La Polizia salva una vita grazie ad una Lamborghini Huracàn

Da Padova a Roma in tre ore, le Forze dell'Ordine trasportano un rene ad oltre 200 km/h. Un successo!

Share


Avete mai visto sfrecciare una Lamborghini Huracàn in autostrada? Forse... sì. Anche della Polizia? Se così è stato, sappiate che potrebbe aver salvato una vita. Martedì mattina è proprio ciò che è accaduto, precisamente da Padova a Roma in appena tre ore, quasi 500 chilometri toccando punte di 230 km/h. La Questura veneta ha parlato della cosa, per poi rimuoverla dal sito, ma in ogni caso, il rene arrivato al Policlinico Gemelli, ha salvato una persona, non importa altro.

Certo, potevano fare di meglio, penserete voi, visto che la Lamborghini Huracán LP610-4 non solo passa da 0 a 100 km/h in appena 3,2 secondi, ma toccare una velocità massima di ben 325 km/h grazie al suo motore 5.2 V10 da 610 CV. Il resto, lo fanno il telaio in alluminio e fibra di carbonio. Chiaramente la Lamborghini Huracán della Polizia, ha un sistema di bordo completo di tablet, computer, telecamere e dispositivi di registrazione. Al suo interno troviamo anche non solo un porta arma ed un estintore, ma anche la radio di ordinanza ed i ganci per sorreggere la paletta segnaletica.

L'auto è stata realizzata proprio per i trasporti di emergenza, tant'è che il bagagliaio anteriore non solo contiene un defibrillatore, ma anche un box frigo per il trasporto, appunto, degli organi, come in questo caso. A titolo informativo, solo nel 2018 ha trasportato ben 41 organi, 10 sacche di plasma o sangue e 19 tra vaccini, medicinali e sieri. Una missione pericolosa? Forse sì, ma gli agenti sono preparati a questo tipo di trasporto "veloce".

Share

Articoli che potrebbero interessarti