SBK, Estoril: Davies dà l'addio a Ducati vincendo Gara 2, 2° Redding

Le Rosse sparano la doppietta, sul podio Razgatlioglu, Rea cade e chiude 14°, 4° Van der Mark, 5° Bautista, poi Rinaldi, a Kawasaki il titolo costruttori

Share


La Ducati spara la doppietta a Estoril in Gara 2! Vince Davies davanti a Redding, mentre Toprak chiude il podio. Quarto van der Mark, poi Bautista e Rinaldi. Forés è ottavo, mentre Rea 14°. Per un punto la Kawasaki si aggiudica il titolo costruttori. 

GIRO 19 - Redding rifila mezzo secondo a Toprak, mentre Rea è 14°, preceduto da Mercado.

GIRO 18 Davies è in fuga verso la vittoria con tre secondi e mezzo su Redding, incalzato da Razgatlioglu. Quarto van der Mark, poi Bautista e Rinaldi

GIRO 17 Redding rompe gli indugi e passa Toprak. Ora Scott è secondo, ma il turco rimane incollato.

GIRO 16 - Anche Haslam passa Forés e il britannico è settimo  

GIRO 15 - Rinaldi all'attacco: attacca Forés ed è sesto!

GIRO 14 - Davies ormai ha fatto il vuoto, mentre Lowes finisce a terra. In questo momento la Kawasaki ha 2 soli punti di vantaggio nel Campionato costruttori.

GIRO 13 - Tutto invariato in testa, mentre si ferma Baz. 

GIRO 12 - Rea sale al 15° posto, mentre Redding è ora incollato a Razgatlioglu.

GIRO 11 - Davies è in fuga con oltre tre secondi sulla Yamaha di Razgatlioglu, mentre Reddign accorcia a un secondo sulla R1 del turco. Nel frattempo è bagarre tra Rinaldi e Folger per la decima piazza. 

GIRO 10 - Davies-Toprak-Redding: le posizioni sembrano ormai consolidate a metà gara.

GIRO 9 - Con Rea chiamato a rincorrere, in terza posizione c'è ora Redding.

GIRO 8 - Colpo  di scena con Rea che finisce a terra e tocca Razgatlioglu. Fortunatamente Toprak riesce a rimanere in piedi, mentre Johnny si ritova in 16^ posizione a 20 secondi dalla vetta

GIRO 7 - Grande bagarre per la sconda piazza tra Razgatlioglu e Rea, separati da un solo decimo.

GIRO 6 - Davies continua a dettare il passo rifilando mezzo secondo a Toprak con Rea a rimorchio. 4° Redding poi van der Mark, Lowes e Bautista. 13° Folger

GIRO 5 - Davies, Toprak e Rea sono chiusi in un fazzoletto, stretti in mezzo secondo. Redding accusa invece il colpo dal terzetto di testa con quasi due secondi di distacco. Nono Rinaldi, 12° Caricasulo.

GIRO 4 - Davies prova a fuggiere, ma occhio a Rea che fa il giro veloce in 1'36"9. Johnny accorcia su Toprak, mentre Redding è quarto 

GIRO 3 - Gerloff finisce a terra, lasciando il terzo posto a Rea, che nel frattempo a passato Redding. Ora Scott è quarto seguito da Van der Mark e Lowes. Settimo Bautista, poi Haslam, Rinaldi e Forés. 

GIRO 2 - Davies suona la carica! Aggancia Toprak e lo passa, prendendosi la prima fila.  

GIRO 1 - Razgatlioglu comanda la gara con Davies a ruota. Dietro è invece bagarre con Redding che sale al quarto posto seguito da Rea e van der Mark. Poi Lowes, Bautista, Haslam e Rinaldi.

16:15 Inizia ora il warmup lap!

16:10 Tra cinque minuti si parte con l'ultima gara del 2020!

16:00 Le moto sono già schierate in pista con Toprak Razgatlioglu davanti a tutti. Il meto è sereno con il sole alto in cielo che brilla.

15:50 Pit lane aperta a Estoril per il via di Gara 2. 

15:45 Si è conclusa anche la Gara della MotoGP, dove ha vincere è stato Rins in sella alla Suzuki. Alle sue spalle un super Alex Marquez con Mir a chiudere il podio. Grazie al terzo posto conquistato ad Aragon, Mir è il nuovo leader del Mondiale.

15:30 Nel frattempo si è conclusa la gara della SSP, che ha incoronato la Kawasaki di Mahias. Sul podio ci sono anche Locatelli e De Rosa.

15:20 Alle ore 16:15 italiane, le 15:15 in Portogallo, scatterà Gara 2 della Superbike. Davanti a tutti scatterà Toprak Razgatlioglu, vincitore della Superpole Race, davanti a Gerloff e van der Mark. In seconda fila troviamo invece Chaz Davies, seguito da Rea e Redding. Di seguito ecco la classifica della Superpole Race della mattina. 

Ben ritrovati in pista all'Estoril per l'ultima gara della stagione 2020 del Mondiale Superbike. L'appuntamento dell'Estoril fa calare il sipario su una stagione che ha incoronato ieri Johnny Rea sei volte campione del mondo. 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti