Moto3, Misano: Fernandez in pole, rovina la festa ad Arbolino e Migno

AGGIORNAMENTO - Lo spagnolo di KTM davanti ai due italiani, Arenas apre la seconda fila con Vietti e Migno alle sue spalle. Frattura al polso per Suzuki, sarà operato

Share


A Misano tutto sembrava pronto per una festa italiana nelle qualifiche della Moto3, ma Raul Fernandez è stato di un’altra idea. Lo spagnolo della KTM ha messo tutti in riga e si è preso la pole position (la sua terza in questa stagione) nel Gran Premio dell’Emilia Romagna. I tempi sono stati sensibilmente più alti di quelli del mattino (dove Vietti aveva fatto il nuovo record della pista) e ha Fernandez è bastato (si fa per dire) il crono di 1’41”795 per prendersi la prima posizione sullo schieramento.

Per Raul 88 millesimi meglio di quanto fatto da Tony Arbolino, che ha dovuto passare lo scoglio delle Q1, ma non ha sbagliato nulla in Q2. In prima filia di sarà anche Andrea Migno, a soli 4 millesimi dal pilota del team Snipers.

Il leader del campionato Arenas non è lontano, grazie al 4° tempo aprirà la seconda fila, in cui ci sono anche Celestino Vietti e Romano Fenati (che merita un plauso per avere girato tutto il turno da solo senza scia).

Settimo posto per Toba e 8° per Tatsuki Suzuki, caduto alla curva 5 (e sfiorato da Arbolino) quando mancavano 3 minuti e mezzo alla fine del turno. Il pilota della Squadra Corse SIC58 è al centro medico dove è sottoposto a degli esami per una sospetta frattura al polso. A chiudere la terza fila c’è Masia, seguito da Alcoba, Foggia, Ogura, Oncu, Salac, Nepa, Sasali, Baltus e Garcia.

Il primo escluso dalle Q2 è stato  Gabri Rodrigo che domani aprirà la settima fila dalla 19ª posizione, ma non è stato l’unico colpo di scena, perché nemmeno McPhee (il vincitore la scorsa domenica) e Darryn Binder sono riusciti a fare la differenza e domani partiranno dietro al pilota di Gresini.

Male anche Niccolò Antonelli, che partirà 22° davanti a Lopez e Riccardo Rossi, qualifiche completamente da dimenticare per Pizzoli, ultimo.

AGGIORNAMENTO - Confermata la frattura al polso sinistro per Tatsuki Suzuki, dovrà essere operato.

LA CLASSIFICA

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti