MotoGP, Rossi non si arrende al Covid: "potrei tornare in pista anche sabato"

"Sono in piena forma, ma purtroppo il risultato del tampone è positivo. Ho ancora due possibilità di rifarlo e poi correre a Valencia"

Share


Al momento Valentino Rossi non sa se potrà correre a Valencia questo fine settimana. Anche se le sue condizioni di salute sono perfette, i risultati dei tamponi effettuati fino a ieri confermano la sua positività al coronavirus.

La Yamaha è corsa ai ripari individuando come possibile sostituto Garrett Gerloff, ma il Dottore oggi si sottoporrà a un nuovo test. Se l’esito sarà negativo potrà partire per Valencia, altrimenti ci riproverà domani, con la possibilità che torni sulla sua M1 sabato.

Questo virus è una cosa molto complicata e seria - ha spiegato Rossi - Mi sono sentito male per due giorni, poi in pochi giorni sono tornato in piena forma, al mio 100%. Mi sono sempre autoisolato a casa e ho seguito attentamente i consigli del medico. È una situazione molto triste e difficile, ma è così”. 

“Purtroppo ieri  - martedì 3 novembre - ho fatto un altro test ed è risultato di nuovo positivo, come tutti i precedenti. Per fortuna ho ancora due possibilità per riuscire a tornare in pista venerdì o sabato. Sono molto triste perché mi sento bene e non vedo l'ora di tornare in sella alla mia M1 e di riunirmi con la mia squadra. Spero davvero che il prossimo risultato dei test PCR sia negativo, perché due gare perse erano già due di troppo”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti