SBK, CIV, Pirro e Cavalieri squalificati dalla QP1 di Vallelunga

Nel corso della serata di ieri, la direzione gara ha escluso i due piloti del Barni Racing Team per aver utilizzato pneumatici non punzonati

Share


La stagione 2020 dell'ELF CIV (Campionato Italiano Velocità) del Barni Racing Team si sta rivelando avara di soddisfazioni e l'ultimo round all'Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga non è da meno. Al termine della prima sessione di qualificazione di ieri pomeriggio, la direzione gara ha dichiarato di aver escluso dalla classifica Michele Pirro e Samuele Cavalieri.

Una decisione che ha scosso fortemente il paddock del campionato italiano nella mattinata di oggi. Ai due piloti è stato imputato il fatto di essere scesi in pista con pneumatici non punzonati.

Nel CIV, infatti, viene stabilito un numero massimo di gomme utilizzabili durante il fine settimana di gara. Queste vengono poi rese riconoscibili e conteggiate mediante l’applicazione di sticker.

Come dice il regolamento: "il pilota o il suo incaricato, ha il compito di accertare la conformità degli sticker all’atto del ritiro degli stessi. Il mancato ritiro, il mancato controllo all’atto del ritiro o la perdita di parte o di tutti gli sticker non vengono accettati come valida giustificazione per la mancata apposizione di tali sugli pneumatici".

In caso di mancata applicazione di uno o di entrambi gli adesivi, gli pneumatici irregolari vengono punzonati manualmente dal CT preposto. La punzonatura manuale degli pneumatici viene sanzionata con un’ammenda, conformemente a quanto specificato nelle Norme Sportive.

Un vero colpo di scena e una mazzata per l'intera formazione capitanata da Marco Barnabò, specie se si considera che Michele Pirro era stato il più veloce nella QP1 con oltre due decimi di vantaggio sul rivale Lorenzo Savadori. Samuele Cavalieri, invece, aveva concluso all'otttavo posto.

In virtù di tali decisioni, il baluardo di Nuova M2 Racing sale in prima posizione con le due BMW S1000RR-R di Andrea Mantovani e Alessandro Delbianco a chiudere la prima fila virtuale.

In attesa della QP2, prevista alle 10:35, i due alfieri di Barni Racing si ritrovano costretti ad inseguire. Come se non bastasse, a causa della pioggia caduta nella notte, la pista in questo momento è bagnata e per entrambi sarà altamente complicato migliorare i tempi del venerdì. Nella peggiore delle ipotesi, Pirro e Cavalieri dovranno partire dal fondo della griglia in Gara 1.

I RISULTATI AGGIORNATI DELLA QP1

Share

Articoli che potrebbero interessarti