MotoGP, Quartararo firma il warm up di Barcellona, Rossi 3°, Dovizioso (14°) soffre ancora

Ultime rifiniture per i piloti sul tracciato del Montmelò. Morbidelli guida la carica delle Yamaha, con Rossi pronto a graffiare scattando dalla prima fila. Dovizioso cerca la chiave per la rimonta dal fondo della griglia

Share


ORE 11:10 -Termina qui la nostra cronaca LIVE del warm up della MotoGP sul tracciato di Barcellona, grazie per averla seguito con noi. L'appuntamento è per le 14:45 con la diretta della gara! Avete letto bene, l'orario del Gran Premio oggi è posticipato di un'ora, quindi scatterà alle 15! Stay Tuned

SEGUI QUI LA CRONACA LIVE DEL GRAN PREMIO DI BARCELLONA MOTOGP

ORE 11:07 - Anche il warm up di Barcellona ha visto emergere le Yamaha, con Fabio Quartararo in grado di mettere tutti in riga dimostrando ancora una volta che la M1 può essere la moto da battere sul Montmelò. Il francese ha firmato la migliore prestazione cronometrica ed anche il miglior passo gara tra i big della MotoGP e se dovesse riuscire a scattare bene dalla seconda casella dello schieramento, potrebbe fare gara in fuga solitaria. 

In seconda posizione nel warm up di è inserito un ottimo Taka Nakagami, che continua a regalre ogni tanto un sorriso alla Honda, martoriata letteralmente dalla sfortuna in questa stagione. Il giapponese resta il punto fermo per HRC in una stagione altrimenti davvero disastrosa. Alle spalle del giapponese, ha chiuso in un'ottima terza posizione Valentino Rossi, che ha confermato anche nel warm up l'ottimo stato di forma in sella alla Yamaha. Rossi ha incassato ieri la firma del contratto con Petronas e sembra determinato a vivere una gara da protagonista, strappando magari quel podio che gli è sfuggito nell'ultimo giro di Misano 1.

Quarta posizione per Franco Morbidelli, ancora veloce e concreto sulla M1 del Petronas. Franco ha fatto dei grandissimi passi in avanti in questa stagione e dopo la vittoria di Misano potrebbe aver ottenuto quel click che forse gli mancava per ambire a posizione da vertice in ogni singola gara. Quinto Crutchlow davanti a Mir e Vinales, il pilota Yamaha più in ombra per tutto il fine settimana. Dopo la vittoria della scorsa settimana sembrava che la stagione del Top Gun della Yamaha potesse prendere un'altra direzione, ma fino a questo momento il fine settimana di Barcellona non è stato entusiasmante. 

Il primo pilota Ducati in classifica stamattina è stato Johann Zarco, che si trova a precedere in classifica in 8a posizione Pecco Bagnaia, finalmente a proprio agio in sella alla Ducati del Pramac dopo aver sofferto tantissimo sia venerdì che sabato. Danilo Petrucci ha chiuso 11°, mentre è andata anche peggio a Dovizioso e Miller, rispettivamente 14° e 16°. Davvero non si riesce a capire cosa possa fare la Ducati in gara oggi, ma la realtà è che Miller scattando in 4a posizione potrebbe puntare a trovarsi davanti a tutti con una buona partenza, puntando poi a sfruttare il motore della sua Ducati per non far scappare le Yamaha. 

ORE 11:03 - Interviene Maio Meregalli ai microfoni di Sky per commentare un warm up che ha visto nuovamente emergere le Yamaha: "E' andata bene, meglio dal lato di Valentino mentre speravo meglio per Maverick. La scelta è stata fatta per l'anteriore, che sarà al 99% la morbida. Per la posteriore, stiamo ancora valutando l'opzione della media, ma lo decideremo nel pomeriggio quando vedremo la temperatura dell'asfalto. Nella seconda parte di gara ci sarà da gestire il decadimento della gomma, un problema che avranno tutti. Vinales ha fatto un ottimo passo ieri in FP3, ma probabilmente le temperature saranno diverse in gara". 

ORE 11:01 - Bandiera a scacchi sul warm up di Barcellona. Fabio Quartararo mette tutti in riga mostrando di avere il miglior passo.

ORE 10:59 - Valentino Rossi sta mettendo in mostra un ottimo passo, in linea con quello di Morbidelli e Quartararo, che al momento sembra il pilota accreditato del miglior passo gara. Buon warm up per la Honda, che adesso ha Nakagami in seconda posizione e Crutchlow in quinta. 

ORE 10:57 - Nonostante la caduta, Quartararo resta leader della classifica ma alle sue spalle cambia qualcosa perché Taka Nakagami è ora secondo su Rossi e Morbidelli. Caduta anche per Brad Binder e la sua KTM

ORE 10:54 - Le immagini hanno chiarito la dinamica della caduta di Quartararo, che non ha riportato nessuna conseguenza. Il francese ha perso leggermente l'anteriore della sua M1, e nel tentativo di tenerla in piedi è entrato nella ghiaia troppo velocemente, finendo per far chiudere l'anteriore.

ORE 10:52 - Morbidelli si aggiunge alla festa Yamaha e prende la terza posizione dalle mani di Mir, che a sua volta è stato passato adesso da Crutchlow. Bagnaia sta facendo un ottimo passo, forse il pilota Ducati ha finalmente trovato una soluzione ai suoi problemi. Caduta per Quartararo

ORE 10:51 - Questa la classifica del warm up quando mancano dievi minuti al termine della sessione. Yamaha sugli scudi in questa fase. 

ORE 10:49 - Rossi migliora il proprio tempo e si mette in seconda posizione alle spalle di Quartararo, che resta leader della sessione. Mir ora terzo. 

ORE 10:47 - Quartararo rompe gli indugi e strappa la prima posizione a Petrucci. Risalito in classifica anche Dovizioso, ora terzo davanti a Valentino Rossi. 

ORE 10:45 - Al primo tentativo è Danilo Petrucci a prendersi il miglior tempo del warm up. Il pilota della Ducati conferma di essere per la prima volta a proprio agio in sella alla GP20 in questa stagione. 

ORE 10:43 - Sarà senza dubbio una sessione fondamentale per la scelta delle gomme. Molti piloti sono indecisi tra la morbida e la media, in tanti temono che la morbida possa deteriorarsi parecchi sul finale di gara.

ORE 10:41 - Semaforo verde in pitlane, i piloti entrano in pista per l'ultima sessione di libere prima della gara.

ORE 10:40 - Secondo quanto segnalato dalla Michelin la temperatura sull'asfalto in questo momento è di 22°, quindi leggermente più alta di ieri durante la FP3. 

ORE 10:38 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Warm Up del Gran Premio di Barcellona. La sessione della Moto2 ha regalato senza dubbio un brivido con la moto di Fernandez a fuoco!

Il Warm Up sul tracciato del Montmelò potrebbe aiutare i piloti a trovare quella rifinitura in grado di fare la differenza in un Gran Premio che si preannuncia davvero molto complesso. Le qualifiche hanno regalato l'immagine di una Yamaha in grandissima forma, con le quattro M1 ad occupare tutte un posto in top fine, monopolizzando la prima fila grazie alla pole di Morbidelli davanti a Quartararo e Valentino Rossi. 

Si potrebbe dunque pensare ad un potenziale dominio Yamaha in gara, ma la realtà è che le gomme portate a Barcellona da Michelin erano state pensate per temperature molto più elevate di quelle che poi sono state realmente trovate dai piloti in pista. Una condizione che ha modificato parecchio il comportamento delle gomme e soprattutto il loro rendimento sul passo gara. E' dunque lecito attendere qualche sorpresa in gara. 

Andrea Dovizioso in gara scatterà solo dalla 17a posizione in griglia, e nel warm up sarà davvero fondamentale per il leader del mondiale trovare la chiave per interpretare al meglio le Michelin su questa pista e magari dare vita ad una rimonta che possa consentirgli di restare aggrappato alla prima posizione in classifica. 

La nostra cronaca LIVE del warm up scatterà alle 10:40

Questa la griglia di partenza del Gran Premio MotoGP di Barcellona

GRIGLIA MOTOGP BARCELLONA

Share

Articoli che potrebbero interessarti