MotoE, Torres imprendibile nella E-Pole, 2^ Ferrari, a terra Casadei e De Angelis

Jordi Torres ha siglato il nuovo record della pista, conquistando la seconda E-Pole consecutiva. Quinto Aegerter, sesto Canepa. Sfortuna per Casadei e De Angelis che dovranno partire dal fondo della griglia. Alle 16:20 lo start di Gara 1

Share


Dopo un venerdì nuvoloso, e a tratti piovoso, il sole ha finalmente fatto capolino sul tracciato di Le Mans per scaldare l'ambiente dell'ultima E-Pole stagionale della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE. Nonostante le basse temperature di aria e asfalto, Jordi Torres ha conquistato la seconda pole position della sua carriera nella categoria elettrica. Lo spagnolo di Pons Racing 40 ha fermato il cronometro in 1'43"843, siglando il nuovo record della pista e risultando assolutamente inavvicinabile per il resto del gruppo.

Facendo la differenza soprattutto nei due settori centrali di Le Mans, Torres ha migliorato di quasi un secondo il tempo fatto segnare nella giornata di ieri, lanciando un primo palese attacco nei confronti di Matteo Ferrari.

L'attuale leader di campionato, dal canto suo, non si è fatto intimorire dal tempone di Torres, centrando l'obbiettivo numero uno della vigilia: la prima fila. Il baluardo di Trentino Gresini MotoE, questo pomeriggio, scatterà dalla seconda casella dello schieramento.

Terza posizione per Mike Di Meglio (EG 0,0 Marc VDS), a 637 millesimi da Torres. In virtù della miglior prestazione nelle libere di ieri pomeriggio, il francese sarà sicuramente della partita nelle due manche del week-end, ansioso di stupire tutti nel gran premio di casa. 

Quarta posizione per un sensazionale Josh Hook (OCTO Pramac MotoE), che ha preceduto un altro grande atteso di questo appuntamento: Dominque Aegerter. Il pilota di Dynavolt Intact GP ha terminato a 660 millesimi dalla pole position, complice un errore nel quarto settore.

Sesta posizione per Niccolò Canepa (LCR E-Team), grande esperto del tracciato di Le Mans, poi Alejandro Medina (Openbank Aspar Team) e Xavier Simeon (LCR E-Team). Undicesimo Tommaso Marcon (Tech 3 E-Racing), che sconterà tre posizioni di penalizzazione per l'incidente con Aegerter di Misano 2. Quattordicesimo Alessandro Zaccone (Trentino Gresini MotoE), alla prima esperienza sull'impianto Bugatti.

E-Pole da dimenticare, invece, per Mattia Casadei (Ongetta SIC58 SquadraCorse) e Alex De Angelis (OCTO Pramac MotoE). Il primo è finito a terra in percorrenza della chicane du Garage Bleu mentre si trovava a soli tre decimi di ritardo dal poleman Torres (caduta pesantissima in ottica campionato), il secondo è rimasto vittima di un piccolo highside in uscita Garage Vert nel giro di riscaldamento. Entrambi dovranno partire dal fondo della griglia.

I protagonisti della MotoE torneranno in azione alle 16:20, quando si spegneranno i semafori per lo start di Gara 1. Questa la classifica piloti: Ferrari 86, Aegerter 82, Torres 79 e Casadei 71. La finalissima per decidere chi salirà sul trono della MotoE è iniziata.

I RISULTATI DELLA E-POLE

Share

Articoli che potrebbero interessarti