Rumors - Suzuki Hayabusa, ma quando la vedremo? Forse entro l'anno

La rivista Autoby parla della presentazione entro la fine del 2020. Da Hamamatsu, un silenzio tombale...

Share


La Suzuki Hayabusa, ma quando diavolo la vedremo? L'ultima volta ne abbiamo parlato nel mese di marzo 2020 (qui l'articolo). Cosa sapevamo all'epoca? Praticamente nulla. Sapevamo e sappiamo solo che sarà una nuova moto, nel telaio, nel design e con un motore più grosso potente. Il motore dovrebbe essere di 1.450 cm3, mentre la potenza dovrebbe passare i 200 CV. Da lì in poi, il silenzio totale. Nessuna foto, nessuna indiscrezione, niente di niente. Figuratevi se poi la Casa di Hamamatsu dice qualcosa. Il vuoto.

Ora ci risiamo, e ad accendere una "luce" è la rivista motociclistica giapponese Autoby che dichiara un lancio ufficiale entro la fine dell'anno, quindi a conti fatti, entro due mesi e mezzo. Questo significherebbe che la moto è già pronta. In copertina hanno messo l'ennesimo rendering. Bello, per carità, ma non è lei, non è il Falco Pellegrino in versione definitiva, anzi. Sempre secondo la rivista del Sol Levante, la moto non avrebbe né un nuovo motore, né un nuovo telaio, la solo una piattaforma IMU di ultima generazione.

Controllo di trazione dunque, così come l'obbligatorio ABS e dei riding mode per modificare l'erogazione e la potenza del mezzo, così da potersi adattare in base alle condizioni dell'asfalto, di guida del pilota e varie ed eventuali. Se così fosse, sarebbe un semplice aggiornamento, mentre tutti si aspettano un mezzo nuovo. Insomma, un "semplice" update potrebbe non bastare agli appassionati della super "gixxer". Non resta che continuare ad attendere, sperando che non sia una attesa inutile...

Share

Articoli che potrebbero interessarti