MotoGP, Rins difende Rossi: "non voleva passare la quarantena nel motorhome"

Alex difende Vale dopo l'accusa del Presidente della Regione: "Non ce l'aveva con Aragon. Joan è in una miglior posizione in campionato al momento ma anche io sono ancora in corsa per il titolo"

Share


Dall’altra parte del box Suzuki può pensare di costruire una gara importante anche Alex Rins che ha chiuso il Q2 di quest’oggi in 10° posizione davanti ad Alex Marquez e Pol Espargarò ma che domani potrà sfruttare il potenziale della sua moto in gara per guadagnare posizioni. 

“Oggi in qualifica mi è mancato il guizzo giusto per provare a partire un po’ più avanti – ha detto Rins – Sono in quarta fila, l’obiettivo sarà fare uno start deciso proprio come quello della scorsa settimana e recuperare tante posizioni. So di potercela fare perché nelle FP4 ho lavorato davvero tanto sul passo gara e sono sempre stato costante. Ho provato con le morbide e credo che domani userò quella gomma per la gara, sono molto contento del degrado e del comportamento che hanno”. 

Mancano solo 5 gare al termine di questa strana stagione della MotoGP e Joan Mir, compagno di Rins, è in lotta per il mondiale con Quartararo. A questo punto ci si chiede se i compagni di squadra potranno essere una risorsa per il francese e lo spagnolo e se sarebbero disposti a fare un passo indietro e regalare una posizione importante per la lotta al titolo. Ieri Franco Morbidelli ha detto di sperare di non trovarsi in una posizione del genere, cosa ne penserà Rins?

“Joan è in una miglior posizione in campionato al momento ma anche io sono ancora in corsa per il titolo. Se ad un certo punto sarò matematicamente fuori dalla lotta mondiale, vedremo se il team me lo chiederà”.

Hanno fatto discutere le parole di Valentino Rossi sul suo possibile isolamento in Spagna e ancor di più ha fatto notizia la risposta del Governatore dell’Aragona. Rossi ha dichiarato che si sarebbe buttato dal balcone se fosse stato costretto a passare l’isolamento in Spagna ed il Governatore gli ha consigliato di curarsi, non solo per il Covid" 

“Sicuramente Valentino si riferiva al doversi mettere in isolamento in un motorhome nel paddock, non alla Spagna o all’Aragona”. 

 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti