MotoGP, Nakagami si prende la pole ad Aragon, 2° Morbidelli. Dovizioso scatterà 17°

Il giapponese esalta la Honda sul tracciato del Motorland, la Yamaha si difende bene con Morbidelli. RIns completa la prima fila. Zarco 5°, tutte le altre Ducati fuori dalla top ten. Disastro per Dovi

Share


ORE 15:46 - Termina qui la nostra cronaca LIVE delle qualifiche del Gran Premio di Teruel MotoGP, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per domani con il LIVE del warm up. Adesso restate sintonizzati su GPOne per tutti i commenti e le interviste ai protagonisti del Paddock e ricordate che stasera alle 20:30 ci sarà il nostro consueto appuntamento con la diretta di Carlo Pernat, Paolo Scalera e Matteo Aglio. Stay Tuned!

ORE 15:37 - Grandissima prestazione in qualifica per Taka Nakagami che porta la Honda RCV del Team di Cecchinello in pole position. Il giapponese è l'unico, assieme al nostro Franco Morbidelli, a scendere sotto il muro del 1'47, dimostrando una perfetta sintonia con la sua Honda. La prima fila sarà completata da Alex Rins, che dopo aver trionfato qui la scorsa settimana riesce anche a piazzare la GSX-RR in prima fila, rendendo molto più facile le fasi iniziali del suo Gran Premio domani. 

Apre la seconda fila Maverick Vinales, che precede la prima Ducati in classifica, ovvero quella di Johann Zarco, unico pilota di Borgo Panigale a centrare l'accesso alla Q2. Alle sue spalle un altro francese, ovvero un Fabio Quartararo non esattamente irresistibile oggi, soprattutto paragonando le sue prestazioni a quelle della scora settimana. 

Terza fila per Cal Crutchlow, che ha la compagnia di due KTM con alle sue spalle Oliveira e Pol Espargarò, che dopo essere stato velocissimo in Q1 non aveva purtroppo più gomme nuove per affrontare la Q2, altrimenti si sarebbe qualificato più vicino ai primi. Decima posizione per Alex Marquez, meno incisivo oggi di quanto ci si sarebbe aspettati da lui, mentre è 11° Iker Lecuona con la terza KTM presente in Q2. Dodicesimo il leader di classifica Joan Mir, che conferma di non essere esattamente un fenomeno in qualifica con la sua Suzuki. 

Le qualifiche di oggi ci hanno anche mostrato una Ducati in enorme difficoltà, fatto salvo l'onore di Johann Zarco che si è preso una più che brillante 5a casella dello schieramento di domani. Miller scatterà 14°, mentre Dovizioso sarà addirittua 17° davanti a Bagnaia e Petrucci. Un vero disastro per la Ducati, che domani dovrà solo sperare di vedere i propri piloti in grado di mettere sul piatto un ritmo gara da riferimento, utile per fare la rimonta. 

ORE 15:32 - Pole position per Taka Nakagami! Zarco cade mentre sta cercando di riconquistare la prima fila. Ecco la classifica di questa Q2. 

ORE 15:30 - Nakagami lima ancora il proprio tempo ed è il primo a scendere sotto il muro del 1'47! Per il giapponese il tempo è 1'46'882, prestazione impressionante. Secondo sempre Morbidelli, mentre alle sue spalle adesso c'è Rins. 

ORE 15:28 - In leggera difficoltà Joan Mir, che adesso è 12° e ultimo tra i piloti in pista in questa Q2. Grande prestazione invece per Johann Zarco, che adesso è terzo e dunque virtualmente in prima fila. Cancellato un tempo a Fabio Quartararo. 

ORE 15:27 - Rientrano in pista assieme i due piloti Yamaha Petronas. Morbidelli si trova davanti a Quartararo, che potrebbe anche sfruttare l'ottimo traino del compagno di squadra. 

ORE 15:25 - Sembra che Pol Espargarò abbia finito le gomme morbide nuove in Q1, quindi è costretto ad utilizzare gomme usate oppure una media nuova in questa Q2. I piloti intanto rientrano in pista. 

ORE 15:24 - Impressionante il ritmo di Taka Nakagami. Il giapponese sta confermando tutto quanto di buono visto nelle sessioni di libere, mentre non è al momento altrettanto incisivo Alex Marquez. 

ORE 15:22 - Ultimi assalti al cronometro per i piloti prima di rientrare ai box per cambiare gomme. Adesso è ancora Nakagami a comandare, davanti a Morbidelli e Zarco. 

ORE 15:20 - Arriva Alex Rins a fare la voce grossa, ma dopo poco viene battuto da Nakagami, Zarco e Crutchlow. Classifica molto fluida. IL tempo di Nakagami è allineato con quanto visto in Q1 con Pol Espargarò. 

ORE 15:19 - Vinales si prende la prima posizione davanti a Nakagami e Oliveira. Quarto tempo per Zarco. 

ORE 15:18 - Iniziano le scaramucce in pista e Joan Mir si rende conto di essere seguito da Fabio Quartararo, decidendo di farlo passare subito per non dargli un riferimento. 

ORE 15:17 - Jack Miller non ha preso affatto bene l'eliminazione subita in Q1.

ORE 15:16 - Semaforo verde sulla sessione, Cal Crutchlow entra subito in pista. 

ORE 15:13 - Come sempre quando si tratta di qualifiche, Fabio Quartararo è uno degli osservati speciali. Il francese potrebbe avere il colpo giusto per prendersi l'ennesima pole della sua ancora breve ma già intensa carriera in MotoGP.

ORE 15:11 - Manca poco alla Q2 che assegnerà la pole. Saranno dunque Pol Espargarò e Johann Zarco ad unirsi con gli altri dieci piloti già qualificati per dare la caccia alla prima posizione in griglia. IL tempo segnato dal pilota KTM è impressionate e suggerisce che sia plausibile oggi scendere sotto il muro del 1'47. 

ORE 15:08 - Questa la classifica della Q1. Domani scatterà 17° Dovizioso, davanti a Bagnaia e Petrucci. Miller sarà invece 14° in griglia. Tutte le GP20 fuori dalla top ten, incredibile ed anche preoccupante.  

ORE 15:06 - Graffia nel finale Johann Zarco, che strappa la seconda posizione alle spalle di Pol Espargarò. Una Ducati va dunque in Q2, ed è decisamente quella 'sbagliata'. Escluso per 6 centesimi Aleix Espargarò. 

ORE 15:05 - Pol Espargarò fa il giro più veloce della sessione e dell'intero fine settimana. Dovizioso sta facendo un ultimo tentativo, ma è lento. 

ORE 15:04 - Lotta vera tra Pol Espargarò e Andrea Dovizioso. Sino vicinissimi, ma lo spagnolo sta spingendo fortissimo. 

ORE 15:03 -Miller sta effettivamente tirando Dovizioso, ma il primo tentativo è andato a vuoto per un largo dell'australiano. Adesso stanno cominciando un altro tentativo. 

ORE 14:59 - Sembra che ci possa essere una strategia per la Ducati. Miller esce dai box con alle sue spalle Andrea Dovizioso e si gira per fargli un cenno. Forse l'australiano ha deciso di 'tirare' l'italiano. 

ORE 14:57 - Bagnaia si avvicina, ma resta fuori dalla Q2. Tutti i piloti sono adesso fermi ai box per sostituire le gomme e dare l'ultimo assalto al cronometro. 

ORE 14:56 - Grandissimo tempo per Jack Miller, che si prende la prima posizione davanti a Pol Espargarò ed a suo fratello Aleix. Dovizioso 4° su Zarco e Petrucci. Come previsto è una sorta di Ducati vs tutti in questa Q1.

ORE 14:54 - Al pronti via è Brad Binder che si prende la migliore prestazione cronometrica davanti a Pecco Bagnaia. Tutti però stanno già migliorando al secondo assalto al cronometro. 

ORE 14:53 - Inizia la sessione, fondamentale soprattutto per Andrea Dovizioso, unico pilota in pista ad essere in lizza per il titolo in questa Q1. 

ORE 14:51 - Scatta intanto la Q1 ad Aragon, ecco i piloti impegnati in pista. Tutti i piloti Ducati sono in pista, Miller è stato il più veloce nelle libere, ma è difficile fare ipotesi. 

ORE 14:48 - Secondo quanto riferito dai colleghi di Sky, Marc Marquez valuterà assieme al proprio entourage l'ipotesi di sottoporsi ad una terza operazione. Il recupero non sta procedendo come dovrebbe e questo scenario toglierebbe a Marquez qualsiasi possibilità di tornare in pista in questo 2020. 

ORE 14:45 - Bandiera a scacchi sulla FP4, termina l'ultima sessione di libere. Tra poco scatterà la Q1, con tutte le Ducati che si contenderanno il passaggio del turno. Ci sarà anche Brad Binder, plausibilmente una mina vagante della sessione con la sua KTM. 

ORE 14:41 - Maverick Vinales strappa il miglior tempo proprio allo scadere della FP4. Alle sue spalle resta Nakagami. Dopo Mir e Pol Espargarò. Aleix Espargarò porta l'Aprilia in una brillante 5a posizione, davanti a Franco Morbidelli che ha probabilmente il miglior passo. Ben più lento Andrea Dovizioso, che sembra circa un secondo più lento rispetto al pilota Yamaha. 

ORE 14:39 - Questa la classifica in questo momento della FP4. Da segnalare che ai primi sei posti ci sono moto di ogni Costruttore impegnato in questo mondiale. 

ORE 14:36 - Continua il periodo nero di Pecco Bagnaia, vittima di una caduta all'inizio della FP4 di Aragon. Il pilota del Team Pramac continua a non trovare la giusta confidenza con la moto. 

ORE 14:35 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE delle qualifiche del Gran Premio MotoGP di Teruel ad Aragon. I piloti sono in pista per la FP4. 

Manca poco all'inizio della caccia alla pole position del Gran Premio MotoGP di Teruel. La seconda tappa sul Motorland di Aragon ha per adesso confermato che le moto da battere sul giro secco sono probabilmente le Yamaha, visto che la terza sessione di libere vede le tre M1 occupare un posto tra i primi quattro, con il solo Nakagami in grado di inserirsi tra le moto di Iwata con la sua seconda prestazione cronometrica. 

Franco Morbidelli ha strappato il miglior giro nelle libere ed è il candidato principale per la conquista della pole, ma la lotta sarà durissima perché sembra che ci siano tantissimi piloti in grado di strappare una prestazione cronometrica di rilievo. Della partita sarà senza dubbio anche Alex Marquez, incisivo sia ieri che oggi ed in grado di sfruttare davvero bene il potenziale della sua Honda ad Aragon.

Lotta di tutt'altro genere per i piloti Ducati. Nessuno degli alfieri di Borgo Panigale ha centrato l'accesso alla Q2 e tutti dovranno dunque passare attraverso la tagliola della Q1. Andrea Dovizioso non è stato lontanissimo, ma il mezzo secondo incassato da Morbidelli basta per stare fuori dai 10. La Q1 sarà un esame molto duro per i piloti Ducati, nella speranza che non succedano anche polemiche come avvenuto la scorsa settimana. 

La nostra cronaca LIVE delle qualifiche inizierà alle 14:50. Stay Tuned.

Questa la classifica combinata delle libere MotoGP ad Aragon

LIBERE MOTOGP TERUEL

Share

Articoli che potrebbero interessarti