Tu sei qui

Kawasaki, nuovi colori per Z125, Ninja 125, W800 e Z900RS

Kawasaki rinnova la gamma 2021 con nuove colorazioni per Z125, Ninja125, W800 e Z900RS, i modelli per tutte le età e i gusti.

Moto - News: Kawasaki, nuovi colori per Z125, Ninja 125, W800 e Z900RS

Share


Il tempo del rinnovamento prosegue in casa Kawasaki per i modelli carry over: Z125, Ninja 125, W800 e Z900RS vengono rinfrescati per il 2021 con nuove colorazioni.

Passi spediti nel 2021

Novembre tempo di novità motociclistiche. Kawasaki ha già rinnovato alcuni modelli, come le medie Versys 650, Z650 e Ninja 650, le più grandi Z900, Ninja 1000 SX e Vulcan S 2021 e ha ampliato la gamma Verys con la 1000 S, la 1000 SE.

In attesa del pezzo di cui tanto si vocifera, cioè la superbike ZX-10R e ZX-10RR spiata di recente, Kawasaki rinfresca i modelli carry-over, i più piccoli Z125 e Ninja 125, e le classiche W800 e Z900RS.

Piccola naked per grandi sogni

Le 125 per molti motociclisti rappresenta il punto di partenza di un percorso di indipendenza su due ruote.

La Kawasaki Z125 per il 2021 viene proposta in tre nuove colorazioni: Candy Lime Green / Metallic Spark Black (verde e nero); Metallic Spark Black / Pearl Flat Stardust White / Metallic Flat Spark Black (bianco e nero) e Metallic Flat Spark Black / Metallic Spark Black (nero).

Anche la naked ottavo di litro è caratterizzata dallo stesso approccio “Sugomi” delle sorelle di cilindrata maggiore, con lo stile aggressivo e sportivo messo in evidenza dal telaio a traliccio a vista e le linee nette.

Per il comfort del pilota, la triangolazione sella-manubrio-pedane è ideata per consentire un controllo ottimale del mezzo ed è possibile anche scegliere la sella bassa "Ergo-Fit" come accessori, per personalizzare la naked a seconda delle proprie esigenze.

La maneggevolezza passa anche attraverso il reparto sospensioni, composto da un mono ammortizzatore posteriore e una forcella anteriore telescopica da 37 mm.

Il motore eroga una potenza di 15 CV, compatibile con le patenti A1, A2 e B.

Baby Ninja

La Ninja 125 è l’anima racing delle 125 cc di Kawasaki. Anche se di piccola cilindrata, fa sempre parte della famiglia Ninja campione del mondo superbike per sei anni consecutivi.

Condivide il motore e il reparto sopsensioni della Z125, quindi anche la sportiva ottavo di litro è guidabile con patente A1, A2 e B.

Il telaio è realizzato sulla base della hypernaked Ninja H2 Supercharged, con misure scelte per enfatizzare la resistenza e la flessibilità dello stesso, combinando robustezza e manegevolezza.

La Kawasaki Ninja 125 per il 2021 è disponibile in tre colorazioni: Lime Green, Ebony e Pearl Blizzard White.

Classica da 55 anni

Il successo delle modern classic prosegue e Kawasaki ha in casa un modello che rappresenta alla perfezione la filosofia di questo segmento: la W800 infatti cavalca la cresta dell'onda retrò e si appresta a tagliare i 55 anni di vita.

Infatti, nel 1956 debutta l'originale W1 650, modello per entrare nel mercato delle "big bike" degli Stati Uniti e presto ottiene lo status di “Cult” diventando uno dei modelli più noti.

Confermato il motore bicilindrico parallelo di 773 cc da comportamento reattivo. La posizione di guida rilassata, la sella imbottita, la strumentazione in stile tradizionale abbinata ad una potenza non esagerata, la rendono piacevole da guidare senza irregolarità assieme ad una fluidità di marcia invidiabile.

Il faro tondo, i tradizionali indicatori di direzione rotondi, i parafanghi cromati, i silenziatori e gli stemmi del serbatoio richiamano il design classico, mentre la luce a LED ricorda di stare al passo con i tempi.

Per il 2021, la Kawasaki W800 è dotata di cavalletto centrale, freni a disco anteriori e posteriori con ABS ed è disponibile nella colorazione Metallic Ocean Blue.

Vintage naked

Due nuove colorazioni per la Kawasaki Z900RS per il 2021: Metallic Spark Black ed Ebony, oltre al classico colore Candytone Green.

La retro naked rappresenta una storia di successo del motociclismo del recente passato, trovando il favore sia tra i motociclisti che hanno scoperto il piacere della della guida retrò solo recentemente, ma anche tra gli appassionati che hanno posseduto le classiche Kawasaki Z del passato.

La Z900RS rievoca la leggendaria serie di Z1 Super Four disponibili tra il 1972 e il 1976, combinando lo stile del passato con tecnologia attuale, come i sistemi di assitenza alla guida.

Infatti, il motore quadricilindrico è dotato di controllo di trazione e frizione assistita ed antisaltellamento.

La Z900RS è riconoscibile anche grazie al sound, tramite lo scarico “quattro in uno” messo a punto per creare il suono evocativo che racchiude la vera personalità Z.

I dettagli che riportano alla Z1 sono visibili sulle ruote a razze, sulla strumentazione analogica dotata di un sottile LED multifunzione, la cornice cromata del faro anteriore e la forma di quello posteriore, entrambi a LED, il serbatoio del carburante a goccia, la coda “duck tail” posteriore, i pannelli laterali in autentico stile anni '70.

Articoli che potrebbero interessarti