SBK, Estoril, Superpole shock: Redding in ginocchio, Rea distrugge la Kawasaki!

VIDEO - Scott cade al primo giro e partirà ultimo, mentre Rea dalla 15^ casella sullo schieramento, in pole c’è Razgatlioglu seguito da Haslam e Gerloff

Share


L'ultima Superpole di questa stagione è della Yamaha di Toprak Razgatlioglu. Grazie al tempo di 1'36"154 il turco mette tutti in riga, seguito da un super Leon Haslam, che incassa però ben sette decimi (+0.702). Il britannico precede Gerloff, che chiude la prima fila sul tracciato portoghese. Dietro di loro Davies, Rinaldi e van der Mark, mentre 7° Bautista.

Da dimenticare invece la qualifica di Redding e Rea. Scott è infatti caduto al primo giro e partirà ultimo (QUI il video), dal momento che non è più riuscito a rientrare in pista. Dalla 15^ casella invece Johnny, che ha distrutto la Kawasaki facendosi male al dito mignolo (QUI il video). La sua presenza per Gara 1 non è ovviamente messa in discussione.

12:32 Gerloff terzo, Bautista ottavo.

12:30 Passo avanti per Michael Rinaldi che ora è quarto. Nel frattempo Gerloff accende un casco rosso.

12:29 Fa meglio Razgatlioglu in 1'36"154. Ora è la sua R1 davanti a tutti.

12:28 Occhio a Leon Haslam, che fissa il riferimento in 1'36"856. Al momento c'è la Honda davanti a tutti.

12:27 Chaz Davies si migliora grazie al tempo di 1'36"891.

12:25 Tom Sykes porta la BMW al terzo posto a 119 millesimi dalla vetta. 

12:23 Al momento i piloti sono fermi ai box per prepare l'ultima uscita con gomma da qualifica. Il primo a scendere in pista è Bautista.

12:20 Ecco la classifica a 10 minuti dalla fine del turno con Davies al comando seguito da Gerloff e Folger, poi Lowes e Razgatlioglu. 

12:17 Turno finito per Johnny Rea, dal momento che la moto non potrà essere pronta. In casa Ducati Redding ha già indossato la tuta nuova, ma il problema è sistemare la Ducati V4. Al momento Scott non ha un tempo registrato.

12:16 Dopo la caduta di Baz, finisce a terra anche Ferrari. Nel frattempo Davies conquista la pole momentanea in 1'37"040.

12:15 Caduta per Loris Baz.

12:14 Gerloff prende la vetta in 1'37"065, seguito da un sorprendente Folger.

12:12 Al comando del turno si porta Lowes con sette decimi di vantaggio su Rea

12:10 La sessione è ripartita! In casa Kawasaki stanno sistemano la seconda moto per Rea, stessa cosa per Scott Redding, che al momento è nel suo motorhome. Il problema di Scott è che non ha un riferimento cronometrico.

12:07 Rea è tornato con uno scooter ai box. Redding invece è salito nel proprio motorhome. 

12:05 Caduta per Johnny Rea in curva 4 e bandiera rossa esposta per consentira la rimozione della Kawasaki. Oltre a Rea è finito a terra anche Scott Redding, così come Barrier, quest'ultimo protagonista di un violento highside.

12:03 Rea fissa il riferimento in 1'38"192, scalzando Laverty dalla vetta. Terzo a sorpresa Ferrari con la Ducati del team Barni.

12:02 1'39"007 è il primo tempo della sessione, fatto registrare dalla BMW di Laverty.

12:00 Ci siamo! Parte la Superpole all'Estoril

11:45 Al momento c'è il sole a baciare il tracciato portoghese in vista della qualifica delle 12. Di seguito ecco i tempi della mattina.

11:40 Tra 20 minuti scatterà l'ultima Superpole della stagione a Estoril. Saranno 25 minuti di fuoco con i piloti impegnati a conquistare la pole.

Ben ritrovati in pista all'Estoril per l'ultima qualifica di questa stagione. L'appuntamento con la Superpole è per le ore 11 locali, ovvero le 12 in Italia, quando i protagonisti scenderanno in pista. Attesa in casa Ducati con Redding pronto a recitare la pare di protagonista dopo aver fatto la voce grossa nei tre turni di libere.

Articoli che potrebbero interessarti