Honda Forza 350: nuovo propulsore per il 'mediano' della rinnovata gamma

La  Casa Alata, per il my 2021 rinnova tutta la famiglia di scooter Sport-GT. Per il modello di mezzo arriva un nuovo motore che cresce in cilindrata e potenza. EURO5, ecco tutti i dettagli del nuovo Forza 350

Share


GLI AGGIORNAMENTI IN BREVE

L’aumento di cilindrata dello scooter “sit-in” Honda con caratteristiche Sports-GT porta con sé migliori prestazioni. Il motore eSP+ (enhanced Smart Power+) è omologato EURO5. I ritocchi estetici aggiungono una nota premium e migliorano l’aerodinamica. Il parabrezza elettrico vanta un’escursione extra di 40 mm ed è presente una più pratica presa di carica USB nel vano portaoggetti anteriore. Inoltre, il conducente del Forza 350 ha la possibilità di collegarsi, tramit Bluetooth, al proprio smartphone grazie al nuovo sistema Honda Smartphone Voice Control System (solo su versione Deluxe). Il nuovo Forza 350 è prodotto nella fabbrica Honda italiana di Atessa (CH), in Abruzzo.

UN PO' DI STORIA

Il nome Forza si è imposto negli anni come uno degli scooter Honda di media cilindrata più apprezzati in Europa. L’inizio della sua storia di scooter premium risale al 2000, puntando su nuovi standard in termini di guida dinamica, capacità di carico e sicurezza attiva. Il pubblico  ne apprezzò immediatamente il look ma soprattutto l'efficienza. Conservando questo esclusivo mix di guida dinamica e carattere Gran Turismo, il Forza si è costantemente evoluto. Nel 2004 è stata introdotta la trasmissione CVT a controllo elettronico S-Matic e la chiave elettronica Smart-Key, oltre all' alimentazione a iniezione elettronica PGM-FI. Lo spazio sottosella per due caschi integrali era, poi, uno dei vantaggi maggiormente apprezzati dagli utenti. Il 2005 vide l’introduzione dell’ABS e il 2008 di dettagli esclusivi come il pacchetto audio e altoparlanti, la trasmissione S-Matic evoluta e l’impianto frenante ABS combinato. Infine, nel 2013, fu introdotto il Forza 300 caratterizzato da un nuovo design "sit-in", ma sempre peculiare per il suo grande comfort, anche con passeggero, sia in città che nei trasferimenti extraurbani. Nel 2018 nacque un Forza 300 radicalmente rinnovato, nel solco del grande successo del fratello minore - il Forza 125, vendutissimo soprattutto in Francia - che, pur conservando i principali vantaggi della sua indole Gran Turismo, divenne più leggero, compatto, intelligente e sportivo.

IL MODELLO 2021

La maggior novità è, indubbiamente, l’aumento di cilindrata di 51 cc che si traduce in una potenza di picco più elevata, passando da 25,2 a 29,2 CV (21,5 kW), ma soprattutto in una spinta più sostenuta su tutto l’arco di giri, garantendo un’accelerazione più rapida e una velocità massima effettiva più elevata, pari a 137 km/h. Ovviamente il nuovo Forza 350 è omologato EURO5. Gli aggiornamenti sul piano estetico e aerodinamico riguardano i fianchi anteriori della carenatura, gli specchietti retrovisori, i pannelli laterali del codone e il carter della trasmissione. Il telaio è rimasto invariato (tubolare in acciaio a semi-doppia culla), ma è ora collegato a un forcellone più leggero mentre il parabrezza regolabile elettricamente offre un’escursione extra di 40 mm per una migliore protezione. Il quadro strumenti è stato rinnovato, per offrire ora al conducente del Forza 350 la possibilità di collegare il proprio smartphone tramite Bluetooth grazie al nuovo sistema Honda Smartphone Voice Control System (disponibile in Italia sulla versione Deluxe). Nel vano portaoggetti anteriore una presa di ricarica USB sostituisce la precedente 12V.

IL NUOVO MOTORE DA 330CC

Il nuovo motore eSP+ (enhanced Smart Power+) del Forza 350 unisce caratteristiche di sostenibilità ambientale a prestazioni elevate grazie all’adozione di tecnologie per la riduzione degli attriti. Con una cilindrata di 330 cc (rispetto ai precedenti 279 cc), la potenza di picco, dell’unità monoalbero (SOHC) a 4 valvole raffreddata a liquido, cresce fino a 29,2 CV (21,5 kW) a 7.500 giri/min, con una coppia massima di 31,5 Nm a 5.250 giri/min (rispetto ai precedenti 27,2 Nm a 5.750 giri/min).  Già a partire da 3.500 giri/min si nota, sovrapponendo le curve, un sensibile aumento di coppia e potenza rispetto alla precedente unità propulsiva. La velocità massima effettiva tocca i 137 km/h e, partendo da fermo, il Forza 350 copre i 200 metri in 10,4 secondi, ben 0,7 secondi meno del precedente modello. L’incremento di cilindrata è stato ottenuto aumentando le misure di alesaggio e corsa da 72x68,5mm a 77x70,7 mm. Invariato il rapporto di compressione pari a 10,5:1. Per sfruttare al massimo l’aumento di cilindrata, la lunghezza e i tempi di alzata delle valvole sono stati ottimizzati. Rispetto al modello precedente, la chiusura delle valvole di aspirazione e l’apertura/chiusura delle valvole di scarico sono state ritardate di 5°. Restano invece invariati i tempi di apertura delle valvole di aspirazione. Infine, su entrambi i fronti è stata aumentata l’alzata di 0,3 mm.

L’albero motore, anch’esso ridisegnato, è ora il 10% più leggero. Un risultato ottenuto senza apportare modifiche alle dimensioni dei perni di banco, pur conservando la resistenza e la rigidità necessarie a erogare una potenza maggiore. La distribuzione con bilanciere a rullo, nuovi resistenti cuscinetti del perno di banco e carter sigillati garantiscono grande affidabilità e prestazioni costanti. Per ottimizzare il raffreddamento del pistone viene spruzzato un getto di olio sulla sua parte sottostante, il che permette di anticipare i tempi di accensione e migliorare l’efficienza della combustione. La capacità totale olio è di 1,7 litri. Un sistema di aspirazione rivisitato vede le dimensioni del corpo farfallato passare da 34 a 36 mm e le valvole di aspirazione passare da 27 a 28 mm, con un incremento apprezzabile in termini di efficienza. L’aria è aspirata tramite un airbox da 5,5 litri. Anche i condotti di aspirazione e scarico hanno subito un completo rifacimento migliorando ulteriormente l’efficienza. L’attrito interno è stato ridotto grazie all’uso di un cilindro disassato di 5 mm, all’introduzione della catena di distribuzione con tenditore idraulico e all’impiego di una pompa di recupero. Quest’ultima, utilizzata tipicamente sui motori ad alte prestazioni, abbassa la pressione interna al motore, riduce l’agitazione dell’olio e diminuisce le perdite da pompaggio oltre all’attrito volvente interno.  Le vibrazioni sono ulteriormente ridotte da un contralbero di nuova adozione che contribuisce anche al migliorato piacere di guida. Il carter frizione è stato ridisegnato per essere in linea con il look del nuovo Forza 350. Come già il suo predecessore, è presente del controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) disattivabile tramite un interruttore posto sul blocchetto sinistro. Una spia con la lettera “T” sul cruscotto lampeggia quando il sistema sta attivamente gestendo l’aderenza. I consumi di carburante si attestano su 30 km/l (nel ciclo medio WMTC); il serbatoio da 11,5 L offre quindi una potenziale autonomia di circa 340 km.

DOTAZIONE DI SERIE 

Oltre al parabrezza elettrico regolabile su un’escursione di 180 mm( +40 mm rispetto al modello precedente) il nuovo Forza 350 ha subito un restyling per un look più accattivante e prestazioni aerodinamiche migliorate. Le maniglie del passeggero sono più leggere per un risparmio di oltre 1,4 kg essendo passati dall'alluminio al materiale plastico. Il sottosella ha un vano capiente in grado di ospitare due caschi integrali. Gli indicatori di direzioni sono dotati anche dell'utile segnalazione della frenata d'emergenza.

COLORAZIONI ED OPTIONAL

Il Forza 350 2021 sarà disponibile in cinque colorazioni : Pearl Nightstar Black, Matt Pearl Pacific Blue, Pearl Cool White, Matt Cynos Gray Metallic, Pearl Falcon Gray. La gamma di accessori originali Honda per il Forza 350 include: Smart-Top Box da 45 litri (gestibile con la chiave elettronica), portapacchi posteriore integrato, borsa bauletto interna, manopole riscaldabili e allarme.

Share

Articoli che potrebbero interessarti