BMW M 1000 RR: on line sul configuratore, ecco il prezzo

La prima moto "M" della storia parte da un prezzo di 33.800 euro, contro i 19.550 della S 1000 RR

Share


14.250 euro. Sono la differnza tra una S 1000 RR "standard" e la M 1000 RR appena presentata (qui il nostro articolo). In realtà la moto nasce già con una dotazione più ricca, quindi un paragone diretto partendo dai due prezzi "base" non è corretto al 100%. Di fatto la "M" alza l'asticella ed offre un compromesso più votato alla prestazione in pista. Oltre ai 212 CV a 14.500 giri ed un peso a secco di soli 192 kg, porta al debutto le alette che sfoggiano ormai da tempo altre SBK e numerose chicche tecniche.

Quanto alla configurazione, la colorazione è unica, ma si possono aggiungere alcuni optional ed il pacchetto "M Competition", che comprende il software M GPS, parti fresate "M", il pacchetto in carbonio M e un forcellone alleggerito di 220 gammi. Disponibili poi un pacchetto passeggero, che include la cover monoposto, oltre alla catena M Endurance (a zero manutenzione), di cui abbiamo parlato in questo articolo.  

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti