Tu sei qui

MotoGP, Petrucci sbanca Le Mans sul bagnato davanti a Marquez...ma è Alex!

Danilo torna alla vittoria dopo il Mugello e riscatta una stagione intera. Alex Marquez festeggia il primo podio, davanti a Pol Espargarò. 4° Dovizioso soffrendo. Rossi cade subito. Quartararo chiude 9°. Mondiale apertissimo

MotoGP: Petrucci sbanca Le Mans sul bagnato davanti a Marquez...ma è Alex!

Share


ORE 14:15 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Francia MotoGP a Le Mans. Grazie per averla seguita con noi! Restate sintonizzati su GPOne.com per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock francese. Ricordate poi la nostra diretta di stasera sulla nostra pagina facebook e sul nostro canale YouTube per commentare assieme a Carlo Pernat, Paolo Scalera e Matteo Aglio questa gara. Stay Tuned!

ORE 14:10 - Grandissima vittoria dunque per Danilo Petrucci a Le Mans, un risultato che cambia letteralmente alla sua ultima stagione in Ducati e di certo gli restituisce fiducia in vista della parte finale di stagione prima di passare armi e bagagli in KTM Tech3. Petrux è stato perfetto nella gestione gara ed ha retto la pressione di Dovizioso senza fare nessun guaio, cosa che probabilmente avrebbe rovinato del tutto l'umore a Ciabatti & Co.

Sul podio al suo fianco uno splendido Alex Marquez, che ha dato vita ad una rimonta davvero molto interessante, senza commettere mai errori o sbavature ma badando tantissimo al concreto. Senza perdere troppo tempo dietro a Dovizioso, che ha chiuso 4°, probabilmente Alex avrebbe anche potuto insidiare Petrucci per la vittoria. Completa il podio un ottimo Pol Espargarò, ancora una volta veloce con la KTM sul bagnato ed in grado di battere a fine gara Dovizioso, che invece ha retto la pressione di Oliveira e Zarco per il 4° posto finale.  

Nona posizione per Fabio Quartararo, che resta leader del mondiale e recupera anche qualche punticino su Mir, che si è svegliato davvero troppo tardi e pur essendo molto più veloce del francese sulla Yamaha, non è riuscito a passarlo a fine gara. Vinales ha chiuso 10° mentre hanno sprecato oggi una grande occasione sia Valentino Rossi che Alex Rins.

Rossi ha commesso un errore alla prima staccata e per fortuna non è stato investito dagli altri piloti, mentre Rins stava correndo da protagonista assoluto ed ha commesso un errore verso fine gara perdendo senza dubbio l'opportunità di lottare come minimo per il podio. Un problema tecnico ha invece tolto dai giochi Jack Miller, che stava tenendo testa senza problemi a Petrucci ed avrebbe probabilmente detto la sua per la vittoria se fosse rimasto in gara fino alla fine. 

ORE 14:08 - Ultimo pilota a parlare al parco chiuso è un magnifico Danilo Petrucci, tornato alla vittoria dopo il Mugello nel 2019. Una vittoria che vale una stagione: "Mi sentivo belle sensazioni già stamattina con l'asciutto e quando ho visto la pioggia non ero contento, però mi sono detto che magari ce l'avrei fatta lo stesso. Ho pensato questo, di solito sono velcoe sul bagnato. Qui avevo al massimo fatto podio, aspettavo questa vittoria da tanto tempo, è un sogno. Anzi, non avrei mai sognato di vicnere qui. Sono salito tante volte sul podio a Le Mans, adesso questa vittoria la regalo a chi ha creduto in me in questo periodo difficile". 

ORE 14:06 - Primo podio in MotoGP per Alex Marquez, queste le sue parola: "La sensazione è bellissima. Ero lontano in partenza, ho costruito la mia fiducia passo dopo passo. Ho passato tutti, ma non subito. Oggi sapevo di avere la moto per provare a lottare per la vittoria e sono felice di esserci riuscito. Grazie alla mia squadra che mi aiuta sempre, anche nei momenti più difficili. Continueremo su questa strada ed andremo ad Aragon con questa bella sensazione addosso". 

ORE 14:03 - Il primo pilota a commentare al parco chiuso questa bella gara è Pol Espargarò, di nuovo sul podio con la KTM: "E' stata una gara difficile, ma me lo aspettavo sin dall'inizio. Dopo la caduta di Barcellona, pensavo che il campionato ormai fosse andato per me,quindi vedendo la pioggia qui ho pensato che almeno non avrei avuto nulla da perdere. Ci ho provato, nell'ultimo giro la moto si muoveva tanto, ero preoccupato. Sapevo di poter salire sul podio, bello esserci riuscito". 

ULTIMO GIRO - VINCE DANILO PETRUCCI!!!! Questa la classifica, primo podio in MotoGP per Alex Marquez. 3° Pol Espargarò

ULTIMO GIRO - Petrucci inizia in testa l'ultimo giro in testa, deve resistere al rientro di Alex Marquez! Pol Espargarò intanto si avvicina tantissimo ad Alex Marquez. Mir intanto passa Quartararo all'ultimo giro!

GIRO N°25 - Pol Espargarò passa Dovizioso, che adesso è sotto attacco anche da Oliveira. Marquez recupera mezzo secondo in un settore, si prospetta un finale infuocato!Adesso è a circa 1,2 secondi. Dovizioso si difende da Oliveira, ma lo passa. Bel duello tra i due! Siamo quasi all'ultimo giro

GIRO N°24 - Alex Marquez attacca e passa Dovizioso. Grandissima gara per il pilota Honda. Anche Pol Espargarò pronto ad attaccare Dovizioso, che appare in crisi con le gomme. Anche Oliveira vicinissimo. Marquez a 1,8 secondi da Petrucci, che spinge. 

GIRO N°23 - Dovizioso porta il distacco a 1,2 secondi. La gara è ancora apertissima!!! Questa la classifica

GIRO N°22 - Petrucci ha oltre due secondi di vantaggio su Dovizioso. Bellissima gara di Petrux! Intanto Miguel Oliveira ha chiuso il gap su Pol Espargarò ed è minaccioso per il 4° posto. Dovizioso porta il gap da Petrucci a 1,6 secondi. Zarco fa il giro veloce della gara. 

GIRO N°21 - Alex Marquez è attaccato a Dovizioso e potrebbe costruire un attacco. Petrucci resta leader della gara in solitaria. 4° Pol Espargarò, mentre Mir adesso sta attaccando Vinales per la 11a posizione. Quartararo è 8°

GIRO N°20 - Questa la classifica, cambia tutto! CADE RINS! In meno di un minuto la gara perde due protagonisti. Miller per un problema tecnico, mentre Rins cade alla staccata della prima curva. Miller rientra furibondo ai box. 

GIRO N°19 - Rins ha rishciato grosso, per fortuna è riuscito a fermare la moto. Dovizioso ora è 4° e sia Espargarò che Alex Marquez non sono lontani. Adesso Dovi sta recuperando su Rins, che nel frattempo ha perso il secondo posto a vantaggio di Miller.  MILLER SI FERMA

GIRO N°18 - Dovizioso attacca e passa Petrucci. cade intanto Cal Crutchlow! Duello vero tra Dovi e Petrux!!! Dovizioso resiste due volta, ma resiste Rins e attacca!!!! Passa al secondo posto, ma porta Dovi largo. 

GIRO N°17 - Nonostante la pioggia, Petrucci spinge forte e segna il proprio giro veloce.Alex Marquez pronto ad attaccare Pol Espargarò per il 5° posto, i due non sono lontani dai primi 4. Uscita di pista di Morbidelli, che però rientra. 

GIRO N°16 - Torna ad essere intenza la pioggia! DOpo qualche giro in cui sembrava che la pista si stesse asciugando, la pioggia ha aumentato di intensità. Rins e Miller stannod ando vita ad un bel duello, ma il pilota Suzuki resta 4°. Mir intanto è 14° e sta attaccando Bradl. Alex Marquez intanto è 5° e si sta facendo sotto a Pol Espargarò, belllissima gara per il pilota Honda. 

GIRO N°15 - Mir passa Morbidelli mentre Rins resta alle spalle del trio Ducati formato da Petrucci, Dovizioso e Miller. Rins rompe gli indugi e passa Miller, ora è terzo alle spalle di Dovizioso. 

GIRO N°14 - Rins non riesce a passare Miller, che ha risposto colpo su colpo. Mir intanto ha recuperato moltissimo ed ora è alle spalle di Morbidelli in 17a posizione, ma potrebbe passare diversi piloti in poche curve. E' molto veloce in questa fase di gara. 

GIRO N°13 - Ormai Miller sta subendo gli attacchi di Rins, che lo passa subito e si piazza in terza posizione, prima di incrociare. Bellissima gara. Intanto Pol Espargarò fa il giro più veloce e non è lontano!

GIRO N°12 - Rins porta il distacco sotto il muro di un secondo. Adesso ci sono 4 moto davanti a tutti, con Petrucci davanti a Dovizioso, Miller e Rins, il più veloce di tutti. Mir intanto si è messo finalmente a girare forte ed ora è 17° ma sta recuperando. Bagnaia alle spalle di Quartararo per la 11a posizione. 

GIRO N°11 - Petrucci resta leader su Dovizioso e Miller, che sembra osservare sornione i due colleghi ducatisti. Rins intanto si avvicina tantissimo e porta il gap a 1,2 secondi. A centro gruppo si sta formando un trenino con Zarco, Bagnaia e Morbidelli che stanno risalendo la classifica. 

GIRO N°10 - Caduta per Bradley Smith, che stava facendo una bellissima gara con l'Aprilia. Ecco la classifica. Rins sempre più vicino alle Ducati. 

GIRO N°9 - Rins ancora più vicino, recupera altri 6 decimi in questo giro. Ormai è quasi alla coda di Miller e si prepara ad attaccarlo. Ottimo ritmo anche per Alex Marquez, uno dei più veloci in pista. Rins a meno di 1,5 secondi da Miller

GIRO N°8 - Rins recupera 4 decimi, è il più veloce in pista in questo momento! La Suzuki minaccia la supremazia delle tre Ducati a Le Mans. Alex Marquez intanto ha passato Oliveira per la 7a posizione. Ottima gara per il fratello di Marc. bagnaia intanto passa Zarco ed ora è 13°

GIRO N°7 - Dovizioso si avvicina a Petrucci, ed anche Miller è vicinissimo. Bella gara per i tre piloti Ducati, che stanno spingendo per staccare i rivali. Rins intanto recupera tre decimi in questo passaggio e si fa sempre più vicino. Non male la gara di Alex Marquez, 8°. 

GIRO N°6 - Alex Rins si è staccato dal gruppetto e sta tentando di chiudere il gap sulle tre Ducati, che adesso hanno 2,5 secondi di vantaggio. Male anche Pecco Bagnaia, che adesso è 15°. Gara opaca anche per Morbidelli in questa fase, che adesso lo vede in 19a posizione. 

GIRO N°5 - Crisi per Fabio Quartararo, che precipita in 10a posizione! Malissimo anche Vinales, che adesso è  17° mentre Mir è addirittura 20°. La gara sta riaprendo il mondiale per Dovizioso, che è sempre secondo alle spalle di Dovizioso. 

GIRO N°4 - Quartararo perde qualche posizione, questa la classifica con Pol Espargarò che si avvicina al tris di Ducati che conduce. Anche Rins fortissimo in questa fase. Bene Smith, che sfrutta le proprie capacità sul bagnato ed ora è 8°. 

GIRO N°3 - Petrucci continua a condurre la gara, ma alle sue spalle c'è Dovizioso. Le due Ducati ufficiali davanti a tutti. Pol Espargarò ha passato Quartararo, che però risponde con forza. Miller terzo dietro Dovizioso. Bella partenza per Rins, che adesso è 6°. 

GIRO N°2 - Petrucci conduce su Miller, Dovizioso e Quartararo. Pol Espargarò 4° su Crtuchlow. Vinales in crisi nera, è 20°. Male anche Bagnaia, 18°

GIRO N°1 - Scatta il Gran Premio! Alla prima curva è Miller a prendere il comando delle operazioni. ROSSI CADUTO SUBITO. Miller conduce su Petrucci, Dovizioso e Quartararo. Rossi non riesce a riprendere la pista, la sua M1 si è spenta e non riesce a riaccenderla. 

ORE 13:08 - Decisamente tanta acqua in pista, un Gran Premio allagato letteralmente!

ORE 13:07 - Gara ridotta a 26 giri. Scatta il giro di riscaldamento, che permetterà ai piloti di sctudiare un minimo le condizioni della pista. 

ORE 13:06 - Come previsto, è dichiarata gara bagnata quindi i piloti potranno tornare ai box per cambiare gomme durante la gara se dovesse smettere di piovere e dovesse asciugarsi la pista. 

ORE 13:04 - Apre la Pit Lane, i piloti si stanno andando ad allineare di nuovo in griglia. 

ORE 13:03 - Taramasso di Michelin: "I piloti utilizzeranno le morbide da bagnato, le gomme che hanno usato venerdì mattina facendo anche 22 giri, quindi senza problemi per i consumi della gomma"

ORE 13:02 - Alle 13:05 aprirà la pitlane per una procedura di partenza veloce. I piloti faranno il giro di uscita, si allineeranno e poi ci sarà direttamente il semaforo per far partire il GP. Servirà sangue freddo nei primi giri per evitare errori, potrebbe essere una gara che cambia ancora il volto del campionato viste le difficoltà di Quartararo venerdì. 

ORE 13:00 - Secondo quanto indicato dagli inviati di Sky in pit lanem la pioggia si sta intensificando. Sarà un Gran Premio di Le Mans bagnato, almeno nella sua prima fase di gara. Si sta creando esattamente la situazione che tutti i piloti volevano evitare, diventerà difficilissima la prima parte di gara per tutti adesso. 

ORE 12:59 - I meccanici riportano tutte le moto ai box, cambia tutto e di piloti si preparano ad utilizzare le gomme da bagnato. 

ORE 12:56 - BANDIERA ROSSA! Cade la pioggia esattamente quando sta per iniziare il Gran Premio! Colpo di scena in Francia, cambia tutto

ORE 12:54 - Confermata al scelta di gomme dei piloti. Tutti su doppia gomma morbida in Francia. 

SCELTA GOMME MOTOGP LE MANS

ORE 12:52 - La griglia è pronta, mancano pochissimi minuti alla partenza del Gran Premio di Francia.

ORE 12:50 - Anche Mick Doohan presente a Le Mans!

ORE 12:47 - Dovizioso sa di avere una precisa missione oggi. Deve tentare di arginare la fuga di Quartararo e per riuscirci dovrà fare una partenza perfetta e sperare che riescano a partire altrettanto bene anche Miller e Petrucci, entrambi in prima fila al fianco del francese. 

ORE 12:45 - Cal Crutchlow sta vivendo una stagione davvero complessa in sella alla Honda di LCR che nel 2021 sarà di Alex Marquez. In Francia però il britannico è stato discretamente veloce nelle libere ed in qualifica, quindi la speranza è di aumentare il misero bottino di 13 punti messi assieme fino a questo momento nella stagione.

ORE 12:43 - Tutti i piloti in griglia hanno scelto la doppia soluzione morbida, come ampiamente previsto dai tecnici Michelin. Ma restiamo in attesa del foglio definitivo da parte di Michelin. 

ORE 12:42 - I piloti sono già in griglia, per adesso il cielo è solo nuvoloso e minaccia pioggia, ma nessuna goccia sta bagnando l'asfalto di Le Mans. C'è una possibilità del 20% di pioggia ed i team hanno la seconda moto pronta ai box con gomme ed assetto da bagnato. 

ORE 12:40 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Francia MotoGP. In Moto3 abbiamo visto il trionfo di Celestino Vietti, la speranza adesso è di ripetere anche in top class l'impresa del pilota del VR46 Sky Racing Team

La tappa francese del mondiale ha per adesso offerto un autentico antipasto di Marsigliese. Fabio Quartararo ha infatti dominato in qualifica e tutto sembra suggerire che possa ripetersi in gara visto il ritmo messo sul piatto nelle sessioni di libere. Il leader di classifica ha anche confermato la propria intenzione di scappare subito, ma la realtà potrebbe essere molto diversa perché a fargli compagnia in prima fila ci saranno due Ducati, quelle di Miller e Petrucci. 

Uno dei punti davvero forti delle Rosse di Borgo Panigale è la partenza, quell'attimo in cui il mix tra potenza e perfetta gestione elettronica possono regalare un netto vantaggio, unite alla prontezza di riflessi del pilota in sella. Chi spera che tutto funzioni al meglio per i due colleghi ducatisti, è Andrea Dovizioso, che invece scatterà sesto a sogna di poter 'spezzare' il ritmo di Quartararo sin dal primo giro. 

Diretta MotoGP Le Mans - Dovizioso punta a fermare Quartararo

E' infatti precisamente questa l'idea di Dovizioso, ovvero impedire a Quartararo di scappare facendo le sue linee in sella alla Yamaha. Una eventuale quarta vittoria stagionale del francese lo lanverebbe in una fuga iridata difficile da arginare in seguito, soprattutto osservando le piste presenti in calendario da qui a fine anno che non sono particolarmente favorevoli alla Ducati rispetto alla Yamaha. 

Le Mans potrebbe essere una gara determinante anche per le ambizioni iridate di Joan Mir, che pur essendo secondo nel mondiale, oggi scatterà solo 14° in griglia e dovrà assolutamente dare vita ad una bella rimonta per mantenere intatte tutte le proprie speranze iridate. La Suzuki non è mai apparsa davvero in forma in questo fine settimana francese, ma sappiamo bene che in gara può dire la sua soprattutto nelle parti finali del gran premio. 

Scatteranno relativamente indietro anche Rossi e Morbidelli, rispettivamente 10° e 11°. Una prestazione in qualifica che non sembra rispecchiare il potenziale di questi due piloti a Le Mans, con Morbido soprattutto che è stato davvero impressionante nel warm up dimostrando di poter avere un rimto gara di gran lunga migliore di quasi tutti i rivali presenti in pista. 

Cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 12:45

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA MOTOGP LE MANS

Diretta MotoGP Le Mans – Previsioni meteo

Il meteo non è stato particolarmente clemente a Le Mans e soprattutto nella giornata di venerdì ha condizionato pesantemente il regolare svolgimento delle prime due sessioni di libere. Il sabato è stato invece completamente graziato dalla pioggia, con un sole a splendere per l'intero arco della giornata dedicato alle qualifiche. 

Per oggi è prevista una alta possibilità di pioggia proprio nell'orario di partenza del Gran Premio e questo elemento potrebbe davvero rimescolare le carte in pista. La pioggia rappresenta una incognita non da poco, ma la certezza, per quanto visto venerdì., è che in caso di pioggia sarebbero avvantaggiati proprio i due piloti che scattano in prima fila al fianco di Quartararo, ovvero Miller e Petrucci. I due hanno dimostrato ancora una volta di avere le migliori doti da pilota anfibio. 

METEO LE MANS

Diretta MotoGP Le Mans – WarmUp

Il warm up di Le Mans non è stato bagnato dalla pioggia, ma le tante nuvole presenti nel cielo francese non promettono nulla di buono in vista della gara. In ogni caso la sessione di stamattina ha consegnato un Franco Morbidelli in grandissimo spolvero, in grado di strappare una prestazione di assoluto rilievo e soprattutto di mettere assieme un paso da riferimento.

Morbidelli ha fatto una singola uscita da 13 giri ed il miglior passaggio è stato proprio l'ultimo. Non sembra spaventato dal consumo gomme e pur scattando in gara dalla 11a casella dello schieramento, può costruire una grande rimonta. Alle sue spalle nel warm up un Maverick Vinales che ha regalato un brivido ai box nei primissimi minuti della sessione. Il Top Gun della MotoGP è infatti caduto subito, nel giro di uscita. Per fortuna è però riuscito a rientrare velocemente ai box, riprendendo velocemente la strada della pista e chiudendo la sessione con un ottimo crescendo ed un 2° posto in classifica davanti al sempre concreto Cal Crutchlow, che a Le Mans è stato competitivo in tutte le sessioni. 

Quarto tempo per la prima Ducati che è quella di Danilo Petrucci. Il futuro pilota del Tech3 sta vivendo finalmente un GP da protagonista e la speranza è quella di ritrovarlo sul podio oggi, un obiettivo che manca decisamente da troppo tempo. Bene anche Pol Espargarò, 5° davanti ad Alex Marquez. Lo spagnolo della Honda stava anche migliorando il proprio tempo prima di incappare in una caduta nella fase finale del warm up. 

Quartararo non ha spinto in questa sessione e si è accontentato di un 8° posto davanti a Nakagami e Dovizioso. Andrea ha una buona chance a Le Mans, ma dovrà senza dubbio indovinare la partenza perfetta e poi arginare qualsiasi tentativo di fuga di Quartararo, che vincendo anche qui inizierebbe ad ipotecare seriamente il mondiale. 

Dodicesimo tempo per Valentino Rossi, che in un rientro ai box si è lamentato vistosamente per un presunto consumo eccessivo della gomma posteriore sulla sua Yamaha M1. Un problema atavico che puntualmente si ripresenta. Non è stato positivo neanche il warm up di Pecco Bagnaia, che ha chiuso solo 19°  a quasi 1,7 secondi dai tempi di Morbidelli. La bassa temperatura mette in difficoltà Bagnaia, che in gara dovrebbe però avere meno problemi da questo punto di vista. 

Questa la classifica del Warm Up

WARM UP MOTOGP LE MANS

Diretta MotoGP Le Mans – Dove vederlo in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il Gran Premio sarà trasmesso anche su DazN. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. 

Articoli che potrebbero interessarti