SBK, Pazza SuperSport: vince il rookie Verdoia sotto il diluvio, 4° Locatelli

Gara thriller con la pioggia che stravolge il copione regalando la vittoria al francese, 2° Mahias, 3° Smith, 5° Manfredi, 10° Bassani, 14° De Rosa

Share


Pazza SuperSport, verrebbe proprio da dire così. Un copione del genere mai nessuno se lo sarebbe immaginato. Già, perché al via della corsa, splendeva il sole, poi sono bastati pochi minuti che sul tracciato catalano si abbattesse un violento acquazzone. Più che a Barcellona, sembrava infatti di essere a Sepang.

Andiamo però per ordine. La gara della SuperSport parte con l’asciutto e il sole a splendere. Davanti a tutti c’è Andrea Locatelli. Al settimo giro ecco però abbattersi un violento acquazzone sulla pista, tanto che il tracciato si trasforma in una piscina. A prendere il comando della gara è Mahias seguito da Smith, mentre Locatelli è terzo.

I tre piloti decidono di proseguire, attendendo però una decisione da parte della direzione gara. Questa però preferisce non intervenire e allora i primi tre optano per tornare al box ed effettuare il cambio gomma. Li seguono anche gli altri, tranne Andy Verdoia, che rimane in pista sotto l’acqua. Visto l’aumento delle precipitazione, viene finalmente esposta la bandiera rossa.

Dal momento che il francese è transitato davanti a tutti all’ultimo settore, dal momento che gli altri erano in pit lane, Verdoia centra una vittoria che rimarrà memorabile. Al secondo posto chiude Mahias seguito da Smith, chiamato per l’occasione a sostituire Cluzel, mentre Locatelli termina quarto, mostrando un cenno di disappunto dopo essersi tolto la tuta.

Si interrompe quindi a Barcellona la striscia di vittorie di Locatelli, anche se il suo margine in Campionato rimane comunque consistente, visti i 99 punti di vantaggio nei confronti di Mahias. Al quinto posto c’è invece un sorprendente Manfredi, mentre decimo Axel Bassani. Quattordicesima la MV Agusta di De Rosa.

Share

Articoli che potrebbero interessarti