Moto3, FP2: Fernandez fa il rodeo a Barcellona e resta 1° di giornata

VIDEO -Vento forte e tante cadute nel secondo turno di libere. Il migliore del pomeriggio è Masia, che scavalca Fenati e Arbolino nella combinata

Share


I piloti della Moto3 hanno trovato condizioni difficili per il secondo turno di prove libere. Forti raffiche di vento si sono abbattute sul circuito di Barcellona e in molti hanno assaggiato l’asfalto durante la sessione. A iniziare da Celestino Vietti, scivolato alla curva 3, mentre alla prima sono andati in terra Gabri Rodrigo e Stefano Nepa, alla 7 Jaume Masia e infine, alla 10, sono stati John McPhee, Tony Arbolino e Davide Pizzoli a cadere.

Anche Yamanaka e Fernandez hanno rischiato forte, salvandosi da due highside repentini. Qui sotto potete vedere il video del salvataggio dello spagnolo.

Fernandez è riuscito a rimanere in testa nella combinata dei due turni, grazie al 1’48”853 fatto segnare al mattino. Il più veloce nel pomeriggio è stato Jaume Masia, con il crono di 1’49”134. Lo spagnolo del team Leopard è stato uno dei pochi a riuscire a migliorare le proprie prestazioni del primo turno, oltre a lui solo altri 8 piloti ce l’hanno fatta. Uno è Darryn Binder, 2° nelle FP2  e 5° nella combinata dietro a Fenati e Arbolino.

Anche Tatay ha fatto un passo in avanti mettendosi al 9° posto nella combinata, mentre Stefano Nepa, nonostante sia migliorato, si è dovuto accontentare del 15° tempo, primo escluso dall’accesso diretto in Q2, anche se ci sarà ancora domani per migliorare.

LE CLASSIFICHE

Share

Articoli che potrebbero interessarti