Honda scalda i motori delle due regine SBK: la VTR SP-W e la RC45

VIDEO - La prima ha battuto la Ducati in SBK nel 2000 e nel 2002 giocando con le stesse armi, mentre l'altra permise a John Kocinski di prendersi la corona di Re tra le derivate nel 1997

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Honda RC45 e VTR 1000 SP-W. Due sigle che agli appassionati di SBK tra metà anni 90' ed inizio 2000 dicono tantissimo. Stiamo infatti parlando delle due armi messe in pista dalla HRC per battere la Ducati e tutti gli atri rivali in un campionato che all'epoca stava vivendo il massimo splendore della sua luminosa vita, prima che anche le classe regina del motomondiale passasse ai 4 tempi con l'avvento della MotoGP. 

La RC45 era una V4 dotata di un livello tecnologico altissimo e c'è anche una leggenda che la riguarda. Tra gli ingegneri che si occupavano di SBK e quelli che si occupavano della GP 500 c'era ovviamente una sana rivalità interna in HRC, e secondo questa leggenda il giorno in cui la RC45 riuscì ad eguagliare al banco prova la potenza della NSR500 ci fu un applauso da parte degli ingegneri che curavano la belva a due tempi, per rendere onore ai colleghi-rivali. John Kocinski conquistò nove vittorie di tappa e la corona iridata SBK nel 1997 in sella alla RC45 e grazie a quel titolo si guadagnò il biglieti di ritorno nel motomondiale in GP500 per il 1998 nel Team Pons. 

La VTR 1000 SP-W nacque invece con propositi diversi, perché invece di tentare di battere la Ducati insistendo con una quattro cilindri, Honda decise di tentare l'azzardo mettendo in pista nel 2000 questa bicilindrica capace di vincere al debutto. Il 2000 fu un anno strano per la SBK, tra il ritiro di Carl Fogarty e la squalifica per doping a Noriyuki Haga, ma Colin Edwards fu in grado di cogliere l'attimo, conquistando il titolo e consentendo ad Honda di battere Ducati sul suo stesso terreno di gioco. 

In questo splendido video, le due belve sono sono ritratte mentre sono sottoposte alle amorevoli cure dei tecnici della Honda Hall Collection, il museo che custodisce tutti i pezzi pregiati della storia Honda. I sound del V4 750 e del bicilindrico 1000, sono semplicemente spettacolari e non è blasfemo affermare che sono entrambi in grado di far venire la pelle d'oca a qualsiasi appassionato. Alzate il volume delle casse e divertitevi!

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti