Tu sei qui

Zongshen presenta la Cyclone RX6, crossover con motore Norton

Il colosso cinese Zongshen ha presentato al CIMA la sua adventure bike, spinta dal motore bicilindrico della Norton Atlas

Moto - News: Zongshen presenta la Cyclone RX6, crossover con motore Norton

Share


Cyclone, marchio premium del colosso cinese dell'automotive Zongshen, ha ampliato la sua gamma con la RX6.

È la prima motocicletta nata dall'accordo con lo storico produttore inglese di moto Norton, per la cessione della licenza di fabbricazione del bicilindrico parallelo, derivato dalla bancata anteriore del V4 da 1.200 cc.

Cuore britannico

La Cyclone RX6 è la seconda versione presentata dalla Zongshen, colosso cinese dell'automotive. Dopo il prototipo di dicembre, questa versione è la più vicina alla produzione, che dovrebbe essere rivelata il prossimo anno.

Cuore del modello, è il motore bicilindrico Norton derivato dal quattrocilindri, da 650 cc che avrebbe dovuto spingere la gamma Atlas.

Rispetto alla adventure bike inglese però, la potenza è inferiore, 70 CV a 8.500 giri rispetto agli 84 CV ma raggiunti a 11.000 giri. Il valore della coppia è di 62 Nm a 7.000 giri. La velocità massima dichiara è di 180 km/h.

Rispetto al modello precedente, quest'ultima Cyclone RX6 abbandona i cerchi in lega in favore di quelli a raggi, che conferiscono uno stile più convincente alla adventure bike.

Ciclistica

Dal punto di vista del telaio, Zongshen ha comunicato le dimensioni della Cyclone RX6: 2.172 mm di lunghezza, 930 mm di larghezza e 1.230 mm di altezza, un passo di 1.450 mm e un'altezza da terra della sella di 820 mm. KYB e Nissin forniscono rispettivamente le sospensioni e i freni.

Il serbatoio da 22 litri favorisce una buona autonomia e contribuisce a raggiungere un peso di 215 kg, liquidi compresi.

Un altro modello

Zongshen ha portato al debutto anche la Cyclone RG3 400, una piccola sport tourer basata su un nuovo bicilindrico parallelo da 401 cc, derivato dall'attuale unità da 380 cc dell'azienda.
La potenza è di 42 CV a 9.500 giri e la coppia di quasi 34 Nm 8.000 giri.

Nonostante la Cyclone RG3 400 sia una moto di piccola cilindrata, pesa 215 kg e raggiunge una velocità massima di 155 km/h.

Valori che non sconvolgono ma adatti per renderla una moto dalle prestazioni relativamente elevate per gli standard cinesi.

Ph credits: BikeSocial

Articoli che potrebbero interessarti