MotoGP, Quartararo inizia bene a Barcellona: 1° nella FP1 davanti a Dovizioso. Rossi 8°

La prima sessione mostra una situazione molto equilibrata, con i primi quattro nel mondiale che occupano anche le prime quattro posizioni in Fp1. Bene anche Rossi, male invece Bagnaia, solo 15°

Share


ORE 10:55 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della prima sessione di prove libere a Barcellona, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per la FP2, che scatterà alle 14:10. Stay Tuned!

ORE 10:45 - E' dunque Fabio Quartararo il più veloce al termine della prima sessione di prove libere a Barcellona. Il pilota della Yamaha ha inflitto un distacco abbastanza pesante al primo tra gli inseguitori, ovvero Andrea Dovizioso. Stiamo parlando di poco meno di mezzo secondo, ma nella MotoGP attuale, è molto difficile vedere distacchi di questo tipo quindi questa situazione potrebbe suggerire davvero un'ottimo stato di forma di Quartararo sul tracciato di Montmelò.

Può in ogni caso sorridere Dovizioso, che finalmente sembra essere uscito dalle sabbie mobili in cui era letteralmente sprofondato a Misano. Il leader del mondiale è in ottima compagnia nella zona alta della classifica, perché assieme a lui ci sono in vetta anche Mir e Vinales, andando a formare quindi in questa FP1 la stessa situazione che c'è nella classifica iridata. 

Alle spalle di questi quattro piloti che al momento si stanno giocando la vetta del mondiale, c'è la bella sorpresa rappresentata da un ottimo Aleix Espargarò, capace di piazzare l'Aprilia in 5a posizione davanti a Morbidelli e Rins. Ottava prestazione cronometrica per Valentino Rossi, che dopo aver segnato un ottimo tempo all'inizio della sessione, ha preferito concentrare il resto della FP1 sul lavoro in ottica gara. 

A chiudere la top ten ci sono Crutchlow e Miguel Oliveira, primo pilota KTM in classifica. La moto austriaca non appare brillante e mentre Lecuona è 13°, Pol Espargarò è molto più indietro, occupando la 16a posizione in classifica. Profondo rosso anche per Miller e Petrucci, rispettivamente 18° e 19°, mentre è andata poco meglio a Bagnaia che è appena 15°. 

ORE 10:40 - Bandiera a scacchi sulla FP1 di Barcellona. Miglior tempo per Quartararo davanti ad Andrea Dovizioso.

ORE 10:39 - Spettacolare Slow Motion per Fabio Quartararo, che sfrutta tutta la sua classe per tenere sotto controllo una M1 decisamente difficile da controllare in staccata. 

ORE 10:38- Ci pensa Andrea Dovizioso ad irrompere nelle zone alte della classifica. Il pilota porta la sua Ducati in seconda posizione e lo fa sfruttando in pista proprio il gancio di Joan Mir, il pilota probabilmente più in forma in questa fase del campionato. 

ORE 10:36 - Migliora il proprio riferimento Quartararo, che adesso conduce su Joan Mir e Maverick Vinales. Resta intatto il dominio dei 4 in linea a Barcellona, con Yamaha e Suzuki che stanno davvero facendo la differenza. 

ORE 10:35 - Caduta per fortuna senza conseguenze per Iker Lecuona, che ha perso l'anteriore della sua KTM in ingresso della curva 2. 

ORE 10:33 - Per fortuna Dovizioso deve aver letto il nostro commento ed ha penstao di rispondere all'istante! Nono tempo per il pilota Ducati, che scalza Zarco dal ruolo di primo pilota Ducati in classifica. 

ORE 10:31 - Non ci sono grandi cambiamenti in classifica e continua ad essere strana la situazione delle Ducati. I piloti in sella alla GP20 sono tutti abbastanza arretrati in classifica. Il primo è Petrucci, solo 16°, mentre Miller, Dovizioso e Bagnaia sono anche più arretrati.

ORE 10:27 - Jack Miller è senza dubbio un pilota con uno spiccato senso dell'umorismo. Messo fuori gara a Misano da una visiera di Fabio Quartararo che si è infilata nella presa d'aria della sua Ducati, ha ben pensato di esporre la visiera colpevole del misfatto nel suo box in bella mostra! Osservate il lato destro della foto, l'ha fatto anche Quartararo ridendo di gusto e ripreso in diretta. 

ORE 10:24 - Non è messa male la Honda in questa fase iniziale del weekend di Barcellona. Sia Crutchlow che Nakagami sono in top ten al momento. Il britannico non sembra avere problemi dal punto di vista fisico e questa è una ottima notizia vista la vigilia 'movimentata' di cui si è reso protagonista. Cal si è procurato un danno ai legamenti del ginocchio scivolando su un gradino nel paddock. 

ORE 10:22 - Piccola divagazione nella via di fuga per Aleix Espargarò, pilota di casa qui a Barcellona. Lo spagnolo ha avuto una piccola incomprensione in pista con Tito Rabat. Al momento l'Aprilia è in 10a posizione con Smith ed in 15a con Aleix. 

ORE 10:20 - Questa la classifica quando mancano 20 minuti al termine della sessione. Strano vedere le Ducati così indietro in classifica. Dovizioso e Bagnaia sono rispettivamente 20° e 21°. 

ORE 10:19 - Ecco il video della caduta di Mir, con la Suzuki che ha chiuso l'anteriore in modo abbastanza repentino.

ORE 10:16 - Caduta per Joan Mir, che ha perso l'anteriore della sua Suzuki in inserimento curva. Nessuna conseguenza per il pilota, la moto invece ha riportato parecchi danni dopo la carambola nella ghiaia.

ORE 10:13 - Dominio in pista delle 4 cilindri in linea. Quartararo guida la sessione davanti a Vinales, Morbidelli, Rins, Mir e Rossi. Le Yamaha e le Suzuki sono le moto che utilizzano questo frazionamento per il motore ed in questa fase stanno dettando il ritmo a Barcellona. 

ORE 10:08 - Rientra ai box Valentino Rossi. E' atteso in queste ore l'annuncio ufficiale del passaggio in Petronas per il 2021, una notizia ampiamente anticipata nel corso di questa stagione, ma che proprio a Barcellona potrebbe essere ufficializzata.

ORE 10:05 - Inizia a prendere forma la classifica a Barcellona, con Vinales che al momento sta dettando il passo. Quattro Yamaha davanti a tutti in questa fase iniziale della FP1. 

ORE 10:00 - Francesco Guidotti interviene ai microfoni di Sky: "Sulla carta questa pista dovrebbe essere favorevole alla Ducati, diversamente da Misano. Sulla carta neanche Jerez doveva essere una pista buona per noi, invece Pecco è andato forte anche lì. In ogni caso, ha fatto vedere di essere veloce ovunque quindi abbiamo tanta fiducia di quello che possa fare qui. Per la caduta di Misano, al momento abbiamo solo ipotesi. Pecco stava andando forte, magari non al limite, ma stava spingendo forte. Ha fatto un ingresso in curva leggermente diverso rispetto al giro precedente, pensiamo che sia per quello che è caduto. Queste gomme sono particolari, sembra sempre di stare appesi ad un filo. Spero che non gli abbia tolto sicurezza, ma non credo". 

ORE 9:57 - Secondo quanto segnalato dai tecnici Michelin, la temperatura sull'asfalto in questa fase iniziale della sessione è di 24 gradi, quindi su livelli simili a quanto visto a Misano. 

ORE 9:55 - Semaforo verde in pitlane, scatta la FP1 MotoGP a Barcellona.

ORE 9:53 - In Ducati ci sono ovviamente gli occhi puntati su Pecco Bagnaia, che punta a conquistare una vittoria solo sfiorata a Misano e che sembra ampiamente alla sua portata.

ORE 9:51 - Andrea Dovizioso spera che l'asfalto di Barcellona possa offrire un livello di grip inferiore rispetto a Misano, aiutando magari la sua Ducati a sfruttare meglio le Michelin 2020, che rappresentano il vero grattacapo di questa stagione per l'attuale leader del campionato. 

ORE 9:50 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Barcellona MotoGP. La prima sessione di libere sta per scattare sul tracciato di Montmelò. 

A Misano è avvenuto il giro di boa del mondiale MotoGP 2020 e il tracciato del Montmelò di Barcellona è pronto ad ospitare l'ottavo appuntamento sui quattordici previsti per uno dei campionati certamente più combattuti della storia. A metà stagione ci sono in classifica generale quattro piloti in soli quattro punti, con Andrea Dovizioso in testa ad una classifica ancora cortissima. 

Il pilota della Ducati non è stato brillante a Misano, ma è estremamente fiducioso per questa tappa spagnola, convinto che le caretteristiche del tracciato possano sposarsi meglio con le necessità della Ducati GP20, una moto che al momento trova il più brillante interprete in Pecco Bagnaia. Il problema è che per quanto sia stato velocissimo a Misano, Bagnaia ha raccolto 'solo' i venti punti del podio nella prima gara, cadendo invece nella seconda che stava dominando. Il potenziale in ogni caso c'è ed è elevatissimo, adesso il pilota del Team Pramac dovrà solo fare un piccolo step in avanti per quanto riguarda la sua costanza. 

In Yamaha si godono la vittoria di Vinales, ma sono anche preoccupati per il momento poco esaltante che sta vivendo Fabio Quartararo, il pilota che ad inizio stagione sembrava destinato a dominare e che invece non sta raccogliendo quanto sperato. Certo, il francese è in piena lotta per il titolo, ma al momento sembra paradossalmente il meno in forma tra i quattro piloti Yamaha. Rossi e Morbidelli sono indietro in classifica, ma sono stati entrambi molto sfortunati nella seconda gara di Misano, altrimenti il gap sarebbe più esiguo. 

Interessante capire cosa potranno fare a Barcellona le Suzuki e le KTM, entrambe protagoniste di una stagione magnifica con Joan Mir che sembra lanciato verso la prima vittoria in MotoGP e Pol Espargarò che pare aver ripreso l'ottima direzione persa solo per alcuni gran premi e velocemente ritrovata. Gli ingredienti per un fine settimana adrenalinico ci sono tutti.

La nostra cronaca LIVE delle FP1 MotoGP a Barcellona inizierà alle 9:55. Stay Tuned!

Share

Articoli che potrebbero interessarti