MotoGP, Un altro positivo al Covid ad Aragon: è un tecnico di Michelin

È asintomatico ed è in isolamento, insieme a una seconda persona dello staff che lavorava a stretto contatto con lui, anche se questa è negativa al coronavirus

Share


Michelin hacomunicato che uno dei suoi tecnici ha avuto un test PCR positivo al coronavirsu alla vigilia del Gran Premio di Aragón.

A seguito di alcune diagnosi positive per Covid all'interno del paddock all'inizio di questa settimana, i tecnici Michelin hanno tutti effettuato un secondo test precauzionale, nonostante tutti avessero restituito campioni negativi martedì per entrare nel paddock per l'evento di questo fine settimana.

Inizialmente l'analisi per un membro dello staff è stata inconcludente, quindi è stato condotto un secondo test e purtroppo ha restituito un risultato positivo. Il tecnico è asintomatico e ora si isolerà per 10 giorni secondo le regole in vigore, prima di essere nuovamente sottoposto a test in vista del ritorno nel paddock.

Alla persona con cui è stata a più stretto contatto all'interno dello  staff è stato richiesto di isolarsi per 10 giorni a causa dei protocolli, anche se il test è risultato negativo. Michelin ha il totale rispetto delle regole che vengono applicate per il benessere di tutti e i due tecnici rimarranno in isolamento per il periodo richiesto. Il resto dello staff Michelin è stato sottoposto a test e tutti i risultati sono stati negativi, il che significa che sarà in grado di svolgere il proprio lavoro nel Gran Premio di Aragón di oggi.

Tutti i membri del team Michelin augurano al loro compagno di squadra una pronta guarigione e non vedono l'ora di riaccogliere i due nel paddock. Non verranno comunicate da Michelin ulteriori informazioni sulla situazione e tutte le persone coinvolte desiderano chiedere che venga rispettata la privacy delle persone interessate.

Share

Articoli che potrebbero interessarti