli potrebbero perdere i punti conquistati nel GP di Spagna. Una vittoria (25 punti) per Fabio, il secondo posto per Vinales (20), e il 5° posto per Morbidelli (11). La vittoria dunque andrebbe a Dovizioso , con Miller secondo e terzo Pol Espargaro.

 

Articoli che potrebbero interessarti