SBK, Ducati vuole Loris Baz nel team Barni per il 2021

Al momento il francese non è sicuro di proseguire con Ten Kate e la squadra di Marco Barnabò punta forte su di lui per la prossima stagione

Share


Un vero e proprio intrigo di mercato. Già, perché sul 2021 di Loris Baz aleggia un grosso punto interrogativo. Fino a un mese fa circa, il francese sembrava essere praticamente certo di proseguire la propria avventura in sella alla R1 del team Ten Kate, invece nelle ultime settimane sono emerse alcune problematiche legate al budget.

Al momento lo squadrone olandese non è certo di avere i mezzi economici necessari per sostenere l’impegno per la prossima stagione nella classe regina e di conseguenza Loris si sta guardando attorno. La priorità del transalpino è senza dubbio quella di rimanere dove si trova, ma in caso di spiacevoli sorprese dell’ultima ora, la priorità è quella di non ritrovarsi a piedi in questo gioco delle selle che vede al momento prendere parte anche piloti come Davies e Laverty.

Proprio per questo motivo Baz sta valutando alcune alternative. Su tutte c’è quella del team Barni. Marco Barnabò ha infatti messo nel mirino l’ex pilota MotoGP per affidargli la Panigale V4. Dopo una stagione a dir poco tribolata, che ha visto alternarsi in sella alla Rossa piloti come Camier, Melandri, Cavalieri e Ferrari, il patron della squadra bergamasca vuole un top rider in squadra per il 2021, con l’obiettivo di riscattare le recenti delusioni.

Tra le due parti ci sono stati dei contatti nelle ultime ore, in modo da capire quali siano le posizioni di entrambi in un mercato che è pronto ad entrare nella sua fase finale. Sta di fatto che Baz rappresenta una delle priorità per la prossima stagione da parte della squadra satellite Ducati. Ten Kate è quindi avvisata.    

Articoli che potrebbero interessarti