Honda CB 125 F: tutta nuova per il 2021

Sempre costruita ad Atessa (CH) la nuova generazione (euro 5) è più leggera di 11 kg, e il nuovo motore eSP migliora notevolmente i consumi (66,7 km). Sostanzialmente inalterate le sue prestazioni, con 11 CV erogati

Share


Per il 2021 l’indistruttibile moto tuttofare entry-level di Honda si rinnova completamente. Oltre alla cospicua dita (-11 kg), passa al nuovo motore eSP (Enhanced Smart Power) a basso attrito che migliora notevolmente i consumi. Ora l’avviamento è di tipo silenzioso con alternatore (ACG). Lo stile si ispira alle sorelle CB di cilindrata superiore e prevede anche le luci a LED. Tutto nuovo il cruscotto digitale, con indicatore della marcia inserita e segnale ECO per la guida efficiente. Il cavalletto centrale è come sempre di serie. L’omologazione è Euro5. È più leggera grazie soprattutt ad un telaio tutto nuovo, mentre il restyling la rende più accattivante, mentre le luci a LED e il cruscotto digitale le donano un tocco finale di qualità.

 Il nuovo motore eSP (Enhanced Smart Power) migliora del 27% i consumi senza compromettere le prestazioni. Le tecnologie a basso attrito includono il cilindro disassato, i cuscinetti ad aghi per i bilancieri a rullo e il getto d'olio inferiore per il pistone. L'avviamento silenzioso con generatore ACG contribuisce notevolmente alla perdita di peso di ben 7 kg del motore. Confermati il cambio a 5 marce e catena di trasmissione finale sigillata. Il nuovo "cuore", con omologazione Euro5, ha una potenza massima di 11 CV (8 kW), che viene erogata a 7.500 giri/min, con una coppia massima di 10,9 Nm a 6.000 giri/min (invece dei precedenti di 7,8 kW a 7.750 giri/min e 10,2 Nm a 6.250 giri/min). I valori di alesaggio e corsa sono pari a 50 x 63,1 mm, con un rapporto di compressione di 10:1 (in precedenza 52,4 x 57,8 mm e 9,2:1). Accelerando da fermo la CB125F copre i 200 metri in 12,4 secondi ma, soprattutto, l'efficienza dei consumi è notevolmente migliorata, passando dal già ottimo valore di 51 km/l al nuovo impressionante valore di 66,7 km/l, per una potenziale autonomia di oltre 800 km sfruttando per intero gli 11 litri del serbatoio.

Negli ultimi anni, Honda ha sviluppato i suoi motori eSP (Enhanced Smart Power) e le tecniche di progettazione che li contraddistinguono, su una gamma crescente di scooter 125 cc. L'attenzione è incentrata sulle tecnologie che riducono gli attriti interni, che ha portato ad analizzare e sviluppare ogni singolo componente del motore. Il motore eSP della CB125F 2021 gode del know-how accumulato in otto anni di intenso lavoro.

Tutto inizia dal peso. Il nuovo motore eSP è più leggero di 7 kg rispetto al motore che sostituisce. Il cilindro è disassato, riducendo l'attrito tra il mantello del pistone e il cilindro, mentre il pistone stesso viene raffreddato da un getto d'olio proveniente dal basso. L’azionamento delle valvole avviene tramite bilancieri a rullo dotati di cuscinetti ad aghi.

La formula vincente dei motori eSP include anche un generatore di corrente alternata (ACG, alternatore) che combina la generazione di energia elettrica con le funzioni di avviamento, risparmiando così peso e semplificando il layout. Lo sforzo necessario per avviare il motore è ridotto grazie a un sistema di rotazione inversa dell’albero a gomiti che ad ogni spegnimento lo fa tornare nella posizione precedente all'aspirazione - garantendo così un avviamento più veloce - e a un meccanismo di decompressione che riduce la resistenza all’avviamento causata dalla compressione. Non solo funziona benissimo in ogni condizione, ma questo sistema rende l’avviamento anche incredibilmente silenzioso. Il cambio è a 5 marce e la trasmissione finale è a catena sigillata. 

Il nuovo telaio tubolare è realizzato in acciaio ad alta resistenza ed è più leggero di 1,7 kg. Alloggia il motore in una robusta struttura a spina dorsale ed è caratterizzato da una geometria che garantisce il miglior equilibrio tra comfort di guida e stabilità in rettilineo, con un'attenzione particolare verso una risposta dello sterzo istintiva pur in presenza di una rassicurante sensazione di controllo anche durante le pieghe più accentuate. L'inclinazione del cannotto di sterzo è impostata a 26° e l'avancorsa misura 92,4 mm, con un interasse di 1.280 mm e un peso con il pieno di 117 kg (-11 kg rispetto al modello precedente).

La CB125F 2021 si distingue nel look per i richiami alle Honda della gamma CB. In particolare, l’ampio serbatoio carburante e i convogliatori con finiture argentate si ispirano alla gamma delle Neo Sports Café mentre lo spigoloso cupolino anteriore e il parabrezza fumé richiamano lo stile della CB500F, con l’ulteriore effetto di un apprezzabile riparo dal vento.

È inoltre presente una nuova luce anteriore a LED e nuovo cruscotto digitale ricco di informazioni, tra cui l’indicatore della marcia inserita, il consumo istantaneo e medio, l’autonomia residua e un segnale ECO per contribuire alla guida efficiente in ogni momento. Il pulsante di avviamento/arresto è un interruttore integrato (il modello precedente non era dotato di serie di un pulsante di arresto) così come l'interruttore abbaglianti/lampeggio.

La CB125F 2021 è disponibile nei seguenti colori:

- Splendor Red

- Pearl Cool White

- Black

  •  

     

     

     

  •  

      

Share

Articoli che potrebbero interessarti