SBK, Rea in ospedale da Ana Carrasco nel weekend di Barcellona

Il campione del mondo ha fatto visita alla campionessa del mondo Supersport 300 del Kawasaki Racing Team operata la scorsa settimana alla colonna vertebrale 

Share


"Il miglior pilota, ma anche meglio come persona. Weekend impagnativo ma ha trovato il tempo per far visita alla collega". Questa la descrizione del post pubblicato su Instagram dal Kawasaki Racing Team SBK. Nella foto Jonathan Rea e Ana Carrasco, con quest'ultima ancora sul letto di ospedale dopo l'operazione alla colonna vertebrale per risolvere la frattura di vertebre dopo una caduta sulla pista dell'Estoril. 

Bel gesto da parte del campione del mondo che, in un weekend che potrebbe significare molto per il titolo mondiale, ha comunque trovato il tempo di andare a far visita alla portacolori KRT in Superport300. A dimostrazione del legame tra i due piloti (Rea è una sorta di maestro per la Carrasco che in una intervista a luglio ci aveva confessato di osservarlo spesso nel suo lavoro con il box) anche lo sticker con il nunero 11 di Ana sul muso della moto di Rea nel box di Barcellona. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti