MotoGP, Warm Up Teruel: Nakagami prenota la vittoria, Morbidelli 2°. Dovizioso 6°

Anche nell'ultima sessione di libere il giapponese si conferma il più veloce davanti, ma si fa vedere anche Alex Marquez 3° e la Ducati piazza Petrucci in 5a e Dovi in 6a posizione. Non esaltanti le Suzuki

Share


SEGUI QUI LA CRONACA LIVE DEL GRAN PREMIO MOTOGP DI TERUEL

ORE 10:22 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del warm up MotoGP del Gran Premio di Teruel, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per le 12:45 quando scatterà la nostra cronaca LIVE della gara. Stay Tuned!

ORE 10:16 - Taka Nakagami non mostra segni di cedimento ed anche nel warm up del Gran premio di Teruel si conferma velocissimo, avanzando ulteriormente la propria candidatura al ruolo di uomo da battere in gara. Il giapponese ha avuto la meglio di un gruppo di agguerritissimi piloti, con Morbidelli in grado di chiudere alle sue spalle confermando di avere un ottimo passo per le mani e soprattutto la voglia di vincere una gara che potrebbe rimetterlo in corsa per il titolo. 

Terzo tempo per Alex Marquez, che piazzando la seconda Honda in questa prima fila virtuale conferma quanto sia crescita la RCV e quanto sia cresciuto in prima persona come pilota, diventando un punto sempre più fermo della HRC in MotoGP. Alle sue spalle Pol Espargarò, il pilota che l'anno prossimo rileverà proprio il suo posto in Honda Repsol, mentre in 5a e 6a posizione ci sono le sorprese positive rappresentate da Petrucci e Dovizioso, che finalmente hanno avvicinato i tempi dei migliori. Il distacco su giro secco resta nell'ordine dei 6 decimi, ma il passo non è sembrato troppo malvagio per i due alfieri di Borgo Panigale. 

Dopo le due Ducati ufficiali, ci sono Vinales 7° davanti a Quartararo, che precede a sua volta il leader del mondiale Joan Mir. I tre sembrano continuare a marcarsi a vicenda in questo Gran Premio, comprendendo perfettamente che a questo punto del campionato ogni minimo errore rischia di essere pagato ad un prezzo salatissimo. Alex Rins è appena più dietro, in 13a posizione, mentre per trovare la coppia Ducati Pramac si deve scendere in 20a e 21a posizione, con Miller che precede un Bagnaia ancora in grande difficoltà ad Aragon. 

ORE 10:11 - Ecco la classifica finale del warm up del Gran Premio di Teruel. Nakagami chiude in testa davanti a Morbidelli e Alex Marquez.

ORE 10:09 - Nakagami migliora il proprio tempo e sale in cima alla classifica, nel momento in cui Tito Rabat invece cade, per fortuna senza alcuna conseguenza fisica. 

ORE 10:08 - Questa la classifica quando mancano circa due minuti al termine del warm up. Morbidelli si è preso la prima posizione su Nakagami e Marquez.

ORE 10:06 - Taka Nakagami sale in seconda posizione alle spalle di Marquez. Due Honda davanti a tutti in questo warm up. Dovizioso intanto scende in 13a posizione, mentre Jack Miller è addirittura 19° e Bagnaia 21° e ultimo. La coppia Pramac soffre parecchio. 

ORE 10:05 - Le Yamaha Petronas sono veloci come sempre, ma il vero dubbio riguarda ancora la tenuta delle gomme in gara.

ORE 10:03 - Alex Marquez il primo a scendere sotto il muro del 1'49, confermandosi in gran forma con la Honda. Lo spagnolo ha raccolto un ottimo secondo posto la scorsa settimana e potrebbe anche essere in lotta per la vittoria oggi. 

ORE 10:02 - Morbidelli va a lambire il limite del 1'49, mettendosi in testa alla classifica. Dovizioso in questa fase è 9°, mentre Danilo Petrucci è 4° davanti a Mir. Mancano poco più di sei minuti alla fine del turno. 

ORE 10:00 - La scelta delle gomme giuste sarà come sempre decisiva ed oggi Quartararo dovrà stare particolarmente attento, dopo aver sbagliato completamente la scelta la scorsa settimana. Il francese non può rischiare di perdere altri punti da Mir, che invece sembra in grado di vivere un'altra gara da protagonista. 

ORE 9:58 - Pol Espargarò fa la voce grossa e lima parecchi decimi, avvicinandosi con la KTM al limite del 1'49. Questa la classifica dopo i primi minuti della sessione. Morbidelli alle spalle di Espargarò.

ORE 9:56 - Crutchlow il primo a scendere sotto il muro del 1'50, ma tutti si aspettano un ritmo sul 1'48 per la gara. Questo da la misura di quanto siano ancora lenti i piloti in pista, che probabilmente stanno facendo  i conti con un asfalto ancora non in temperatura. 

ORE 9:54 - Al pronti via è Morbidelli a mettersi subito in testa alla classifica, precedendo Mir ed Alex Marquez. I tempi sono però ovviamente ancora lontani, quindi manca ancora parecchio prima di vedere il reale ritmo gara che potranno tenere i piloti. 

ORE 9:52 - Secondo quanto comunicato dai tecnici della Michelin la temperatura dell'aria in questo momento è di 12° mentre è di appena 4 superiore sull'asfalto. Una situazione sostanzialmente diversa rispetto a quella che vedremo in gara oggi. 

ORE 9:50 - Scatta il warm up, quasi tutti i piloti subito in pista nell'ultima sessione utile per definire l'assetto delle moto in vista della gara.

ORE 9:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Warm Up del Gran Premio di Teruel. Manca pochissimo al semaforo verde in piltane sulla sessione che precede la partenza della gara. 

Si tratta solo di un turno di prove di venti minuti, eppure il warm up del Gran Premio di Teruel potrebbe rivelarsi fondamentale per molti piloti. Taka Nakagami ha conquistato una sontuosa pole position ieri, dimostrando ancora una volta di essere ormai diventato un punto fermo della strategia HRC in MotoGP e stamattina tenterà di trovare quell'ultimo step che potrebbe consentirgli di lottare per la vittoria.

Il giapponese in gara dovrà vedersela probabilmente con il nostro Franco Morbidelli e con Alex Rins, vincitore qui la scorsa settimana e capace questa volta di issare la Suzuki in prima fila. Entrambi vivono una situazione simile, perché i rispettivi compagni di squadra sono in piena lotta per il titolo, ma sia Franco che Alex non sono di fatto taglati ancora fuori dalla matematica. Morbidelli ha ammesso che questa sarà una gara da vivere in all in, una sorta di ultima spiaggia per restare davvero in corsa per il titolo, suggerendo dunque di avere voglia di spingere al massimo.

La prima Ducati in qualifica è stata quella di Zarco, capace di portare la GP19 in top five mentre tutti gli altri piloti che difendono i colori di Borgo Panigale sono abbondantemente lontani. Miller scatterà 13° mentre per trovare Dovizioso si deve scendere fino alla 17a casella della griglia di partenza. Nel warm up Dovizioso dovrà cercare di trovare qualcosa che in realtà ancora non ha trovato dopo due weekend di gara passati sul Motorland di Aragon. Difficile immaginare che sia possibile trovare la panacea ai suoi guai sulla GP20 nei 20 minuti di questa ultima sessione. 

La nostra cronaca LIVE del Warm Up MotoGP inizierà alle 9:50.

Questa la griglia di partenza del Gran Premio:

Griglia MotoGP Teruel

Share

Articoli che potrebbero interessarti