MotoGP, Morbidelli primo con caduta nella FP2 a Barcellona. Zarco 2°, Dovizioso 18°

Franco sbaglia e poi torna in sella e si conferma velocissimo mettendo in riga un coriaceo Zarco, anche lui vittima di una scivolata. Bene Rossi, 10° nella combinata ed in Q2. Pessimo venerdì per Dovizioso, Petrucci e Bagnaia. Sono tutti in Q1 al momento

Share


ORE 15:10 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della seconda sessione di prove libere a Barcellona. Grazie per averle seguite con noi! Restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock del Montmelò.

ORE 15:05 - Grandissimo venerdì per Franco Morbidelli, che è riuscito a siglare il miglior tempo di giornata nonostante una scivolata che avrebbe potuto togliergli fiducia verso metà turno. Il pilota del Team Petronas ha però resistito e dopo essere risalito in moto si è preso il lusso di mettere in riga tutti i rivali in una sessione molto combattuta soprattutto nelle fasi finali.

Johann Zarco ha venduto carissima la propria pelle, cedendo solo allo strapotere di Morbidelli e della sua Yamaha e alimentando le pur piccole residue speranze di poter conquistare un posto in Ducati Factory per il 2021. Il francese oggi è stato senza dubbio più brillante di Pecco Bagnaia, che invece soffre in una modestissima 20a posizione in fondo alla classifica dei tempi. 

Sono andate forte anche le KTM, con Binder 3° e Pol Espargarò 8°. Le RC16 dovrebbe poter esprimere al massimo il proprio potenziale velocistico sul tracciato di Montmelò e per quanto visto fino a questo momento, i piloti della Casa austriaca potrebbero diventare dei pessimi clienti per chiunque. 

Sesta posizione nella combinata per Quartararo alle spalle del sempre concreto Nakagami. Il francese non ha effettuato di fatto l'ultimo time attack. Fabio non è stato dunque molto veloce nella FP2, ma grazie ak miglior tempo segnato nella mattinata si è garantito un posto in Q2 al momento, così come ha fatto un buon Valentino Rossi, che ha chiuso 10° a poco più di sette decimi da Morbidelli. 

Buio pesto per la Ducati, che vede tutti i piloti in sella alla GP20 fuori dalla top ten e dalla Q2 al momento. Una situaizone paradossale, visto che sulla carta questo tracciato avrebbe dovuto essere favorevole alle caratteristiche di questa moto. 

ORE 15:02 - Questa la lista dei 10 piloti che al momento è in Q2. L'unica Ducati è quella di Zarco, mentre la sorpresa è forse rappresentata da Alex Marquez, che ha chiuso 9° davanti a Rossi e sta iniziando a girare davvero bene in sella alla RCV. 

ORE 14:55 - Alla fine è una vera lotta sul filo di lana. Morbidelli si prende il miglior tempo davanti ad un ottimo Zarco. Questa la classifica.

ORE 14:52 - Grandissimo tempo per Brad Binder che mette tutti in riga!

ORE 14:51 - Cambia la classifica, Miller sempre leader su Nakagami e la grande sorpresa Alex Marquez. 

ORE 14:49 - Mir continua a spingere e si prende la prima posizione della FP2. tanti piloti stanno migliorando i propri riferimenti in pista. Rossi mette assieme vari giri sul 1'40.5, un ritmo di tutto rispetto. 

ORE 14:47 - Joan Mir strappa il secondo tempo in questa sessione a Brad Binder. DOpo poco però arriva VAlentino Rossi, che a sua volta si mette in seconda posizione alle spalle di Morbidelli. 

ORE 14:46 - Meno di dieci minuti alla bandiera a scacchi, ecco la situazione in questo momento in classifica.

ORE 14:45 - Piccolo spavento per Rossi, che stava per perdere la propria M1 in uscita di curva. 

ORE 14:43 - Dovizioso pronto ad entrare in pista per tentare di limare il proprio riferimento. 

ORE 14:42 - Zarco dopo la caduta migliora il proprio riferimento a si prende l'ottavo tempo della sessione. Il francese resta il miglior pilota Ducati in classifica al momento. Dovizioso ancora non ha replicato i tempi segnati stmattina. 

ORE 14:39 - Valentino Rossi sta girando a lungo, alle sue spalle sta sfruttando il suo traino Pol Espargarò.

ORE 14:36 - Per fortuna, la dinamica della caduta di Morbidelli non ha comportato alcuna conseguenza fisica per il pilota.

ORE 14:34 - Rientrato ai box Franco Morbidelli, pronto a risalire in moto per cercare di migliorare un tempo che già gli permette di essere primo in classifica.

ORE 14:33 - Ecco le immagini della caduta di Zarco.

ORE 14:32 - Caduta anche per Stefan Bradl, sempre per una chiusura di anteriore senza conseguenze. Sembra ci sia molto vento in pista in questa fase e questo potrebbe compliacare le cose per i piloti. 

ORE 14:30 - Caduta per Franco Morbidelli. Per fortuna si tratta solo di una scivolata senza alcuna conseguenza.

ORE 14:27 - Spinge Miller, che però non riesce a schiodarsi al fondo della classifica. L'australiano ha limato qualcosa dal suo tempo, ma resta 16° davanti a Bagnaia. I due piloti Pramac stanno soffrendo in questa fase. 

ORE 14:25 - Non è un grande inizio per la Ducati. Zarco è caduto e non c'è nessun pilota in top ten al momento per la Casa di Borgo Panigale. Dovizioso è 12°, ma resta in Q2 al momento in virtù del tempo segnato stamattina. 

ORE 14:22 - Caduta per Johann Zarco, che ha perso l'anteriore della sua Ducati esattamente nello stesso punto in cui era caduto Joan Mir stamattina con la sua Suzuki.

ORE 14:21 - Si inserisce al top anche Pol Espargarò, che strappa il terzo tempo ad Alex Rins. Soffre ancora tantissimo Danilo Petrucci, in questo momento 18°.

ORE 14:20 - Ecco la classifica dopo 10 minuti dall'inizio di questa FP2 a Barcellona. 

ORE 14:17 - Franco Morbidelli strappa il miglior tempo, davanti a Binder, Quartararo e Rins, che scende al 4° posto. Bene anche Valentino Rossi, 5°, mentre Dovizioso sta segnando in pista i migliori riferimenti. 

ORE 14:15 - La stagione di Alex Rins sta andando in una direzione diversa da quanto preventivato ad inizio stagione. Joan Mir, suo giovanissimo compagno di squadra, è letteralmente esploso in questa stagione e Rins è stato anche molto sfortunato dal punto di vista degli infortuni fisici. Il risultato è che Mir è in piena lotta per il titolo, mentre Rins non è quasi mai stato brillante in questo 2020. 

ORE 14:13 - Non sta funzionando il servizio di live timing di Dorna, ma in questo momento il miglior tempo della FP2 è di Alex Rins su Rossi e Morbidelli. 

ORE 14:10 - Semaforo verde in pitlane, scatta la FP2 a Barcellona. Le Yamaha subito in pista, con Quartararo a precedere Rossi e Morbidelli, che dal 2021 vestiranno gli stessi colori in Petronas. 

ORE 14:08 - Dovizioso stamattina ha utilizzato una tuta con la scritta Undaunted, abbandonando la definizione di Unemployed (disoccupato) che era stato costretto ad usare a Misano dopo aver perso una scommessa goliardica con gli amici. 

ORE 14:06 - Stamattina Fabio Quartararo ha segnato un riferimento inavvicinabile per tutti.

ORE 14:05 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della seconda sessione di prove libere MotoGP a Barcellona. Tutto pronto ai box, i piloti stanno per scendere in pista per una sessione che potrebbe rivelarsi fondamentale. C'è infatti il rischio che domani durante a FP3 la pioggia possa rovinare i piani dei piloti. Essere oggi in top ten sarà fondamentale. 

Barcellona doveva essere la pista perfetta per Andrea Dovizioso e la sua Ducati e la prima sessione ha in parte confermato questa premessa, perché se è vero che l'ormai futuro ex pilota Ducati ha conquistato un secondo posto promettente, lo è altrettanto che a dominare la sessione del mattino ci ha pensato un Fabio Quartararo in gran spolvero, capace di dimostrare che la Yamaha M1 può difendersi perfettamente anche a dispetto del lungo rettilineo del Montmelò.

Terzo incomodo per l'ennesima volta è sttao Joan Mir al mattino, confermando l'ottimo stato di forma in sella ad una Suzuki che continua ad essere efficace su qualsiasi tracciato, come conferma anche la settima posizione di Rins, che sembra alla ricerca di un riscatto che per il momento tarda ad arrivare. 

Vinales ha chiuso 4° la sessione del mattino e con Morbidelli 6° le due Yamaha hanno chiuso a sandwich in un'ottima 5a posizione Aleix Espargarò e la sua Aprilia. Rossi si è garantito il momentaneo accesso alla Q2 grazie all'8° posto del mattino ed in generale è sembrato in grado di essere veloce in modo abbastanza semplice. Hanno forse parzialmente deluso gli altri piloti Ducati che hanno a disposizione una GP20. Bagnaia ha chiuso la prima sessione in una modesta 15a posizione, mentre è andata peggio a Miller e Petrucci, rispettivamente 18° e 19°. 

La nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP di Barcellona scatterà alle 14:10

Questa la classifica della FP1 MotoGP a Barcellona

FP1 MOTOGP BARCELLONA

Share

Articoli che potrebbero interessarti