Tu sei qui

Moto2, Joe Roberts, una pole a stelle e strisce a Le Mans, 6° Marini

L’americano piega Lowes in qualifica di 87 millesimi, mentre 3° Gardner seguito da Martin e Bezzecchi, 9° Bastianini poi Manzi e Di Giannantonio

Moto2: Joe Roberts, una pole a stelle e strisce a Le Mans, 6° Marini

Share


Una qualifica a dir poco incandescente quella di Le Mans, che ha consegnato a Joe Roberts la terza pole di questa stagione. L’americano ha infatti recitato la parte di protagonista, grazie al crono di 1’36”256. All’ultimo tentativo disponibile, lo statunitense è riuscito a piazzare la zampata vincente, che gli ha consentito di soffiare la prima casella sullo schieramento a Sam Lowes per soli 87 millesimi. A completare la prima fila è invece Gardner, attardato di circa due decimi dalla vetta (+0.193).

Per quanto riguarda la sfida iridata, che vede Marini al comando della classifica Mondiale, il portacolori dello Sky Racing Team VR46 si è dovuto accontentare del sesto crono a quattro decimi dalla vetta (+0.412). Non male comunque la prestazione del pilota se consideriamo il fatto che stamani si è presentato al box con la stampella a seguito del pauroso highside rimediato ieri pomeriggio al Ponte Dunlop nel corso delle FP2.

Marini partirà quindi dalla seconda fila, aperta per l’occasione da Jorge Martin. Anche lo spagnolo è finito durante il turno, a tal punto da non aver potuto svolgere più di quattro giri. Tra i due ci sarà invece Marco Bezzecchi (+0.321).

Più attardato invece Enea Bastianini, che dopo aver passato lo scoglio della Q1 non è riuscito ad andare oltre il nono tempo a mezzo secondo dal riferimento di Roberts. Per il portacolori Italtrans si preannuncia quindi una gara tutta alla rincorsa, proprio come per Manzi, Di Giannantonio e Canet che partiranno dalla fila dietro. 13° invece Corsi. Niente Q2 per Bulega, Dalla Porta e Baldassarri.  

Articoli che potrebbero interessarti